L'altro viaggio di Rainer Maria Rilke

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Lunedì 25 e martedì 26 , lo spettacolo teatrale di Massimiliano Finazzer Flory

"L'ALTRO VIAGGIO DI RILKE" AL CASTELLO DI DUINO

Dopo la serie di "tutto esaurito" registrati nelle rappresentazioni tenutesi nei mesi scorsi a Sabbioneta, Milano, Roma, Venezia, Napoli e Bologna, l'atto unico in cinque circostanze intitolato "L'altro viaggio di Rainer Maria Rilke", dell'intellettuale Massimiliano Finazzer Flory impegnato questa volta anche come attore protagonista, approda ora nella sua cornice più pertinente e suggestiva: il castello di Duino (Trieste), proprio la dimora storica dei principi della Torre e Tasso dove il poeta praghese soggiornò e scrisse le prime delle sue celebri elegie.

Lo spettacolo, inserito nella manifestazione "Teatri a Teatro a Trieste e provincia" promossa dalla provincia di Trieste, è un viaggio fra letteratura, arte e filosofia basato su un'antologia di testi di Rainer Maria Rilke con musiche di J. Sebastian Bach e Arvo Part e proiezioni di capolavori di Auguste Rodin, Paul Cezanne e Paul Klee; si terrà a partire dalle ore 21,30 nel cortile del Castello di Duino, lunedì 25 e martedì 26 giugno. Sulla scena, accanto a Massimiliano Finazzer Flory, ci saranno anche l'attrice Laura Marinoni , l'arpista Federica Sainaghi e il violinista Fulvio Liviabella. L'accesso al pubblico sarà libero, con prenotazione obbligatoria, telefonando al numero 349.0908883

L'atto unico, della durata di 70 minuti, si inserisce nel programma degli eventi culturali con i quali il principe Carlo Della Torre e Tasso ha voluto celebrare il centenario della nascita del padre, il principe Raimondo della Torre e Tasso e ricordare il soggiorno al Castello di Duino di Rainer Maria Rilke che nel 1912 fu ospite della sua bisnonna principessa Marie von Thurn und Taxis. Ricordiamo che nel mese di marzo si è svolto il convegno internazionale "Rilke e il suo mondo. I sentieri della psiche nella scrittura" e che sarà prorogata fino al primo luglio la mostra ad esso collegata; poi, dal 22 luglio al 21 ottobre, sarà aperta al pubblico la grande mostra "Rainer Maria Rilke: il poeta e i suoi angeli ideata e curata da Pier Giorgio Carizzoni, organizzata dalla Associazione culturale Dioniso di Milano e dal forum Austriaco di cultura, promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia di Trieste, dal Comune di Duino-Aurisina e dall'Ufficio per i rapporti culturali con l'estero del Land Alta Austria.

Presentando il suo spettacolo "L'altro viaggio di Rainer Maria Rilke" Massimiliano Finazzer Flory afferma: "Non porto in scena sentimenti, ma esperienze in cui la parola è un viaggio verso un luogo d'origine che non è quello della nascita. Al contrario...Noi nasciamo provvisoriamente da qualche parte e solo a poco a poco andiamo componendo in noi il nostro luogo di origine in cui rinasciamo una seconda volta e ogni giorno più definitivamente..."

"Questo spettacolo", aggiunge," pone un problema. La parola oggi sempre più squalificata e strumentalizzata è ridotta a vanga con la quale zappare quel poco di sapere che ci è rimasto. La parola è invece nel mio progetto, così come indicato da Rilke, silenzio, accadimento, indugio. Perché la parola 'si incarna nell'uomo, questo è il segreto del mondo'...".

Leggi anche:

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!