Poema a fumetti tratto dalla graphic novel di Dino Buzzati, diretto e interpretato da Paolo Valerio

Notizia inserita il 18/04/2014

"Il fumetto in palcoscenico: è quanto realizza l'interprete e regista Paolo Valerio in Poema a fumetti reading del capolavoro omonimo di Dino Buzzati, antesignano nel 1969 nella creazione di questa "graphic novel" che rilegge in termini moderni la storia di Orfeo ed Euridice. Lo spettacolo è in scena alla Sala Bartoli da martedì 22 a venerdì 25 aprile per il cartellone altripercorsi dello Stabile regionale ".

Una scena di 'Poema a fumetti', reading del capolavoro omonimo di Dino Buzzati

«Capita nella vita di fare cose che piacciono senza riserve, cose che vengono su dai visceri. Poema a fumetti è per me una di queste, come Il deserto dei Tartari, come Un amore» affermava l'eclettico scrittore, pittore, artista Dino Buzzati, ponendo subito la sua opera più insolita - Poema a fumetti - sul medesimo piano delle sue opere più amate e riconosciute.

Grazie a Paolo Valerio e al Teatro Stabile di Verona il testo prende ora una forma ancor più singolare: quella di spettacolo teatrale e va in scena alla Sala Bartoli dal 22 al 25 aprile per la stagione altripercorsi dello Stabile regionale.

Il libro - troppo a ungo sottovalutato - racchiude molto dell'animo di Buzzati, della sua poetica, delle sue passioni, nell'insolita forma del fumetto. Nel 1969 - anno della pubblicazione - l'Italia non aveva ancora iniziato a considerare la graphic novel come genere con una propria dignità artistica, il fumetto era piuttosto roba da bambini... Buzzati sfida i lettori, va controcorrente ed il suo libro è accolto con successo: da parte sua, egli confeziona 208 splendide tavole a colori in cui racchiude temi e motivi a lui cari e un gioco di citazioni e autocitazioni che fanno di quest'opera lo scrigno prezioso che contiene le chiavi per comprendere altri lavori narrativi dello scrittore.

Paolo Valerio - regista e interprete - ha scelto, nel quarantennale della morte, di fare omaggio a Buzzati ponendo in scena un reading di Poema a fumetti in cui all'interpretazione si intrecciano armoniosamente la proiezione integrali delle tavole originali e la musica di Antonio Di Pofi.

Una concezione scenica raffinata, per far germogliare il potenziale di Poema a fumetti che propone una lettura moderna del mito di Orfeo: negli anni Sessanta l'eroe è un giovane chitarrista con il nome d'arte Orfi. Eura è la sua amata e scompare in una villa misteriosa: è il regno delle anime trapassate dipinto come una Milano contemporanea, connotata dalla noia e dall'assenza di desideri.

In scena, accanto a Paolo Valerio, ammireremo la pianista Sabrina Reale che eseguirà dal vivo le musiche originali del Maestro Di Pofi. La produzione è firmata dal Teatro Stabile di Verona.

Poema a fumetti, tratto dal capolavoro scritto e illustrato da Dino Buzzati, debutta alla Sala Bartoli martedì 22 aprile alle ore 21 e replica alla stessa ora fino a giovedì 24: venerdì 25 aprile si terrà l'unica recita pomeridiana con inizio alle ore 17.

Biglietti ancora disponibili presso i punti vendita e i circuiti consueti dello Stabile regionale e sul sito del teatro www.ilrossetti.it.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!