Concerto del Trio di Parma, per la Società dei Concerti di Trieste

Notizia inserita il 21/04/2015

Il violoncellista Enrico Bronzi

Con questo concerto la Società dei Concerti passa simbolicamente il testimone della sua direzione artistica ad Enrico Bronzi, violoncellista del trio.

L'ultimo appuntamento nel cartellone della Società dei Concerti di Trieste vede la partecipazione del Trio di Parma, prestigiosa formazione italiana di musica da camera che si esibirà al Rossetti lunedì 27 aprile alle 20.30.

Il Trio di Parma si è costituito nel 1990 in seno al Conservatorio "A. Boito" di Parma e successivamente ha approfondito la sua formazione musicale con il leggendario Trio di Trieste stabilendo uno stretto legame con la nostra città e affiancando i maestri già in giovane età nell'insegnamento presso la scuola da loro fondata a Duino.

Il Trio di Parma ha ottenuto i riconoscimenti più prestigiosi con le affermazioni al Concorso Internazionale "Vittorio Gui" di Firenze, al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Melbourne, al Concorso Internazionale della ARD di Monaco ed al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Lione. Inoltre nel 1994 l'Associazione Nazionale della Critica Musicale ha assegnato al Trio di Parma il "Premio Abbiati" quale miglior complesso cameristico.

Il Trio di Parma è stato invitato dalle più importanti istituzioni musicali in Italia (Accademia di S.Cecilia di Roma, Società del Quartetto di Milano, Amici della Musica di Firenze, Gran Teatro La Fenice di Venezia, Unione Musicale di Torino, GOG di Genova, Accademia Filarmonica Romana,...) e all'estero (Filarmonica di Berlino, Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Wigmore Hall di Londra, Konzerthaus di Vienna, Sala Molière di Lione, Filarmonica di S. Pietroburgo, Music Dom di Mosca, Coliseum e Teatro Colòn di Buenos Aires, Los Angeles, Washington, Amburgo, Monaco, Dublino, Varsavia, Rio de Janeiro, San Paolo, Lockenhaus Festival, Barossa e Melbourne Festival, Festival di Portogruaro..).

Il trio di Parma, formazione di musica da camera

Il Trio di Parma, oltre ad un impegno didattico costante nei Conservatori di Novara, Alessandria e al Mozarteum di Salisburgo, tiene corsi alla International Chamber Music Academy di Duino e alla Scuola di Musica di Fiesole.

Ivan Rabaglia suona un Giovanni Battista Guadagnini costruito a Piacenza nel 1744 ed Enrico Bronzi un Vincenzo Panormo costruito a Londra nel 1775. In programma lunedì Haydn, Mendelssohn e il Trio di Ravel, nella nuova edizione critica che recupera il testo originale dell'autore ripulendolo dalle modifiche spurie.

Il violoncellista Enrico Bronzi

Con questo concerto si conclude una ricchissima stagione di concerti programmati con competenza e sensibilità dall'Ing. Nello Gonzini e, simbolicamente, la Società dei Concerti passa il testimone della sua direzione artistica proprio ad Enrico Bronzi, il violoncellista della compagine parmigiana che presenterà dall'autunno prossimo la sua programmazione.

Per informazioni e programma: www.societadeiconcerti.net oppure chiamare allo 040.362408.

Fonte: Comunicato stampa

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!