Il cammino della speranza

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Il Goethe-Institut Trieste in collaborazione con l'Associazione culturale Anno uno presenta presso il cinema Ariston di viale Romolo Gessi, 14 la rassegna cinematografica "Il cammino della speranza - la migrazione nel cinema italo - tedesco"

La rassegna si propone come viaggio nella memoria collettiva, in una pagina della storia sociale e politica dell'Italia e della Germania ormai sbiadita dal tempo, quella di uomini e donne spinti dal bisogno alla mobilità coatta verso il ricco Nord.

Le pellicole selezionate (dalla fiction al documentario), realizzate da autori tedeschi ed italiani, affrontano i temi dello sradicamento sociale e familiare, delle speranze e dei sogni d'inserimento nelle nuove società, della voglia di libertà, crescita ed emancipazione. Trattano inoltre le esperienze della seconda e della terza generazione, più o meno ben integrate, così come la problematica dell'identità perduta, in un contesto però europero, qundi transnazionale e multietnico, in cui l'individuo trova motivi di riscatto nella libera scelta di vita e di lavoro.

Ingresso: € 1,00

PROGRAMMAZIONE
Proiezioni serali

Giovedì 23.2.2006, ore 20.00

EMIGRAZIONE 68: ITALIA OLTRE CONFINE (Emigration 68 - Italien jenseits der Grenze)
Luigi Perelli, 1968, 32' (doc.)
Il dramma dell'esilio quale furono costretti milioni di italiani, spinti dalla disoccupazione ad emigrare all'estero, nei paesi industrializzati del nord.

KATZELMACHER (Il terrone), Rainer Werner Fassbinder, 1969, 88' (v.o.tedesca, sottotitoli inglesi)
In una squallida zona periferica di monaco, il lavoratore immigrato greco Jorgos entra in contatto con una banda doi giovani. La presenza dello straniero rompe il fragile equilibrio del gruppo e l'aggressività si trasforma in aperta ostilità.

Venerdì 24.2.2006, ore 20.00

I MAGLIARI, Francesco Rosi, 1959, 121'
Mario Calducci (Renato Salvatori) ha appena perso il lavoro ad Hannover, quando si imbatte in a "Totonno o'romano" (Alberto Sordi), e si unisce al suo Clan di venditori ambulanti di Napoli che per far soldi vendono stoffe, giacche a vento e tappeti porta a porta...

ANGST ESSEN SEELE AUF (La paura mangia l'anima), Rainer Werner Fassbinder, 1973, 91' v.o.tedesca, sottotitoli italiani
Il matrimonio tra la tedesca sessantenne Emmi e il marocchino Salem, di quasi trent'anni più giovane, genera incomprensione e disprezzo nell'ambiente che li circonda. Nel momento in cui finalmente gli altri iniziano ad accettarli, dei conflitti interni minano la loro unione.

Sabato 25.2.2006, ore 18.00

RADIOGRAFIA DELLA MISERIA, Piero Nelli, 1967, 16', (doc.)
La miseria della popolazione rurale siciliana negli anni '60 e l'estrema arretratezza delle condizioni di vita locali spinge soprattutto i giovani uomini ad emigrare. Nei paesi, ormai semideserti, non restano che anziani, malati, donne e bambini.

TREVICO - TORINO... VIAGGIO NEL FIAT-NAM, Ettore Scola, 1973, 101'
Un giovane operaio emigra da Trevico, un paesino del Sud, a Torino, per andare a lavorare alla Fiat. Constaterà le discriminazioni subite dai lavoratori meridionali.

ore 20.30

PALERMO ODER WOLFSBURG, Werner Schroeter, 1980, 177' v.o. italiano, siciliano,tedesco
Un giovane siciliano emigra a Wolfsburg in Germania per trovare lavoro alla Volkswagen. Dovrà confrontarsi con sfruttamento, solitudine, incomprensione.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!