Opening Band Live Music 2012: sesta edizione

Notizia inserita il 09/07/2012

OPENING BAND LIVE MUSIC 2012: LA SESTA EDIZIONE

L'11, 12 e 14 Luglio 2012 a Trieste il consueto appuntamento con la miglior musica emergente: tanti giovani gruppi, una giuria di addetti ai lavori e ospiti speciali.

Giunge alla sesta edizione L'OPENING BAND LIVE MUSIC, manifestazione inserita quest'anno nel cartellone di SERESTATE del Comune di Trieste, organizzata dai Poli di Aggregazione Giovanile dell'Area Educazione, Università e Ricerca - Servizi Educativi Integrati e Politiche Giovanili, in sinergia con l'Area Cultura e Sport del Comune di Trieste ed in collaborazione con l'Università degli Studi di Trieste, l'associazione Musica Libera, Scuola di Musica 55, RadioInCorso e l'associazione ProjecTS.

Date, locations e ospiti del Festival:

- Mercoledì 11 Luglio 2012: Piazzale Europa, Trieste (di fronte all'Università Centrale). Esibizione delle band selezionate per il concorso. Ospiti: Quintorigo.

- Giovedì 12 Luglio 2012: Piazzale Europa, Trieste (di fronte all'Università Centrale). Esibizione delle 5 band selezionate per il concorso. Ospiti: SinHeresy.

- Sabato 14 Luglio 2012: Piazza Verdi, Trieste. Esibizione delle 3 band finaliste. Esibizione del gruppo vincitore dell'Opening 2011 Coloured Sweat. Ospiti: The Mothership.

Orario indicativo d'inizio: h 20.00

Inaugurato nel 2007, dai Poli di Aggregazione Giovanile con l'apporto dell'associazione Musica Libera di Davide Casali, il Festival è nato per dare alle band emergenti un'opportunità di espressione artistica del loro talento e della loro passione musicale e di sperimentarsi in un contesto professionale. Aperto a tutti i gruppi under 25 della regione Friuli Venezia Giulia, mette le formazioni emergenti di fronte ad una giuria specializzata, composta da giornalisti, addetti ai lavori nel campo dello spettacolo e musicisti.

Il Festival si articola in diversi fasi: una pre-selezione, due serate ufficiali dalle quali emergeranno le tre band che si esibiranno nella serata finale pronte a contendersi i premi. L'iscrizione è gratuita e la selezione è aperta a tutti i generi musicali, possono partecipare singoli artisti e band che propongono musiche e testi di propria composizione. Ogni concorrente dovrà partecipare con 2 brani da presentare in massimo 10 minuti di live set.

I premi in palio sono: un corso di perfezionamento musicale, la registrazione di un demo cd e la possibilità di esibirsi come opening band all'interno del Trieste Summer Rock Festival 2012, oltre ad entrare a far parte della commissione giudicante nella prossima edizione dell'Opening Festival.

Sono previste inoltre tre menzioni speciali: la prima per l'autore che proporrà "pezzi di ricerca e di sperimentazione musicale", la seconda all'autore più innovativo nella stesura dei testi, la terza al chitarrista più promettente, in memoria di Gabriele Manfioletti, giovane chitarrista triestino prematuramente scomparso.

OPENING BAND LIVE MUSIC 2012: LA SESTA EDIZIONE
OSPITI

MERCOLEDI' 11 LUGLIO: QUINTORIGO

Esattamente 70 anni fa, il 27 novembre 1942 a Seattle, nasceva uno dei più grandi autori e musicisti contemporanei: JIMI HENDRIX. Precursore di molte strutture e del sound di quelle che sarebbero state le future evoluzioni del rock attraverso un'inedita fusione di blues, rhythm and blues, soul, hard rock, psichedelia e funky, JIMI HENDRIX, durante la sua parabola artistica, tanto breve quanto intensa, aveva già lasciato intravvedere un eclettismo e una versatilità molto più ampia di quanto testimoniano i suoi lavori, tanto che oltre ad un sodalizio artistico-umano con Frank Zappa, stava iniziando a lavorare ad un progetto in cui confrontarsi con un altro genio musicale dei nostri tempi, Miles Davis, per un lavoro, purtroppo mai realizzato, che avrebbe sicuramente segnato indelebilmente la musica contemporanea. Figli dello stesso atteggiamento artistico, mostrando rara versatilità e capacità strumentale e permettendosi di shakerare suoni e generi musicali come classico, rock, jazz, punk, reggae, funky, blues, i QUINTORIGO, dopo il bellissimo omaggio a Charles Mingus, presentato in tantissimi concerti e nei principali festival italiani con numerosi riconoscimenti (Top Jazz in primis), non potevano esimersi dal compiere un sentito ed originale tributo al genio dell'artista statunitense. QUINTORIGO EXPERIENCE è il titolo dell'album, nel quale la band romagnola con la riconosciuta e innegabile bravura nel manipolare gli arrangiamenti, assecondandoli alla propria originale formazione, affronta dodici capitoli del fantastico repertorio di Jimi Hendrix, coinvolgendo sull'album importanti guest come vocalist, quali Eric Mingus (figlio del grande mito Charles Mingus), Vincenzo Vasi (noto collaboratore e musicista di Vinicio Capossela), Maria Pia De Vito (già dal vivo con Quintorigo in molte date del tributo a Mingus) e Luca Sapio (vocalist dell'ultimo album in studio 'English Garden' e frontman della relativa tournée). Il tour di QUINTORIGO EXPERIENCE partito a fine maggio e vede come vocalist ufficiale del tour la presenza di Vincenzo Vasi, un'occasione unica e rara di poter rendere omaggio, a 70 anni esatti dalla sua nascita, ad un'icona dei nostri tempi.

GIOVEDI 12 LUGLIO: SINHERESY

SinHeresY

I SinHeresY nascono ufficialmente nel maggio del 2009 a Trieste quando il bassista Davide Sportiello e il chitarrista Lorenzo Pasutto, dopo l'ennesimo deludente concerto della cover band anni 80 in cui militavano (e complici un paio di bicchierini di brandy), decidono che era ora di finirla di suonare musica commerciale in un gruppo senza prospettive solo per racimolare qualche soldo nei locali, e di dedicare energie e entusiasmo a un progetto serio che permettesse loro di suonare musica metal, il genere che amano e con il quale sono cresciuti. Alla voce viene chiamata la cantante friulana Cecilia Petrini, già militante nell'ex gruppo power di Pasutto, gli Astranimae, e corista nel gruppo cover anni 80, dotata di una voce cristallina e espressiva che indirizzerà da subito le composizioni musicali del duo Pasutto\Sportiello verso un tipo di metal melodico dai marcati accenti sinfonici e dai ritmi power sulla scia di gruppi quali Nightwish, Edenbridge, After forever. Dopo alcuni mesi nell'agosto del 2009 si unisce al gruppo il batterista Alex Vescovi, anch'egli proveniente da una cover band hard rock e heavy metal, desideroso di cimentarsi in un gruppo dedito alla musica propria e in un genere dalle ritmiche più sostenute e complesse. Dopo il suo ingresso il gruppo decide di indurire il proprio sound e di alternare parti più melodiche ad altre più aggressive. A questo scopo la band comincia a cercare una voce maschile da contrapporre a quella della Petrini; dopo alcuni provini la scelta ricade nel gennaio del 2010 su Stefano Sain, anch'egli ex cantante degli Astranimae, dalla vocalità ruvida e potente. Stabilizzata in questo modo la line-up i SinHeresy nel maggio del 2010 cominciano la loro attività live nei locali della regione e della vicina Slovenia. Nel settembre dello stesso anno la band incide in casa con l'aiuto di Daniele Moretti (leader della rock band Klame) un demo contenente i brani Lying dreams e Minds' masters mai pubblicato ufficialmente. Subito dopo il gruppo comincia la stesura di nuovi pezzi in cui la matrice power metal sino ad allora dominante viene limitata a favore di un sound più cupo e potente da un lato influenzato dalla predilezione di Sportiello per le atmosfere gothic di gruppi quali Sirenia, Delain e Within Temptation e dall'altro dal background di Pasutto dove prevalgono sonorità di gruppi come Children of Bodom, Symphony X, Kamelot. A giugno del 2011 il lavoro sui brani viene ultimato e i SinHeresy entrano nello Studio 73 di Ravenna e si affidano a Riccardo Pasini (già al lavoro con Extrema, Ephel Duath, BeerBong) per l'incisione del debutto ufficiale della band, l'EP "The spiders and the butterfly". Il mini-album vede la luce nell'ottobre del 2011 e quasi immediatamente la band firma un contratto per la distribuzione con la Revalve Records di Roberto "Rob" Cufaro (fondatore e ex membro dei Theatres des vampires). Nello stesso periodo entra ufficialmente nella band il tastierista Daniele Girardelli, ruolo sino a allora coperto pro-tempore da Sportiello e da Petrini per quanto riguardava le parti di pianoforte. L'Ep esce ufficialmente il 14 dicembre dello stesso anno e raccoglie immediatamente consensi unanimi sia da parte della critica che dal pubblico, venendo anche eletto demo del mese dalla prestigiosa rivista italiana Metal Maniac. Nel gennaio del 2012 i SinHeresy entrano nel roster della K2 Music Management che si occuperà della promozione della band e dell'EP, preparando allo stesso tempo il terreno per l'uscita del primo full-lenght, previsto per la fine del 2012, inizio 2013.

SABATO 14 LUGLIO: THE MOTHERSHIP (starring people from galaxy666, trabant, fs's, tetris)

The Mothership in concerto

Il progetto The Mothership nasce in seno all'associazione culturale Tetris, con la voglia di sperimentare, portare oltre il percorso già intrapreso nelle serate Galaxy666. Se in queste la formula è quella di un allestimento sempre nuovo all'interno del quale quello che di solito è un dj set diviene qualcosa di simile ad un live, The Mothership si sposta ancora di più verso un concerto. Invece che pezzi altrui vengono suonate tracce e remix ideati appositamente, e alla consolle del dj si affiancano drum machine, sintetizzatori, campionatori, un drum set minimale, basso e chitarra. The Mothership è un po' la famiglia allargata di Galaxy666, in cui confluiscono amici e collaboratori, all'insegna della creatività e della sperimentazione libera. Il sound è quello che ha reso le serate Galaxy tra gli appuntamenti più apprezzati della stagione invernale musicale triestina: house, techno, electro funk con una predilezione per i suoni più cosmici e fantascientifici: lo sappiamo che è difficile da spiegare, per capirlo bisogna esserci! The Mothership unisce a questi ingredienti un aspetto tribale e percussivo inedito, con la consueta cura per il lato estetico e di allestimento.

PRESENTATORI

Lo show è presentato da Enrico Matzeu, speaker e conduttore di RadioInCorso, che per il secondo anno consecutivo tirerà le fila delle tre serate, accompagnato dallo straordinario staff della web radio universitaria. Enrico Matzeu lavora con passione ed energia nella squadra della radio d'ateneo dal 2008, occupandosi di attualità e costume e conducendo spettacoli musicali, show e manifestazioni pubbliche. Ad affiancarlo nelle tre serate dell'Opening due tra i migliori speaker della giovane emittente, Francesco Scarcia e Annalisa Marchesi, che con il loro eclettismo e la loro verve saranno i mattatori della serata.

RadioInCorso è la web radio degli studenti dell'Università di Trieste. Attiva da circa cinque anni, è l'emittente ufficiale dell'Università, nonché la voce e il punto di riferimento degli studenti dell'ateneo giuliano. Sempre attenta e vicina alla musica emergente e alla promozione di giovani talenti, organizza e conduce con i suoi giovani speaker eventi e manifestazioni dedicate ai ragazzi di tutte l'età. Con la sua programmazione quotidiana offre una rosa di programmi che vanno dall'informazione all'intrattenimento, fatti dagli studenti per gli studenti.

GIURIA

Quest'anno la commissione delle prime audizioni era così composta: Giuseppe Signorelli musicista e speaker radiofonico, Domenico Lobuono musicista e articolista, Davide Casali presidente di Musica Libera e musicista, Matteo Formigli componente dei Coloured Sweat, Chiara Adami, educatrice dei Poli di Aggregazione Giovanile.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!