Tim Rice incontra il pubblico di Trieste

Notizia inserita il 13/04/2011

"Tim Rice - autore delle liriche di musical celeberrimi, Premio Oscar, carismatica personalità del mondo del teatro internazionale - sarà a Trieste, al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, in occasione di una delle repliche di Chess. Venerdì 15 aprile alle ore 18 riceverà il Premio Internazionale dell'Operetta al Politeama Rossetti e sarà protagonista di un incontro aperto al pubblico".

Tre Premi Oscar, numerosi Tony e Grammy Awards, una stella sulla "Walk of Fame" di Hollywood... E la creazione delle liriche di musical che hanno fatto la storia del genere, nel West End come a Broadway: da Jesus Christ Superstar a Evita, con le musiche di Andrew Lloyd Webber, da La bella e la bestia a Il Re Leone con le musiche di Elton John... e ovviamente Chess.

Avere Tim Rice ospite a Trieste è davvero un evento: questo gigante del musical raggiunge il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in occasione delle rappresentazioni di Chess, in programma al Politeama Rossetti fino al 17 aprile, in prima nazionale e in esclusiva, poiché si tratta dell'unica data del tour al di là dei confini inglesi.

Venerdì 15 aprile alle ore 18, Sir Tim Rice riceverà il Premio Internazionale dell'Operetta: il prestigioso riconoscimento dell'omonima associazione gli verrà consegnato nell'ambito di un incontro aperto al pubblico in cui Rice si racconterà e ripercorrerà la sua carriera.

A condurre la conversazione saranno il giornalista Umberto Bosazzi e il direttore della British School di Trieste, Peter Brown.

L'incontro naturalmente è a ingresso libero e si terrà nella Sala Assicurazioni Generali del Politeama Rossetti.

Informazioni sono a disposizione presso i punti vendita dello Stabile regionale e sul sito www.ilrossetti.it oltre che al centralino del Teatro, 040-3593511.

Tim Rice (liriche)

Tim Rice è nato nel 1944. Ha iniziato a scrivere canzoni nel 1965: la sua prima canzone, That's My Story fu registrata da un gruppo rock chiamato The Nightshift, la cui carriera non ebbe alcun seguito.

Nello stesso anno incontrò l'amico autore Andrew Lloyd Webber, le cui ambizioni musicali erano più nel teatro che nel rock o nel pop. Decisero di fare squadra per scrivere quattro musical tra il 1965 e il 1978. Il primo, The Likes of Us (1965-6) fu messo in scena per la prima volta nel 2005 ed è stato reso disponibile su cd esattamente 40 anni dopo la sua creazione! Gli altri tre Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat (1968), Jesus Christ Superstar (1969-71) ed Evita (1976-78) hanno avuto un successo più immediato.

Nella convinzione che sarebbe stato impossibile fare meglio di così, i due autori hanno deciso di imboccare strade diverse nei primi anni Ottanta. E mentre Andrew Lloyd Webber riuscì a fare meglio con Cats, Tim Rice scrisse assieme a Stephen Oliver Blondel (1983), una satira sul medioevo, che rimase in scena per un solo anno a Londra (ed è stata ripresa al Pleasance di Islington nel 2006).

Subito dopo fu la volta di Chess, in collaborazione con Björn Ulvaeus e Benny Andersson degli Abba. Chess ebbe un ottimo riscontro nel West End. Ci sono state innumerevoli produzioni dello spettacolo in giro per il modo da allora, con una forte diversità di qualità e di trama. Una produzione importante fu quella in forma di concerto del 2008 al Royal Albert Hall di Londra, con Josh Groban, Idina Menzel, Adam Pascal e Marti Pellow.

Nel 1989 Tim Rice tradusse il celebre musical francese Starmania (di Michel Berger e Luc Plamondon) in inglese, e il risultato fu un album di successo - in Francia!

Negli Anni Novanta ha lavorato principalmente e felicemente con l'impero Disney, contribuendo alle liriche dei film Aladdin (con musiche di Alan Menken), e Il Re Leone (con musiche di Elton John e Hans Zimmer) oltre che agli spettacoli teatrali La bella e la bestia (di Alan Menken), Il Re Leone e Aida (entrambi con musiche di Sir Elton). Tra un impegno e l'altro con la Disney, ha scritto le parole per il blockbuster teatrale Heathcliff di Cliff Richard (con musice di John Farrar), che ha girato nel Regno Unito nel 1995-96. Per la Dreamworks ha nuovamente unito le forze con Sir Elton per scrivere la colonna sonora del cartone animato La strada per El Dorado (2000).

Tim Rice sta ora lavorando alla scrittura delle liriche per un cartone animato basato sul classico della letteratura sudafricana per bambini Jock of the Bushfeld, sta producendo, in partnership con Lee Menzies, Da qui all'eternità, un nuovo musical originale scritto da Stuart Brayson, sta scrivendo e presentando una serie di programmi per la BBC Radio 2 dal titolo American Pie, e sta lavorando su un nuovo musical basato sulla vita di Machiavelli.

Ha ottenuto una grande varietà di premi, principalmente per cose sbagliate, o semplicemente per essere andato alla cerimonia! Questi comprendono una stella sulla Walk of Fame di Hollywood, tre Oscar, quattro Tony, cinque o sei Grammy e circa una dozzina di Ivor Novellos. È consigliere di amministrazione (ed ex presidente) del Maryleboe Cricket Club, ed è il presidente della Fondazione per lo Sport e le Arti. Tim vive a Londra, in Cornovaglia e sull'autostrada tra i due luoghi, ha tre bambini, la sua squadra di cricket e un cavalierato. Il primo volume della sua autobiografia, Oh What a Circus, è stato pubblicato nel settembre 1999. Se l'editore dovesse chiederlo, sta al momento lavorando sulla seconda parte, che avrebbe dovuto uscire cinque anni fa!

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!