Gypsy Quartet Remake and friendss

Notizia inserita il 10/09/2009

12 settembre 2009 in Piazza Marconi a Muggia (in caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo presso il Teatro Verdi di Muggia)

Concerto all'interno della manifestazione Euromarathon, cui la formazione partecipa per il terzo anno consecutivo. Ogni anno lo spettacolo si è contraddistinto per la partecipazione di ospiti di rilievo, che hanno amichevolmente accettato di contribuire all'evento. Di sicuro rilievo e interesse è stata sicuramente lo scorso anno la presenza di Stef Burns, eclettico e talentuoso chitarrista di fama internazionale, nonchè chitarrista di Vasco Rossi. Quest'anno sarà un onore ospitare sul palco Massimo Greco, trombettista di Zucchero, Lucienne Loncina, cantante e pianista inglese molto conosciuta in Slovenia, Tomi Purich e Ales Ogrin, noti ed apprezzati musicisti sloveni.

La formazione dei Gypsy Quartet Remake avrà inoltre l'onore di parteciare il prossimo anno ad un grande jazz festival che si terrà a Roma, in occasione del centenario della nascita di Django Reinhardt.

Il Gypsy Quartet Remake è un quartetto acustico che propone un repertorio di musica jazz manouche, genere che trae origine dalla fusione tra l'antica tradizione musicale zingara ed il jazz americano. Pioniere di questo stile fu il leggendario chitarrista e compositore zingaro Django Reinhardt, originario del Belgio e vissuto prevalentemente in Francia attorno gli anni 30 e 40, il quale divenne famoso per la sua tecnica rivoluzionaria e la sua straordinaria ed originale vena compositiva. Django ha esercitato, e tuttora esercita, una grandissima influenza sulla scena della musica gypsy jazz in tutto il mondo, ispirando molti grandi musicisti e compositori (John Jorgenson, Bireli Lagrene, Stochelo Rosenberg, Romane e molti altri).

Il Gypsy Quartet Remake è attualmente composto da Amir Karalic alla chitarra, Antonio Kozina al violino, Marco Steffè alla chitarra e Giovanni Toffoloni al basso. Il gruppo nasce a Trieste alla fine del 2006. chitarrista classico Tiziano Bole e successivamente il . Originariamente il GQR proponeva non solo un repertorio jazz manouche, ma anche brani di musica leggera e standard jazz , riarrangiati e rivisitati. Il crescente interesse verso la musica gypsy ha però, ultimamente, spinto il gruppo ad orientarsi maggiormente verso questo stile , includendo nel proprio repertorio composizioni di D. Reinhardt e di altri autori di musica manouche, standard jazz,brani della tradizione tzigana, e proprie composizioni.

Durante i quasi due anni di vita il Gypsy Quartet Remake ha svolto una costante attività, suonando in molti locali triestini e sloveni, inoltre ha partecipato a numerose manifestazioni locali, tra cui il Barcolana festival 2007, Fest 2008 ed Triestlove,sjazz 2007 e 2008. Nel 2008 è stato realizzato l'omonimo CD, "Gypsy Quartet Remake", che raccoglie alcuni tra i brani più significativi tratti dal repertorio proposto dal vivo.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!