Film: "un'altra giovinezza"

Notizia inserita il 10/03/2010

Prosegue domenica 14 marzo tra cinema e dibattiti "La Stagione del Raccolto", rassegna cinematografica sull'arte d'invecchiare promossa da ARIS Associazione Ricerca Interventi Studi per l'Invecchiamento, ITIS Azienda Pubblica di Servizi alla persona e Cooperativa Bonawentura-Teatro Miela.

Alle 16.30 al Teatro Miela proiezione del film di Francis Ford Coppola "Un'altra giovinezza". Ingresso libero. Seguirà un dibattito con il pubblico alla presenza di esperti del settore tra cui il sociologo Augusto De Bernardi.

In precedenza, alle ore 15.30, sarà proposta la pellicola "Un ring sull'Adriatico", storia del pugile Tiberio Mitri, alla presenza del regista, Renzo Carbonera, e di alcuni interpreti.

Imparare a invecchiare fin da giovani. Si è parlato di rapporti intergenerazionali tra giovani e anziani - che a Trieste cosituiscono il 65% della popolazione - nei dibattiti seguiti alla proiezione dei film in cartellone nella quinta edizione de "La Stagione del Raccolto", rassegna cinematografica sull'arte d'invecchiare promossa anche quest'anno da ARIS Associazione Ricerca Interventi Studi per l'Invecchiamento, ITIS Azienda Pubblica di Servizi alla persona e Cooperativa Bonawentura-Teatro Miela con il contributo della Provincia di Trieste e con la collaborazione del Comune di Trieste.

"L'essere anziani" non è infatti solo una fase cronologica della vita ma è un'interazione tra l'aspetto biologico - con tutte le modificazione che avvengono all'interno dell'organismo - e l'aspetto socio-culturale, derivato dall'ambiente circostante, che condiziona tutto l'agire e l'interagire dell'individuo.

Da qui l'importanza dell'iniziativa, nata proprio per imparare ad invecchiare bene e che prevede un ciclo di sei film a ingresso gratuito, all'interno del quale si affrontano temi legati alla maturità della vita con la finalità di stimolare un dibattito aperto alla cittadinanza e alle istituzioni.

In contrapposizione al modelli giovanilisti proposti dalla società attuale, la realtà afferma infatti che gli over 65 a Trieste costituiscono più di un terzo della popolazione.

Le prossime proiezioni verranno effettuate presso il Teatro Miela alle ore 16.30 con il seguente calendario:

  • domenica 14 marzo UN'ALTRA GIOVINEZZA (2007) di Francis Coppola
  • domenica 21 marzo PROVIDENCE (1977) di Alain Resnais

TRAMA DEL FILM "UN'ALTRA GIOVINEZZA"

di Francis Ford Coppola
con Tim Roth, Bruno Ganz, Alexandra Maria Lara
Usa, 2007

Francis Ford Coppola va "alla ricerca del tempo perduto", con una storia che affonda le proprie radici nella letteratura, nella storia e soprattutto nella filosofia. "Un'altra giovinezza" è la tenera e visionaria storia di Dominic Matei, professore di linguistica in Romania, giunto nel 1938 al suo settantesimo Natale. In un giorno burrascoso di tempesta, Dominic viene colpito da un fulmine, ma straordinariamente, invece di morire, inizia lentamente a ringiovanire, stupendo tutti i medici.

Oltre all'età, a trarre beneficio dall'evento saranno anche le sue facoltà percettive e quelle memoriali, capaci ora di immagazzinare ogni aspetto del mondo, ma anche di riportare a galla ricordi sepolti. Il "nuovo uomo" rivivrà così il suo passato, ma grazie alla sua seconda giovinezza potrà vedere anche quel futuro che, quando era vecchio e stanco, sembrava inaccessibile: la seconda guerra mondiale, la bomba atomica su Hiroshima, il perioso post-bellico scorreranno davanti ai suoi occhi. Le nuove capacità convincono Dominic a riprendere le sue ricerche sulle origini del linguaggio e della coscienza, nel tentativo di rispondere a tutte le domande di un'umanità, che l'avvento del nucleare sembra voler far volgere alla distruzione.

TRAMA DEL FILM "UN RING SULL'ADRIATICO"

di Renzo Carbonera
con Tiberio Mitri, Fulvia Franco
Italia, 2009

Tiberio Mitri nasce a Trieste il 12 luglio del 1926 e diventa rapidamente una stella del pugilato italiano. Siamo in pieno dopoguerra e sullo sfondo c'è Trieste, contesa tra Tito e l'Italia, appena occupata dagli anglo-americani nel tentativo di sottrarla ai comunisti. La tensione è altissima: è come se la città fosse diventata un immenso ring dove si disputa un incontro cruciale per la storia. Mitri diventa campione d'Europa dei pesi medi a soli 22 anni, nel 1948, lo stesso anno in cui sposa Fulvia Franco, eletta Miss Italia appena diciannovenne. I due diventano rapidamente una delle coppie più chiacchierate e glamour d'Europa. Affascinati dal mito americano, che percepiscono nella loro città, grazie alla presenza dei soldati alleati e dal loro stile di vita, decidono di partire per New York... (continua). Il sogno di Tiberio è quello di sfidare il campione del Mondo Jack La Motta, mentre Fulvia vuole tentare la fortuna a Hollywood. Ma le cose non vanno come avevano sperato: Mitri soccombe sotto i colpi dell'avversario. E' una sconfitta dalla quale non si riprenderà più completamente: ma anche Fulvia non ottiene il successo desiderato. Rientrato in Italia, Tiberio si separa da Fulvia e di li a poco abbandona il pugilato. Quasi contemporaneamente, Trieste ritorna all'Italia e gli americani la abbandonano per sempre.

LA STAGIONE DEL RACCOLTO/La maturità della vita nel cinema

Rassegna cinematografica per imparare a invecchiare bene
Edizione 2010

Di vecchiaia si parla ancora poco mentre le dimensioni sociali del fenomeno crescono: in realtà ci si sta rendendo sempre più conto che la terza età si sta allungando nella quarta, che gli anziani stanno diventando un bacino di utenza commerciale, che la loro validità lavorativa può essere ancora utilizzata. C'è un'urgenza da soddisfare, quella di creare "una nuova civiltà della vecchiaia": si deve dare l'opportunità a chi vecchio ancora non è di concentrarsi sul proprio futuro prima che la verità del fenomeno si manifesti improvvisamente e tragicamente per averla voluta ignorare.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!