XIV Festival Internazionale Ave Ninchi

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"L'ARMONIA - Associazione tra le Compagnie Teatrali Triestine" prosegue senza sosta la sua attività di promozione e organizzazione di manifestazioni sul territorio. Questa è la volta della nuova edizione del "Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell'Istria" che per il quattordicesimo anno si propone al pubblico quale tradizionale appuntamento delle festività, presso il Teatro MIELA di Trieste, dal 2 al 23 dicembre ad ingresso gratuito, grazie anche al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Il Festival nasce nel 1993 per il desiderio de L'ARMONIA di incontrare il Teatro amatoriale del Triveneto e dell' Istria, di quei territori cioè più vicini a Trieste e accomunati da quella famiglia di linguaggi riconducibili all'influenza della Lingua di Venezia, che costituiscono il gruppo linguistico numericamente più consistente di tutta l'Italia.

Dal 1997 il Festival è stato dedicato con affetto alla memoria dell'attrice Ave Ninchi, figura intramontabile del Teatro e del Cinema italiano che aveva scelto Trieste come dimora dopo il ritiro dalle scene. Ave si era avvicinata alle Compagnie teatrali de L'ARMONIA diventandone Presidente onoraria sin dal 1989.

A ricordo dell'attrice ogni anno viene assegnato il "Premio AVE NINCHI" al miglior interprete del Festival, un riconoscimento che ha il merito, inoltre, di essere consegnato da Marina Ninchi (figlia di Ave) che segue con interesse ed affetto l'attività de L'ARMONIA.

Il "XIV Festival Internazionale AVE NINCHI" vedrà anche per questa edizione la presenza di sei Compagnie teatrali amatoriali dialettali, scelte da una apposita Commissione, tra quante hanno presentato domanda di partecipazione al Festival la scorsa estate.

Nell'esaminare i testi in dialetto giuliano, istriano o veneto che sono giunti alla Segreteria dell' Festival, come sempre particolarmente numerosi, la Commissione selezionatrice ha preso in considerazione: la riscoperta delle tradizioni popolari, la salvaguardia degli idiomi locali e lo spessore culturale ed artistico dei Gruppi Teatrali e delle opere presentate. L'intento è stato quello di dare vita ad un Cartellone variegato che rappresenti al meglio il panorama teatrale amatoriale - dialettale del Triveneto e dell'Istria presente sulle scene in questo 2006.

L'importanza del "Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell'Istria" sta nel fatto che la parlata veneta rappresenta il gruppo linguistico più consistente in Italia, una famiglia di dialetti viva e profondamente radicata nella cultura della grande maggioranza della gente delle nostre terre, per le quali il Teatro, come già avvenuto in passato con grandissimi autori, continua ad essere un momento vivissimo.

Nel complesso la manifestazione consente a "L'ARMONIA" di fornire un contributo mirato alla salvaguardia ed allo sviluppo delle tradizioni affinché non vadano perdute con il tempo, ma si rinnovino, grazie a questi incontri che sono fonte di un vivace scambio culturale.

La prima commedia del "XIV Festival Internazionale AVE NINCHI", andrà in scena sabato 3.12.2006 alle ore 20.30 e vedrà protagonista la Compagnia Teatrale LA BOTTEGA - F.I.T.A. (Concordia Sagittaria - VE) con un testo di Molière ovvero "IL MEDICO PER FORZA", per la regia di Filippo Facca.

Seguirà poi sabato 9.12.2006, ore 20.30, la Compagnia Teatrale QUEI DE SCALA SANTA - F.I.T.A. (Trieste) con l'applauditissima "E PO' NO RESTA CHE VOLERSE BEN" di Maura Bogoni, regia di Silvia Grezzi.

Domenica 10.12.2006, ore 17.30, il palcoscenico del Teatro MIELA ospiterà il COLLETTIVO DI RICERCA TEATRALE - F.I.T.A. (Vittorio Veneto - TV) con "DON GALERA un parroco nel '900" testo ispirato alla vita di Monsignor Giuseppe Faè, scritto e diretto da Carlo De Poi.

Venerdì 15.12.2006, ore 20.30, appuntamento con il Gruppo PROPOSTE TEATRALI - F.I.T.A. (Trieste) e la divertentissima "MA NO IERA MEJO SE STAVIMO A CASA?" testo e regia di Monica Tramontina.

Domenica 17.12.2006, ore 17.30, sarà la volta della Compagnia Teatro Veneto CITTA' DI ESTE (Este - PD), che presenterà la commedia veneta in tre atti di Enzo Duse "VIRGOLA", regia di Alberto Barbatella, direzione artistica a cura di Stefano Baccini.

Sabato 23.12.2006, ore 20.30 L'ARMONIA ospiterà l'Associazione GRADO TEATRO - F.I.T.A. (Grado - GO) con lo spettacolo "ISTRIA TERRA AMATA - LA CISTERNA" di Bruno Carra Nascimbeni, per la regia di Francesco Accomando.

Il "XIV Festival Internazionale AVE NINCHI" sarà arricchito, come è ormai tradizione, da alcune iniziative collaterali.

Sabato 2.12.2006, sempre al Teatro MIELA alle ore 10.00, appuntamento con TEATRINO, la sezione del Festival curata da Marionette & Co, dedicata quest'anno ai bambini delle Scuole Elementari (4a e 5 a classe) e delle Scuole Medie della provincia di Trieste che potranno assistere gratuitamente allo spettacolo dell'Associazione OFFICINE ARTISTICHE/L'ARMONIA - F.I.T.A. dal titolo "STREGHE & CO. (Storie di altri tempi) testo e regia di Petra B.Blaskovic. (E' necessaria la prenotazione fino ad esaurimento posti - tel. 040.660428).

Ritorna l'appuntamento con SALOTTO GIOTTI, che in questi dieci anni, grazie anche all'apporto del poeta Claudio Grisancich, si è consolidato come osservatorio sulla tradizione e sui nuovi orientamenti dell'espressione artistica in dialetto triestino e sugli autori della nostra città. Martedì 12.12.2006 doppio appuntamento: il primo alle ore 17.30 presso la Sala Video del Teatro MIELA dove si terrà a battesimo "A ruota libera CIRCOLO GABRIELLI" una nuova sezione del SALOTTO GIOTTI intitolata all'autore teatrale e vicepresidente de L'ARMONIA Gianfranco Gabrielli recentemente scomparso. Incontro tra gli autori del Teatro in Dialetto triestino, presentazione e confronto di testi inediti. Mentre alle ore 20.30 presso la Sala Grande andrà in scena "GIANFRANCO GABRIELLI CAPOCOMICO" un percorso attraverso 23 anni di commedie scritte da uno degli ultimi capocomici del Teatro in Dialetto triestino e interpretate dalla sua Compagnia "I ZERCANOME" (già "I GREMBANI") e da attrici e attori de L'ARMONIA.

Il "XIV Festival Internazionale AVE NINCHI" si svolge con il Contributo ed il Patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con il Patrocinio del Comune di Trieste e della Provincia di Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!