Trieste passa senza problemi (3-13) a La Spezia

Notizia inserita il 02/02/2017

Una Pallanuoto Trieste impeccabile espugna la piscina di La Spezia, 3-13 sulla Marina Militare, e incassa così la prima vittoria stagionale nel girone Nord della serie A2 femminile. Le ragazze di Ilaria Colautti offrono una prestazione di spessore, chiudono tutti i varchi in fase difensiva e davanti si affidano soprattutto alla vena di un'immarcabile Lucrezia Cergol, autrice di 7 gol personali.

"Successo meritato - commenta alla fine del match l'allenatrice della Pallanuoto Trieste Ilaria Colautti - abbiamo dominato la partita fin dalle prime battute, conquistando subito un bel vantaggio. Hanno giocato tutte e la squadra ha manovrato bene, in velocità. Adesso pensiamo alla prossima difficile partita, intanto ci godiamo questa bella vittoria".

L'equilibrio regge una manciata di minuti, fino al gol di Lucrezia Cergol che sblocca la situazione. L'azzurrina è scatenata e si ripete per lo 0-2, la Marina Militare prova a restare in scia con Maria Pisacane (1-2), la Pallanuoto Trieste è molto concentrata e la capitana Francesca Rattelli realizza l'1-3 di fine primo periodo. Nella seconda frazione le "orchette" cambiano letteralmente marcia. Passano esattamente 22'' dallo sprint e l'imprendibile Lucrezia Cergol insacca la rete del 2-4 per le ospiti. E' solo il prologo ad una devastante accelerazione della squadra di Ilaria Colautti. Vanno a segno Beatrice Cergol, due volte Francesca Rattelli e Lucrezia Cergol, inframezzate dalla segnature della Marina Militare con Santeramo: si va al cambio di campo con la Pallanuoto Trieste avanti sul rassicurante punteggio di 2-9. Le "orchette" dettano legge anche nel terzo periodo, anche se i ritmi comprensibilmente un po' calano. Lucrezia Cergol e Aleksandra Jankovic spingono Trieste sul 2-11, le padroni di casa accorciano con Pisacane, ma la gara è saldamente in mano alabardata, che badano soprattutto a controllare il tentativo di reazione della Marina Militare. Reazione che in effetti non arriva. A 8' dalla fine la Pallanuoto Trieste è saldamente avanti per 3-11.

Nel quarto periodo c'è il tempo per i gol di Giorgia Zadeu e per la settima segnatura personale della scatenata Lucrezia Cergol. Il match si chiude sull'eloquente risultato di 3-13 per la Pallanuoto Trieste, che incamera così tre preziosi punti per la classifica in vista della delicata trasferta di Verona (capace di bloccare il Como sul 10-10) in programma domenica prossima.

MARINA MILITARE - PALLANUOTO TRIESTE 3-13 (1-3; 1-6; 1-2; 0-2)

MARINA MILITARE: Imperatrice, Righi, Pistolesi 1, Ricotta, Santeramo, Sbrana, M. Pisacane 2, Mariano, C. Pisacane, Fioribello, Bonati, Storai, Malacalza. All. Bassani

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu 1, Favero, Balestra, Klatowski, L. Cergol 7, B. Cergol 1, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli 3, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

Arbitro: Sponza

Gli altri risultati (seconda giornata di andata): Varese Olona - Locatelli 10-12, Como - Css Verona 10-10, Rn Imperia - Promogest Quartu 13-3, Firenze Pn - Rn Florentia 2-15

La classifica: Rn Imperia 6, Rn Florentia 6, Como 4, Css Verona 4, Pallanuoto Trieste 3, Promogest Quartu 3, Locatelli 3, Firenze Pallanuoto 0, Marina Militare 0, Varese Olona 0

Fonte: comunicato della Pallanuoto Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Sport'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!