Le variazioni del nulla, personale dell'artista Nicola Facchini

Notizia inserita il 21/08/2018

23 agosto - 9 settembre 2018

Giovedì 23 agosto, alle ore 19.00, nella sala Umberto Veruda di palazzo Costanzi a Trieste, si terrà l'inaugurazione della mostra "Le variazioni del nulla", prima personale dell'artista triestino Nicola Facchini. La mostra sarà presentata dal curatore Darius Bork, fondatore dell'Associazione culturale TriennaleTriesteEventi Vienna.

"Le variazioni del nulla" è un progetto de 'La Poltrona Viola" in collaborazione con il Comune di Trieste e laTriennaleTriesteEventi Vienna.

Nato nel 1990, Facchini ha studiato all'Accademia di Belle Arti di Venezia con il prof. Carlo di Raco e si è laureato nel 2016. La presente mostra è il risultato di un lungo progetto di ricerca dell'artista che va dalla pittura e il disegno verso la terza dimensione, realizzata con le sue installazioni in ceramica con una connotazione forte verso l'arte concettuale.

"Le variazioni del nulla" sono deviazioni di forma, mancate evoluzioni, sviluppo di ipotesi, compresa la relatività della nostra esistenza per rendere lo spettatore consapevole delle piccole cose nel nostro mondo, comprese le piccole imperfezioni che sono tanto necessarie per fare girare il mondo. Nell'opera di Facchini appaiono ancora e sempre le domande esistenziali che spingono gli artisti di ogni tempo a lavorare.

Da segnalare che venerdì 31 agosto, alle ore 19.00, è previsto un Artist-Talk con la partecipazione del pubblico. La mostra rimarrà aperta al pubblico con orario feriale e festivo: 1013 / 1720 sino a tutto il 9 settembre 2018.

Per ulteriori informazioni: curatore Darius Bork, darius.bork@triennaletrieste.it;Artista Nicola Facchini, nicolafanicola@gmail.com www.nicolafacchini.wordpress.com/

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Libri, Arte e Cultura'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!