Under 17 femminile: 'Orchette' quinte in Italia

Notizia inserita il 08/07/2016

La Pallanuoto Trieste è quinta in Italia nella categoria Under 17 femminile. Le finali scudetto di Avezzano si chiudono con un buon piazzamento per le "orchette" alabardate, anche se resta un pizzico di rammarico per non aver centrato la semifinale, obiettivo alla portata del gruppo allenato da Ilaria Colautti. La finale per il quinto e sesto posto con la Rn Florentia si è decisa ai rigori (8-6 il risultato) e almeno questa volta l'epilogo è stato favorevole alla Pallanuoto Trieste. Le toscane partono meglio e scappano sull'1-3 di fine primo periodo. Beatrice Cergol e compagne faticano a trovare il ritmo giusto e nei due tempi centrali la Rn Florentia conserva il prezioso vantaggio. Si entra nell'ultimo periodo con le "orchette" sotto di 2 gol (3-5), a 4' dalla fine la svolta. La fiorentina Mugnai si busca un'espulsione definitiva e la Pallanuoto Trieste può gestire una lunga fase di gioco in superiorità numerica. Lucrezia Cergol accorcia subito su rigore (4-5), poi a 1'04'' dal termine arriva il pareggio realizzato da Sara Guadagnin. Si va ai tiri da cinque metri, per la Pallanuoto Trieste segnano Elisa Ingannamorte, Giorgia Zadeu e Beatrice Cergol. "Il quinto posto è un buon risultato - racconta al termine delle finali di Avezzano l'allenatrice Ilaria Colautti - anche se forse qualcosa in più si poteva fare. Dal punto di vista del gioco, della tecnica individuale e della tattica di squadra nulla da dire, non siamo state inferiori a nessuno. Ci è mancata però un po' di cattiveria in più nei momenti chiave di alcune partite. Chiudiamo al quinto posto senza essere state mai sconfitte e ci portiamo dietro un bel po' di esperienza. Che ci servirà tantissimo il prossimo anno".

Lo scudetto Under 17 femminile è andato all'Orizzonte Catania, che nella finalissima per il titolo ha sconfitto il Rapallo per 12-11, guarda caso proprio ai tiri di rigore. Al terzo posto il Rn Bogliasco.

PALLANUOTO TRIESTE - RN FLORENTIA 8-6 d.t.r. (1-3; 1-1; 1-1; 2-0)

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Balestra, Tommasi, L. Cergol 2, B. Cergol 1, E. Ingannamorte, Guadagnin 2, Klatowski, Jankovic, Russignan, Mozina. All. I. Colautti

RN FLORENTIA: Banchelli, Fusi, Morelli, Leoncino, Franconi, Cortoni 1, Tassone 1, Mugnai 1, Morelli, Bonaiuti, Landi, Tacchi 1, Marchionni 1. All. Sellaroli

Arbitri: T. Pagani e Lambri

NOTE: uscita per limite di falli Jankovic (T) nel terzo periodo, espulsa Mugnai (F) nel quarto periodo; nel primo periodo L. Cergol (T) ha sbagliato un tiro di rigore, nel quarto periodo Cortoni (F) ha sbagliato tiro di rigore; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 1/6 + 2 rigori, Rn Florentia 1/8 + 1 rigore

La classifica finale: 1. Orizzonte Catania, 2. Rapallo, 3. Rn Bogliasco, 4. Sis Roma, 5. Pallanuoto Trieste, 6. Rn Florentia, 7. Marina Militare, 8. Acquachiara

Fonte: comunicato della Pallanuoto Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Sport'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!