Moving Silence: Contemporary silent movies

Notizia inserita il 16/09/2013

MOVING SILENCE
Contemporary silent movies

Trieste / Studio Tommaseo / via del Monte 2/1
mercoledì 18 settembre 2013 > ore 19

Locandiana dell'evento Moving Silence

Trieste Contemporanea e il Goethe-Institut di Trieste presentano un evento speciale, curato dall'organizzazione tedesca Moving Silence, in occasione del finissage della mostra Cinegrafie di Roberto Caielli, organizzata in collaborazione con il festival internazionale del cinema e delle arti I Mille Occhi. L'originale progetto di Moving Silence arriva a Trieste con le interpretazioni live di Marco Brosolo, Paolo Michelutti e Bernhard Reiss che accompagneranno una selezione di cortometraggi muti contemporanei in esclusiva per Trieste.

Il viaggio del cinema, iniziato col treno dei Lumière, aveva attraversato sin dall'inizio un universo musicale complesso e raffinato. Lo stupore che accompagnò l'arrivo della tecnologia del sonoro, alla fine degli anni Venti, fece dimenticare presto la ricchezza di questo originale mondo performativo multidisciplinare. Moving Silence, grazie all'esecuzione dal vivo della colonna sonora, fa diventare di nuovo la proiezione di un film un evento unico e arricchisce lo spettro delle sue suggestioni non limitandosi alla sola imitazione sonora della realtà. Proponendo a registi e a musicisti di creare un film muto contemporaneo, Moving Silence realizza spettacoli dove l'esecuzione musicale può sonorizzare il film con qualsiasi tecnica e stile musicale - che può nascere anche da esigenze poetiche contemporanee - e può usare sia avanzate tecnologie digitali che tecniche analogiche.

La piattaforma berlinese Moving Silence è stata fondata nell'estate del 2009 dal musicista Marco Brosolo e dal video artista Matthias Fritsch con l'intento di creare eventi che colleghino le radici della cinematografia con l'estetica dell'immagine attuale, la produzione di musica dal vivo e il potenziale delle nuove tecnologie.

Marco Brosolo è un compositore, musicista, artista visivo e produttore musicale, anche conosciuto come 9. Vive tra Berlino e il Friuli Venezia Giulia. Paolo Michelutti è un chitarrista e musicista pordenonese. Collabora con diversi artisti e ha realizzato interventi sonori per installazioni artistiche, reading e proiezioni cinematografiche. Bernhard Reiss è un polistrumentista e compositore berlinese. Attivo nel campo della pop music sperimentale e dell'improvvisazione, compone colonne sonore per il cinema.

Programma:

  • Avant la nuit (5'16") di Armin Mobasseri, FR, 2010.
  • Ich weiss warum (3'56") di Birgit Möller, DE, 2009.
  • Microphobia (7'00") di Nikki Schuster, DE/AT/ZA, 2010.
  • Missing (2'40") di Cristian Wiesenfeld, DE, 2011.
  • Wak yak (1'54") di Erik Janson, SE, 2011.
  • Kurzschluss (7'04") di Xaver Xylophon, DE, 2009.
  • Love me or kill me (5'17") di Sven Haeberlein, DE, 2011.
  • In der wüste (4'01") di Torsten Krug e Christian Schrills, DE, 2010.
  • Oh Dear (1'05") di Nicolas Provost , NL, 2004.
  • The Force That Through the Green Fire Fuels the Flower (8') di Otto Kylmala, UK, 2011.
    • Cerini (1'32") di Giovanni De Roia, IT, 2001.
  • Dots re-cut (2'32") di Marco Brosolo, IT/DE, 2010.

Durata 60' circa
Ingresso libero

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!