The Jazz Doctors

Notizia inserita il 15/11/2007

Prosegue la nuova stagione musicale del Bar Crispi a Trieste. Dopo il prologo di settembre, venerdì 16 novembre 2007 alle ore 20.30 al Bar Crispi (in via Crispi, 18 a Trieste), THE JAZZ DOCTORS in concerto (Fabio Jegher percussioni, Claudio Zanoner pianoforte, Donato Riccesi Sax tenore e baritono e Max Sornig contrabbasso). Ingresso libero.

Prosegue all'insegna del jazz d'autore la nuova stagione musicale live del Bar Crispi a Trieste, dove per il terzo anno, dopo il successo delle prime due edizioni, sono ripresi con successo gli eventi dal vivo all'insegna del jazz, del rock e blues acustico, del surf e della musica italiana d'autore. Dopo il prologo di settembre con il Jazz Trio, venerdì 16 novembre 2007 alle ore 20.30 nel locale di via Crispi, 18 a Trieste, THE JAZZ DOCTORS in concerto (Fabio Jegher percussioni, Claudio Zanoner pianoforte, Donato Riccesi Sax tenore e baritono e Max Sornig contrabbasso). Ingresso libero.

Il Quartetto TJD si è costituito nel luglio del 2007 in occasione della rassegna "Triestelovesjazz" promossa dal Comune di Trieste nell'ambito di SerEstate in collaborazione con la Casa della Musica. Esegue un programma a base di raffinati standard jazz. I componenti del gruppo sono:

Donato Riccesi - Sax tenore e baritono.

Ha iniziato gli studi classici con il flauto passando successivamente alla musica jazz trovando proficue collaborazioni fin dagli anni dal 1978 all'81 con il sassofonista Claudio Pascoli, con il gruppo Germ e negli anni '81-'85 con il contrabbassista Bruno Tommaso e con il pianista Luca Flores.

Da qualche anno è entrato a far parte della Big Band della scuola di Musica 55, la Bandorkestra, diretta dal M° Marco Castelli.

MAX SORNIG - Contrabbasso.

È un musicista autodidatta che ha avuto innumerevoli esperienze e collaborazioni con jazzisti italiani e stranieri quali P. e M. Tonolo, O. Manusardi, F. Bearzatti, S. Tasca, C. Bagnoli, G. Venier, G. Capiozzo, F. Bosso, M. Tamburini, B. Longhi, P. Tomelleri, K. Davern, E. Wilkins, R. Chicco, R. Bonisolo, L. Harper, G. Basso, J. Thompson, D. Pecenko, S. Nistico, e molti altri.

FABIO JEGHER - Percussioni.

Nato a Trieste nel 1949, laureato presso la locale Università in Scienze Biologiche, ha ottenuto negli USA il master in composizione (Boston Berklee, School), e in tecniche compositive del Novecento e musiche per film (University of Los Angeles). Negli USA e in Italia ha partecipato come strumentista, autore e direttore di ensemble a circa 300 concerti. Dal 1991 al 1998 ha insegnato "Tecniche compositive" e "Rapporti tra Musica e Scienza" presso l'Istituto Superiore di Musicologia di Milano, del quale è stato Diretttre didattico. Negli stessi anni ha inoltre collaborato, in qualità di docente, alla formazione degli "Addetti all'industria musicale" ('92-'93), "Addetti alla produzione discografica" ('97,'98), "Addetti agli uffici stampa e pubbliche relazioni per l'industria discografica" ('97,'98)","Assistenti musicali per la televisione" ('97-'98), "Redattori riviste multimediali di musica e spettacolo" ('98-'99), "Specialisti di vendite discografiche" ('98-'99) nell'ambito dei corsi del Fondo Sociale Europeo - Regione Lombardia - Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Dal 1996 al 2000 è stato docente di Esercitazione orchestrale presso il "Centro della Musica" di Cusano Milanino e dal '91 al '97 di Armonia e Composizione presso l'Arci di Crema.

Tuttora insegna la materia presso la Scuola Civica di Milano. Ha inciso tre dischi di sue composizioni.

In USA: Timezone (con Dave Kikoski, Chris Rhyme).

In Italia: Chiaroscuri -Atmosphere (con Mike Melillo, Hugo Heredia). Nell'aprile 2005 è uscito per una produzione americana un ulteriore cd di sue composizioni: Life Tones &. Film Colours.

CLAUDIO ZANONER - Pianoforte.

Proveniente da studi di pianoforte classico si avvicina al jazz nel 1985, frequentando il XV Seminario di Musica Jazz di Siena sotto la guida di Enrico Pieranunzi e Paolo Fresu.

Grazie alla successiva collaborazione con il bassista Giovanni Maier entra nel circuito dei migliori musicisti jazz della regione, quali U. T. Ghandi, Nevio Zaninotto, Hermes Ghirardini, Gabriele Centis e molti altri.

Le serate - promosse dal titolare dell'esercizio, Alessandro Zarotti, tastierista e cantante, già voce degli Upset Noise e di altre formazioni hard rock triestine - si inseriscono in una serie di eventi di intrattenimento con gruppi e musicisti locali a cadenza settimanale nelle serate del venerdì e di incontri e jam session tra musicisti in versione acustica-unplugged. Informazioni al 3287129826.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!