Iscrizioni scuola di teatro per ragazzi

Notizia inserita il 25/09/2010

E' di nuovo tempo de "Il Teatro dei ragazzi". Ritorna per il quarto anno al Teatro Miela il Corso di teatro per ragazzi ideato dalla Compagnia Teatrale Bobo e i suoi amici e dalla Cooperativa Bonawentura e diretto da Valentina Burolo & Andrea Andolina.

Sulla scia del crescente successo, confermato anche nella stagione passata, conclusasi con la rappresentazione di "Un fantasma sotto il tetto" scritto e diretto da Andrea Andolina e Valentina Burolo ispirato al racconto di Oscar Wilde "Il Fantasma di Canterville", anche nel 2010 per il quarto anno la Compagnia Teatrale Bobo e i suoi amici organizza, in stretta collaborazione con la Cooperativa Bonawentura, l'ormai tradizionale scuola di teatro aperta ai ragazzi dai 7 ai 15 anni. Le lezioni si terranno tutti i giovedì dalle 16.30 alle 18.30 a partire dal 7 ottobre e fino a maggio 2011, presso il teatro Miela di Trieste, in Piazza Duca degli Abruzzi , 3. Anche quest'anno il numero dei partecipanti è limitato a circa 30 allievi e le domande pervenute sono in aumento. Si potranno effettuare le iscrizioni nella giornata di giovedì 30 settembre, presso il teatro Miela, dalle 17:00 alle 19:00.

Per tutta la durata del corso gli allievi saranno seguiti da attori e registi professionisti: insegnanti e direttori del corso saranno gli attori e registi Andrea Andolina e Valentina Burolo a cui si affiancheranno vari collaboratori della Compagnia, che si alterneranno in qualità di insegnanti.. Nel corso delle lezioni ai futuri attori verrà insegnato com'è fatto e come si vive il teatro, dalle scenografia alla scrittura dei testi e dalla sceneggiatura fino alla dizione e alla recitazione, approfondita anche grazie ad incontri con esperti del settore. Si tratterà insomma di un vero e proprio laboratorio didattico in cui i giovani partecipanti affronteranno anche la lettura di alcuni testi della letteratura classica dei ragazzi e apprenderanno: educazione alla voce come tramite e strumento del racconto (dizione e fonetica), il linguaggio corporeo, la scrittura teatrale, la sottolineatura musicale, come si allestisce uno spettacolo, la terminologia tecnica del teatro, cosa sono le luci e le quinte e come si costruiscono le scenografie. L'Importante novità di quest'anno è la collaborazione con il Teatro Nuovo, Teatro stabile di Verona, con il quale si è attivato un progetto didattico "A spasso con Shakespeare!"

Nella scorsa edizione è stato inoltre istituito il Premio teatrale Gianni Rodari, che è coinciso con il trentesimo anniversario della morte e il novantesimo della nascita del grande autore e che è stato assegnato ai partecipanti giudicati più meritevoli da una giuria composta da esperti del settore quali: il docente universitario Paolo Quazzolo, il direttore organizzativo de Il Rossetti Stefano Curti, l'illustratrice per i ragazzi Raffaella Bolaffio, l'insegnante della scuola elementare "U. Saba" Annamaria Alberti, in rappresentanza del teatro Miela Francesco Deluca, Antonella Altan in rappresentanza della Libreria Borsatti e l'attore e assistente alla regia Guido Penne.

Il titolo dello spettacolo finale, che si terrà a fine maggio 2011, è ancora da stabilire, ma potrebbe rifarsi, come nelle due edizioni precedenti, ad un romanzo della letteratura classica per ragazzi riletto in chiave moderna come Charles Dickens.

Per tutte le novità e per conoscere i prossimi appuntamenti della Compagnia si può consultare il sito internet, realizzato da Giordano Bianchi, dal quale sarà possibile anche effettuare prenotazioni online per i prossimi spettacoli. www.boboeisuoiamici.com

Per informazioni, contattare la Compagnia Teatrale Bobo e i suoi Amici (Tel. 3358180366 0403480949; E-mail: info@boboeisuoiamici.com).

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Vacanze e tempo libero'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!