'Stai zitta per favore?' da Raymond Carver

Notizia inserita il 21/07/2015

Gian Maria Martini

Venerdì 24 luglio 2015, alle ore 21.00, presso il Museo Sartorio, all'interno della rassegna Trieste Estate 2015 organizzata dal Comune di Trieste, La Contrada-Teatro Stabile di Trieste presenta "Stai zitta per favore", un adattamento da Raymond Carver firmato da Livia Amabilino e Lorella Tessarotto per la regia di Gian Maria Martini.

Nel suggestivo giardino del museo prenderanno corpo le vite minimaliste ed epiche dei personaggi dell'America profonda descritte dal grande scrittore statunitense. Con l'ausilio delle proiezioni di alcuni dei più bei dipinti di Hopper, il giovane regista triestino metterà in scena "Stai zitta per favore?", un adattamento fedele di alcuni dei più bei racconti di Raymond Carver, considerato un maestro della narrazione breve e adottato come maestro da molta narrativa successiva. Poesie e racconti sembrano fondersi in uno sguardo sulla realtà che Carver coglie nei suoi segnali apparentemente insignificanti ma densi di senso e di verità esistenziali.

Storie di coppie che si ritrovano di fronte a problemi comuni, a gelosie, a incomprensioni con i vicini, o semplicemente fuori casa, a fare i conti con gli sguardi altrui. Carver non ha remore a fotografare la realtà dell'America profonda, quella della periferia e delle esistenze comuni. Raccontate sempre con ironia affettuosa, senza filtri, e senza giudicarle, con la tenerezza e il disincanto di chi le ha viste svolgersi nella loro apparente banalità.

Gian Maria Martini, attore e regista triestino, cura la direzione di questo appuntamento sapendo di mettere le mani in una materia sottile e delicata. Sul palco Luca Rinaldi, Ivan Zerbinati, Enza De Rose e Elena Husu daranno vita ai personaggi nati dalla penna di Carver. Assistenti alla regia Enza De Rose e Giulio De Santis.

L'ingresso allo spettacolo è di 5 euro dei quali una parte verrà devoluta in beneficenza. I posti disponibili sono limitati.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!