We Will Rock You il musical

Notizia inserita il 23/01/2009

"We Will Rock You il musical ideato dai Queen, approda finalmente ai palcoscenici italiani e dopo l'applaudito esordio nazionale a Milano tocca Trieste, in scena al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, dal 27 al 31 gennaio 2010. 30 attori, cantanti e ballerini nel cast, band dal vivo di 8 elementi, regia di Maurizio Colombi, allestimento accurato e tecnologico. Una serata di straordinaria energia e musica da non perdere".

We Will Rock You, il musical ideato dai Queen che da otto anni riscuote un inarrestabile successo in Inghilterra e in tutti i 14 Paesi dove è rappresentato, approda finalmente ai maggiori palcoscenici italiani, in un'edizione accurata ed elettrizzante, che ha debuttato a Milano, e tocca sul piano nazionale soltanto Trieste, Bologna e Roma.

In esclusiva dunque per l'intero Triveneto, lo spettacolo arriva al Politeama Rossetti di Trieste, ospite del cartellone Musical del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia dove debutta mercoledì 27 e replica fino a domenica 31 gennaio.

L'arrivo di We Will Rock You sulle scene italiane è un evento davvero importante: prodotto da Barley Arts Promotion in associazione con Queen Theatrical Productions, Phil McIntyre Entertainments e Tribeca Theatrical Productions è un musical imponente nelle dimensioni, accuratissimo nell'allestimento e creato in Italia ma con la costante supervisione e collaborazione di chi lo ha ideato e ne ha fatto - da otto anni a questa parte - uno dei grandi successi planetari nell'ambito di questo genere.

Per gli artisti è stata senza dubbio un'emozione vedere, alla prima italiana a Milano, poche settimane fa, Brian May e Roger Taylor applaudire il cast da loro stessi selezionato: questo è infatti uno dei punti di forza dello show. Tutto è stato supervisionato dai Queen e risponde a un alto standard qualitativo.

Trenta artisti, dunque - ognuno cantante, attore e ballerino - e una band di otto musicisti, portano in scena cantando e suonando dal vivo il musical costruito su 24 fra i maggiori successi dei Queen, che racconta una storia ricca di fantasia ed energia, ambientata nel futuro, in un luogo un tempo chiamato "Terra" ma ora diventato "Pianeta Mall", rovinato dalla più spietata globalizzazione.

Pensare autonomamente è ritenuto fuori controllo da chi comanda, guai essere "fuori dal coro", guai essere creativi... per questo il rock - espressione di libertà e gioia per antonomasia - è bandito ed i suoi seguaci vengono perseguitati.

Galileo e Scaramouche sono i predestinati che riporteranno in vita la musica rock sul Pianeta, contrastati da una spietata Killer Queen e dal suo assistente Khashoggi, ma aiutati dagli amici Bohemian, un gruppo di ribelli fra i quali spiccano Brit e Oz, e dal surreale bibliotecario Pop unico a conservare e tramandare l'antica memoria dei tempi felici durante i quali la musica regnava sovrana sulla Terra.

A cimentarsi nei vari ruoli saranno alcuni fra i nomi più interessanti del panorama teatrale, musicale italiano: fra essi Martha Rossi e Martina Ciabatti, Loredana Fadda e Valentina Ferrari, Salvo Vinci e Gianluca Merolli, Carlo Spanò e Salvo Bruno, Paolo Barillari e Massimiliano Colonna.

La band di 7 elementi che accompagnerà ogni rappresentazione, suonando dal vivo le canzoni dei Queen, è diretta da Roberto Zanaboni, che può vantare una lunga carriera fra collaborazioni con musicisti del calibro di Mina, Fossati, Ruggeri, Ramazzotti, Rino Gaetano, Zero, composizione di colonne sonore per il cinema e per il teatro e la partecipazione ad orchestre in programmi televisivi di spicco.

Lo stesso Brian May, al termine delle selezioni per il musical, ha sottolineato «la grande professionalità di artisti capaci di cantare dal vivo (in inglese, naturalmente) le canzoni dei Queen, recitando però in italiano». Il testo nella versione italiana è stato tradotto in modo arguto e spiritoso, intrecciando all'evolvere della trama divertenti richiami a canzoni molto note al pubblico.

L'orchestrazione di questi talenti e dei tanti mutamenti di un allestimento ricco e molto tecnologico è compito di Maurizio Colombi (che abbiamo già applaudito per la regia di Peter Pan), un regista teatrale dall'attitudine rock.

We Will Rock You ideato dai Queen è stato scritto e diretto da Ben Elton, con Brian May e Roger Taylor come supervisori, e riflette le performance live della storica band. L'edizione che ammireremo al Politeama Rossetti si è avvalsa della partecipazione attiva di buona parte dello staff originale: fra questi Mark Fisher in veste di set designer, con la collaborazione di Ted Irwin come supervisore di produzione, Mike Dixon come supervisore musicale, e i già citati May e Taylor, per la supervisione generale.

L'idea di We Will Rock You nasce negli anni Novanta, quando il manager dei Queen Jim Beach propone a May e Taylor la creazione di un musical con le canzoni dei Queen. La casa di produzione di Robert De Niro, la Tribeca, esprime interesse per il progetto, sviluppato poi a Londra con Ben Elton, sceneggiatore molto quotato. Lavora con la band per incorporare nella storia le loro canzoni (da Innuendo a Radio Ga Ga, da I Want to Break Free a We Will Rock You e all'immancabile Bohemian Rhapsody), ma si ispira anche alla teoria del controllo da parte dei computer.

Lo show, pensato per restare in scena per alcune settimane al Dominion Theatre nel West End debuttò il 14 Maggio 2002: nel 2009 vi ha inaugurato l'ottava stagione consecutiva di repliche.

Le recite dello spettacolo - inserito nel cartellone Musical del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia - sono serali da mercoledì a domenica (con inizio alle 20.30) mentre tre pomeridiane si tengono rispettivamente giovedì 28 e sabato 30 e domenica 31 alle ore 16.

Il cartellone Musical del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia va in scena grazie al sostegno della Fondazione CRTrieste e della Camera di Commercio di Trieste

I prezzi vanno dai 65 ai 16 euro. Acquisti sono ancora possibili presso tutti i punti vendita del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e naturalmente presso la Biglietteria del Politeama Rossetti. È attiva anche la vendita telefonica "Callticket" al numero 899-199-066 e quella con bonifico bancario - per chi acquista da fuori Trieste - chiamando il Teatro allo 040-3593511.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet del Teatro www.ilrossetti.it

WWRY - LA SCALETTA

Innuendo
Radio Ga-Ga
I Want To Break Free
Killer Queen
Play The Game
Under Pressure
It's Kind Of Magic
I Want It All
Headlong
No One But You
Fat Bottomed Girls
Who Wants To Live Forever
Seven Seas Of Rhye
Don't Stop Me Now
Another One Bites The Dust
Hammer To Fall
These Are The Days Of Our Life
Bicycle Bicycle
Bike Ride/ Headlong
We Will Rock You (intro)
Tie That Mother Down
We Will Rock You
We Are The Champions
Bohemian Rhapsody

I NUMERI di WE WILL ROCK YOU

  • le repliche di We Will Rock You già confermate in Italia sono 51
  • i candidati che hanno preso parte alle selezioni per la prima edizione italiana del musical sono stati 1200
  • al musical italiano lavorano complessivamente quasi 100 persone
  • i cantanti attori ballerini prescelti sono 30
  • la band è composta da 8 musicisti
  • 80 sono le parrucche utilizzate dal cast
  • 200 gli abiti di scena
  • 500 movimenti luce e 100 movimenti di scena durante 150 minuti di spettacolo
  • il circuito interno di ripresa video sincronizzata ha 20 monitor
  • l'impatto sonoro da concerto rock è dato da un multicanale con 14 punti di emissione diversi, con grappoli dedicati solo alle voci, altri solo agli strumenti e altri solo agli effetti sonori
  • impianto VDosc da oltre 50mila watt di potenza
  • i componenti di cast, band e staff tecnico provengono da quasi tutte le regioni d'Italia, ma anche da Germania, Regno Unito, Austria, Venezuela, Canada, Australia e Tailandia!
  • l'investimento economico da parte del produttore è di poco al di sotto dei 2 milioni e mezzo di euro

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!