Le iniziative 2016-2017 al Teatro ai Fabbri

Ballerina

Notizia inserita il 11/10/2016

Tante, tantissime le iniziative che si svolgeranno AL TEATRO DEI FABBRI, il teatro nel cuore della città vecchia di Trieste e diretto da La Contrada, a partire da venerdì 7 ottobre 2016.

Nel 2009, dopo diversi anni di lavori di restauro, la Contrada ha riaperto a Trieste il Teatro dei Fabbri, in cui per diversi anni ha realizzato corsi di formazione teatrale e rassegne di Teatro. Nel 2013 viene dato in gestione a Isidoro Brizzi che ne fa un cinema d'essai e che conclude le rappresentazioni in luglio del 2016. Da allora la Contrada ha ripreso la gestione diretta dello spazio dove organizzerà le annuali rassegne di Teatro per Ragazzi, spettacoli di prosa, in particolare contemporanea, appuntamenti di musica e eventi culturali nell'ottica della multidisplinarietà e della collaborazione con molti enti culturali della Regione.

Tra questi, la seconda edizione "RassegnaTi - il venerdì si va a Teatro!" organizzata dall'associazione Teatro Incontro.

Lo spirito della rassegna è dare l'opportunità alle Compagnie e ai Gruppi Teatrali Amatoriali della Regione F.V.G. e a quelle delle Comunità Italiane dell'Istria di poter presentare i propri spettacoli in lingua italiana al pubblico di Trieste, all'interno di un festival con premiazione finale del miglior spettacolo, migliore attore e migliore attrice e spettacolo più gradito al pubblico. L'Associazione Teatro incontro è una compagnia di teatro amatoriale in lingua italiana, fondata nel 1975 da Spyro dalla Porta Xydias e opera a Trieste da più di quarant'anni, offrendo corsi di teatro per non professionisti e mettendo in scena spettacoli di diversi generi teatrali. Il festival autunnale di Teatro Incontro avrà luogo ai Fabbri tra ottobre e novembre con altri 4 appuntamenti.

Il GIT, Gruppo di Iniziativa Territoriale dei Soci di Banca popolare Etica di Trieste e Gorizia presenta il 15 ottobre alle 21 l'iniziativa a ingresso gratuito "Noi siamo il suolo, noi siamo la Terra, monologo per una cittadinanza planetaria". Si tratta di uno spettacolo teatrale, di e con Roberto Mercadini, poeta, in cui vengono raccontati paradossi, personaggi stralunati, storie comiche, spiazzanti e visionarie ma basate su dati rigorosamente scientifici. Per riflettere sul legame fra ecologia ed economia, sull'interazione tra ecosistemi che sembrano lontani: dai pipistrelli al fatturato della Microsoft, dagli astronauti della NASA agli antichi asceti indù... E ciò che è urgente dire, si può capire ridendo. In apertura di serata, Federico Longobardi, Presidente di Primo Principio, StartUp incubata da Area Science Park, presenterà esempi concreti di soluzioni innovative e ad alto contenuto tecnologico, per agricoltura-ambiente-formazione e cooperazione internazionale.

Lo spettacolo, che ha il patrocinio di AREA Science Park, dà avvio al Mese della Finanza Etica, che si svolge in tutta Italia e sarà preceduta dalla proiezione del cortometraggio "Foto dal campo" di Federico Longobardi.

Ospite Ai Fabbri anche la XXXI edizione del Festival del Cinema Latino Americano di Trieste, l'unico festival di questo genere in tutta Italia, il cui ricco programma è stato presentato oggi durante una conferenza stampa presso la Camera di Commercio di Trieste.

L'edizione XXXI sarà densa di proposte che racconteranno il molteplice e vitale mondo latino americano e che metteranno in evidenza la cultura del dialogo, del confronto e della crescita comune tra America Latina e Italia, paesi geograficamente lontani, ma molto vicini e accomunati dal medesimo humus culturale latino. 13 i film in concorso ufficiale. Oltre 80 i film proiettati. Molti i registi e protagonisti presenti durante il Festival a Trieste.

Altre info: www.cinelatinotrieste.org

Date di proiezione in via Fabbri: dal 23 al 26 ottobre e il fine settimana del 29 e 30 ottobre 2016.

Giovedì 27 ottobre primo appuntamento con l'Associazione Italo Americana del Friuli Venezia Giulia e la 36o Rassegna del Cinema Americano in lingua originale, ospite del Teatro ai Fabbri dal 2013. Nove i film in cartellone: il primo sarà "Race" di Sthephen Hopkins e a seguire film come "Trumbo" di Jay Roach, "Elvis&Nixon" di Liza Johnson, "Hail, Ceaser!" dei Fratelli Coen, ma anche film pensati per i più piccoli come "Finding Dory" e "The Jungle Book". Iscrizione in sede, Piazza Sant'Antonio Nuovo 6 - Trieste, da lunedì a venerdì 16-19 e martedì e giovedì mattina 9-12.

La Contrada stessa porta alcune delle sue iniziative a partire dal 5 novembre: "Fiabe al Ciaccolato", "A Teatro in Compagnia" e "Ti racconto una fiaba".

Grazie all'attenzione e ai consensi raccolti con le sue produzioni per i "piccolissimi", la Contrada ripropone anche quest'anno un ciclo di eventi al Teatro dei Fabbri: FIABE AL CIOCCOLATO. Appuntamenti previsti dal 5 novembre al 17 dicembre, curati da Daniela Gattorno: "Storie di Pirati Bucanieri", Storie venute dallo Spazio (storie spaziali)", "Augh! Storie dei Nativi Americani" e "C'è posta per Babbo". Confermata la consueta apertura con la Festa di Halloween "Dolcetto o scherzetto" il 31 ottobre alle 17.30, per proseguire da novembre, ogni sabato con le fiabe per bambini. Tutti gli spettacoli andranno in scena al Teatro dei Fabbri (Via dei Fabbri 2, alle spalle di Piazza Hortis). Biglietto d'ingresso unico 5,00 €.

Dall'11 novembre al 13 novembre 2016 il teatro sarà la sede dello spettacolo della Contrada "Egon e Jim" di Renzo Crivelli per la regia di Enza De Rose e Francesco Godina, prodotto dalla stessa Contrada con Enza De Rose, Francesco Godina, Giacomo Segulia e al contrabbasso Valentino Pagliei. Lo spettacolo sostituisce il precedentemente annunciato "Ostaggi". Egon Schiele e James Joyce, due grandi artisti, figure controverse del loro tempo, s'incontrano nello spettacolo "Egon e Jim" e nell'immaginario del Prof. Renzo Crivelli, esperto di Joyce, sul Molo San Carlo (oggi Audace) a Trieste davanti a un cavalletto, quasi per caso; un colloquio che darà inizio ad una profonda amicizia. Il testo, ultimo di una trilogia, è stato recentemente dato alle stampe con la prestigiosa prefazione di Antonio Calenda e la postfazione di Claudio Magris.

Il 21 novembre si terrà "Zampalesta u cane Tempesta" mentre il 3 febbraio "Le nuove avventure di Bruno Lo Zozzo" spettacoli all'interno della XXXV rassegna per le scuole A TEATRO IN COMPAGNIA. Biglietto d'ingresso unico 5,00 €.

Per la XXVI edizione di TI RACCONTO UNA FIABA previsti quattro appuntamenti che si terranno alle 11 a partire dal 4 dicembre 2016 "Sisi, Ottone e la cantina musicale", dal 3 al 6 gennaio ancora appuntamento con "Il gatto con gli stivali", il 15 gennaio "Magico Ponte colorato" e il 5 marzo "Generale asparago, ovvero la guerra è un asparago". Biglietto unico 7 euro.

Novembre ospiterà anche l'ACCRI con la decima edizione della rassegna dedicata al cinema africano. Si tratta di un'iniziativa incentrata sui temi del dialogo interculturale e sulla conoscenza del panorama cinematografico africano, dell'Asia e dell'America Latina. L'ACCRI, associazione di cooperazione internazionale, realizza eventi per sensibilizzare la cittadinanza sulle relazioni tra Nord e Sud del mondo, i diritti umani, la salvaguardia dell'ambiente. Gli eventi hanno l'obiettivo di gettare ponti di dialogo tra le persone e le culture. La rassegna di cinema africano "Travelling Africa" si inserisce tra questi obiettivi e arriva quest'anno alla decima edizione; negli anni molte proiezioni sono state realizzate in collaborazione con il Teatro dei Fabbri e anche in occasione della decima edizione vorremmo proseguire il percorso iniziato insieme e quindi portare giovani, adulti, bambini ad avvicinarsi alle tematiche interculturali.

Tra le iniziative del 2017 oltre alle già citate attività del Teatro Ragazzi ci sarà ancora tanto cinema, teatro, letture e musica classica.

Informazioni:

tel 338.1167057
teatroincontrotrieste@gmail.com

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!