Recital del pianista armeno Ruben Dalibaltayan nel segno del romanticismo di Chopin, Liszt e Debussy

Notizia inserita il 07/04/2013

Ruben Dalibaltayan

MERCOLEDÌ 17 APRILE 2013, ORE 20.30

A TRIESTE IL PIANISTA ARMENO RUBEN DALIBALTAYAN: IL SUO RECITAL NEL SEGNO DEL ROMANTICISMO DI CHOPIN (ETUDE OP. 25 N. 19, ETUDE OP. 25 N. 22, NOCTURNE OP. 15 N. 2, BALLADE N. 1 OP. 23), LISZT (FUNERAILLES, SONETTO 104 DEL PETRARCA, ETUDE "CHASSE-NEIGE") E DEBUSSY (PRELUDE "LA TERRASSE DES AUDIENCES DU CLAIR DE LUNE", PRELUDE "FEUX D'ARTIFICE", L'ISLE JOYEUSE), OVERTURE CON LA SONATA OP. 330 DI MOZART

IN COLLABORAZIONE CON L'ACCADEMIA DI MUSICA DI ZAGABRIA

TRIESTE - E' organizzato in collaborazione con l'Accademia di Musica di Zagabria il piano recital dell'artista armeno Ruben Dalibaltayan, solista affermato sulle scene internazionali, dove si esibisce sia al fianco dell'Orchestra Sinfonica Nazionale di Armenia, sia in formazioni cameristiche, accanto alla moglie Julia Gubaidulina con cui forma un apprezzato Duo pianistico, o col Zagabria Trio "Amadeus".

A Trieste, nella serata di mercoledì 17 aprile (ore 20.30) sarà ospite del cartellone dei "Mercoledì del Conservatorio", nell'Aula Magna del Tartini (via Ghega 12 - ingresso libero previa prenotazione, info tel. 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it), per una serata nel segno del grande romanticismo, su pagine musicali di Fryderyk Chopin (Etude op. 25 n. 19, Etude op. 25 n. 22, Nocturne op. 15 n. 2, Ballade n. 1 op. 23), Franz Liszt (Funerailles, Sonetto 104 del Petrarca, Etude "Chasse-neige") e di Claude Debussy (Prelude "La terrasse des audiences du clair de lune", Prelude "Feux d'artifice", L'isle joyeuse), precedute da un intenso incipit di Wolfgang Amadeus Mozart (Sonata op. 330).

Ruben Dalibaltayan, nato a Yerevan, ha studiato presso il Conservatorio di Stato Komitas a Yerevan sotto la guida di Anahit Shakhbazian. A Mosca si è perfezionato presso l'Accademia di Musica Gnessin, laureandosi nella classe di Arthur Berngart, e quindi presso il Conservatorio di Stato, nella classe di Valery Kastelsky. Ha vinto numerosi premi in prestigiosi concorsi pianistici internazionali, come il primo premio al Concorso Internazionale Città di Piano Pinerolo, Marsala, Calabria, Monopoli, Sulmona, Trani (Italia) ed il Secondo Concorso Internazionale Pianistico in Cina a Pechino.

Nel 2001 Ruben ha ricevuto la medaglia d'oro al Concorso pianistico armeno Legacy. Due anni dopo ha vinto il terzo premio e premio speciale per la migliore interpretazione del pezzo d'obbligo al Concorso Pianistico Internazionale Khachaturian (Armenia), ricevendolo dal leggendario pianista Alexis Weissenberg. Nello stesso anno ha vinto anche il secondo premio e il premio del pubblico al Secondo Concorso Pianistico Internazionale EPTA Svetislav Stancic´ a Zagabria (Croazia). Si esibisce in tournée in Armenia, Russia, Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Italia, Svizzera, Germania, Portogallo, Cina ecc. È membro attivo dell'Organizzazione Sonemus (Organizzazione di Sarajevo per la nuova musica).

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!