La Pallanuoto Trieste riparte con un gruppo allargato ai tanti giovani talenti

Notizia inserita il 08/09/2017

SERIE A1 MASCHILE: LA PALLANUOTO TRIESTE RIPARTE
CON UN GRUPPO ALLARGATO AI TANTI GIOVANI TALENTI.
SI INIZIA CON LA COPPA ITALIA, POI IL CAMPIONATO

La Pallanuoto Trieste è ufficialmente tornata al lavoro in vista del campionato di serie A1 maschile 2017/2018. Il gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping si è ritrovato al completo (o quasi, considerata l'assenza di Michele Mezzarobba, ancora impegnato in nazionale giovanile) presso lo Stabilimento Balneare Ausonia, la "casa" storica della waterpolo triestina.

C'erano ovviamente i tre nuovi innesti, ovvero i serbi Nemanja Vico (che ha appena vinto l'oro alle Universiadi di Taipei), Drasko Gogov e il croato ex Jug Dubrovnik Nino Blazevic. C'erano tutti i veterani della compagine alabardata, il capitano Aaron Giorgi, Ray Petronio, Jacopo Giacomini e Filippo Ferreccio. Poi il confermato portiere titolare Paolo Oliva, Elia Spadoni al rientro dopo il prestito all'Ancona, e la pattuglia dei giovani, guidata da Danjel Podgornik (al suo terzo campionato di A1) e rimpinguata con gli elementi più promettenti cresciuti nel vivaio della Pallanuoto Trieste. Per un totale di 21 atleti.

"Siamo in tanti - spiega l'allenatore Miroslav Krstovic, al suo esordio come tecnico della prima squadra maschile - perché abbiamo voluto che i ragazzi cresciuti nella nostra accademia si confrontassero in allenamento con i veterani. Abbiamo tanto lavoro davanti, il nostro obiettivo è farci trovare pronti per l'esordio in campionato. Ma anche guardare in prospettiva e gettare le basi per continuare a crescere anche nei prossimi anni".

Il direttore sportivo Andrea Brazzatti pensa già ai primi impegni della nuova stagione: "Tra meno di un mese avremo la Coppa Italia, sarà una buona occasione per oliare i meccanismi di gioco in vista dell'esordio in A1. Questa estate con il presidente Enrico Samer e il vice-presidente Renzo Colautti abbiamo fatto una scelta molto chiara, ovvero quella di puntare sui nostri giovani, accanto a stranieri di prospettiva e desiderosi di emergere. E vedo che molte altre squadre lo stanno facendo.

Escluse le tre big, sarà un campionato molto equilibrato, il nostro obiettivo è chiaramente quello di salvarci, magari senza play-off. Sono convinto che ritrovando quell'entusiasmo smarrito negli ultimi mesi della scorsa stagione, potremmo raggiungere questo traguardo".

Adesso la Pallanuoto Trieste ha davanti poco più di tre settimane di lavoro prima dell'esordio in partita ufficiale, ovvero il girone di Coppa Italia in programma il 29 e 30 settembre. La prima giornata della serie A1 maschile 2017/2018 si disputerà sabato 21 ottobre e gli alabardati renderanno visita ai napoletani dell'Acquachiara. Sabato 28 ottobre prima stagionale alla "Bruno Bianchi", avversario il neopromosso Catania.

Fonte: comunicato della Pallanuoto Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Sport'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!