Maureen Jones in concerto con tre giovani talenti

Notizia inserita il 22/03/2015

Societa' dei Concerti Trieste
Stagione 2014 - 2015
23 marzo Maureen Jones ORE 20.30

TRIESTE - Appuntamento d'eccezione con la "Grande Dame" del pianoforte: lunedì 23 marzo dalle 20.30 al Teatro Rossetti di Trieste Maureen Jones suonerà per la Società dei Concerti di Trieste promuovendo tre giovani talenti che iniziano ora la loro carriera musicale, creando un ponte tra le diverse generazioni di musicisti.

Maureen Jones, Ferdinando Trematore, Diana Bonatesta, Damiano Scarpa

I tre giovani prodigi con cui suonerà sono Ferdinando Trematore, classe 1994 al violino, Diana Bonatesta, nata nel 1983 alla viola e Damiano Scarpa, 1985, al violoncello.

La pianista australiana Maureen Jones, interprete con alle spalle una luminosa carriera nei teatri e nelle sale concerto di tutto il mondo è nata e ha studiato a Sydney (Australia). Precocissima, a dieci anni ha suonato il primo Concerto di Beethoven con la Sydney Symphony Orchestra.

E' stata la pianista dell'Ensemble "Musica Viva Players" col quale ha sostenuto centinaia di concerti in Australia e Nuova Zelanda, contribuendo in misura incisiva alla diffusione della musica da camera nel Continente. Nel 1952 è venuta in Europa, stabilendosi per qualche anno a Zurigo per suonare insieme a Paul Grummer (violoncellista del Quartetto Busch). Maureen Jones si è esibita in moltissime sale da concerto: Albert Hall, London Festival Hall, Elizabeth Hall, Edinburgh Usher Hall, Salle Gaveau (Paris), Tonhalle, Herkules Saal (Monaco), Suntory Hall (Tokyo), Mozart Saal e Brahms Saal (Vienna), Stephanie Saal (graz), Melbourne Festival Hall etc. e in molti teatri tra cui il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Comunale di Firenze, l'Accademia di Santa Cecilia (Roma), il Teatro La Fenice di Venezia.

Maureen Jones, Ferdinando Trematore, Diana Bonatesta, Damiano Scarpa

Ha svolto attività concertistica in quasi tutti i Paesi europei nonché in Oriente, in qualità di solista e collaborando con le più qualificate orchestre (Berliner Philarmoniker, Festival di Edinburgh, London Symphony, B.B.C., Royal Philharmoniker, Scottish National, Münchener Philarmoniker, Tonhalle Zurich e Collegium Musicum, RAI di Milano, Torino, Napoli, Roma, Accademia di Santa Cecilia, Maggio Musicale Fiorentino, Teatro La Fenice) e con celebri direttori (Monteux, Boulez, Sacher, Schuricht, Shmidt - Isserstedt, Dutoit, Gavazzeni, Kempe, Kondrashin, Tippett, Gielen, etc.).

Importante anche l'attività cameristica di Maureen Jones, che include tra i suoi partners il Quartetto Amadeus, Norbert Brainin, Amedeo Baldovino e Dario De Rosa del Trio di Trieste, Pina Carmirelli, Enrico Bronzi, Brenton Langbein, Barry Tuckwell, Takaya Urakawa (tournées annuali in Giappone) e il Quartetto Fauré, del quale è stata fondatrice. Suona stabilmente in duo di pianoforte a quattro mani col pianista Massimiliano Baggio. Ha inciso per Fontec, Claves e recentemente, insieme al violinista Takaya Urakawa, ha registrato l'opera integrale per violino e pianoforte di Max Reger (sette Sonate e due Sonatine), di imminente pubblicazione. I tre strumentisti con cui suonerà sono già musicisti pluripremiati, vincitori di diverse borse di studio e hanno studiato con importanti maestri da Boris Belkin a Benedetto Lupo, da Enrico Bronzi a Mario Brunello. In programma Mendelssohn, 6 Lieder ohne Worte, e Strauss, Sonata e Quartetto con pianoforte. Per informazioni e programma: www.societadeiconcerti.net, oppure chiamare allo 040.362408.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!