Lei è ricca, la sposo, l'ammazzo, con Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio, regia di Mario Scaletta

Notizia inserita il 02/04/2015

Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio

Difficile la vita per chi è abituato a tutti gli agi e si ritrova inaspettatamente privo di fondi. Serve una grande capacità di adattamento o un approccio fantasioso per risolvere la situazione.

Ma per chi ha passato anni scialacquando una fortuna la soluzione più semplice è quella di ricorrere a un mafioso, che garantisce una liquidità immediata a delle condizioni particolarmente onerose.

Ecco allora che anche lo scapolo più incallito può arrivare a meditare un matrimonio. Non di certo per amore, ma per soldi. Poco importa, quindi, se l'ereditiera individuata ad hoc è appassionata di strani insetti. Basta che sia libera, ricchissima e senza legami.

Dopo il matrimonio, infatti, il suo destino è quello di finire ammazzata, per dare libero accesso al suo patrimonio al povero vedovo, che tornerebbe così ad essere scapolo e felice come prima di incontrarla. Ma con l'amore, si sa, ci sono sempre degli imprevisti, e forse il piano perfetto potrebbe subire qualche variazione.

Liberamente ispirato all'omonimo film con Walter Matthau ed Elaine May, "E' ricca, la sposo, l'ammazzo" arriva a teatro in un nuovo allestimento firmato da Mario Scaletta.

Fonte: Scheda spettacolo del Teatro La Contrada

Compagnia Molière
di: Mario Scaletta
con: Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio
scene: Salvo Manciagli
costumi: Dora Argento
10 - 15 Aprile 2015
Orari Spettacoli: 20:30, domenica 12 e martedì 14 aprile, 16:30
Teatro La Contrada, Via del Ghirlandaio, 12
tel 040.948471 / 948472 /390613 fax 946460 - contrada@contrada.it

Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!