La voce "umana" master class con Annamaria Castelli

Notizia inserita il 19/02/2012

Annamaria Castelli

SCUOLA DI MUSICA 55 / CASA DELLA MUSICA
LA VOCE "UMANA"

PRIMO INCONTRO VENERDI' 24 FEBBRAIO ORE 17-21 E SABATO 25 FEBBRAIO ORE 9-13 E 14-16

Un percorso di perfezionamento ed esplorazione verso un modo nuovo e più completo di cantare rivolto a tutti i cantanti (di qualsiasi genere musicale)

Informazioni ed iscrizioni: segreteria V. Capitelli 3 Trieste tel. 040 307309 lun-ven dalle 15 alle 19 e lun-mar e gio delle 10 alle 12 info@scuoladimusica55.it castelliannamaria@gmail.com http://www.annamariacastelli.org/

Obiettivi del corso ed esercitazioni pratiche

L'obiettivo del corso è quello di individuare le proprie capacità (vocali e corporee) ed i propri limiti, iniziando un percorso di approfondimento e consapevolezza al fine di utilizzare al meglio tutte le proprie risorse mettendole al servizio della propria vocazione.

PARTE VOCALE

a) Educazione all'ascolto di sé

b) Individuazione delle proprie lacune (vocali, interpretative)

c) Individuazione della propria tessitura e utilizzo delle tonalità più congeniali ad essa

d) Controllo e gestione dell'espressione vocale (dal ff al pp, dal cantato al recitato)

e) Corretta espressione verbale e vocale del testo

f) Apprendimento delle tecniche per l'individuazione delle tonalità più indicate per il proprio repertorio

g) Costruzione del repertorio

h) Sviluppo del senso di sintonia con l'accompagnatore

PARTE CORPOREA

a) Acquisizione della consapevolezza del proprio corpo e dei suoi movimenti attraverso l'osservazione del movimento in scena (riprese video)

b) Lettura del linguaggio del corpo: quello che le parole non dicono

c) Utilizzo del linguaggio del corpo: quando le parole non bastano

d) Ricerca e costruzione del proprio stile e della propria presenza scenica attraverso l'acquisizione di capacità di identificazione nel testo da interpretare

e) Acquisizione di una maggiore consapevolezza dei propri limiti al fine di utilizzarli come risorse e delle proprie peculiarità al fine di esprimere al meglio le proprie potenzialità

f) Utilizzo di alcune tecniche di drammatizzazione

g) Utilizzo di tecniche di bioenergetica tese a ricercare i blocchi corporei che ostacolano l'espressività vocale

PARTE INTERPRETATIVA

In questa ultima sessione verranno impiegate tutte le nozioni teoriche ma, soprattutto, pratiche delle due sessioni precedenti. Con la modulazione della masterclass in tre appuntamenti abbastanza distanti l'uno dall'altro, si vuole mettere in grado l'allievo di elaborare e metabolizzare tutto quanto acquisito fino a quel momento. L'esecuzione dello stesso brano che l'allievo ha portato al suo primo incontro verrà quindi integrata ed arricchita di tutti gli elementi che durante la masterclass sono emersi e trasformati in un patrimonio personale

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!