Due concerti con Beppino Delle Vedove per celebrare la Santa Patrona nella chiesa di S. Caterina

Beppino delle Vedove

Notizia inserita il 27/04/2018

28-29 aprile 2018
Chiesa di S. Caterina da Siena di via dei Mille, 18

Doppio evento per celebrare la Santa Patrona nella chiesa di S. Caterina da Siena di via dei Mille, 18 a Trieste: sabato 28 aprile alle ore 20.30, si esibirà il concertista di fama internazionale Beppino Delle Vedove e domenica 29 aprile, alle 18.00, saranno di scena cinque strumentisti, tra cui il Mo Stefano Furini, primo violino di spalla dell'Orchestra Sinfonica del Teatro "G. Verdi" di Trieste. Ingresso libero.

La Solennità della Patrona della chiesa di Santa Caterina da Siena di Via dei Mille 18 a Trieste verrà celebrata anche quest'anno con due significativi eventi musicali: un concerto d'organo e uno per quartetto d'archi e clarinetto.

Sabato 28 aprile 2018, alle ore 20.30, sarà protagonista la musica per organo, con un concerto del Mo Beppino Delle Vedove, concertista di fama internazionale, docente di organo presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine e organista titolare della Cattedrale del capoluogo friulano. In programma musiche di D. Buxtehude, V. Lübeck, J. S. Bach e F. Mendelssohn.

Domenica 29 aprile, alle ore 18.00, saranno invece di scena cinque strumentisti, tra cui il Mo Stefano Furini, primo violino di spalla dell'Orchestra Sinfonica del Teatro "G. Verdi" di Trieste, nella preziosa formazione del quartetto d'archi con clarinetto. Il concerto presenterà composizioni di W. A. Mozart (col Mo Sebastiano Marzullo nel ruolo di clarinetto solista) e di C. M. von Weber. L'ingresso a entrambi gli appuntamenti è libero.

La Santa Messa solenne in onore della Patrona verrà celebrata alle ore 12.00 e sarà presieduta da mons. Roberto Rosa, parroco di San Giacomo.

Beppino Delle Vedove

Nato a Udine, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio del capoluogo friulano diplomandosi in Organo e Composizione Organistica e in Clavicembalo.

Già docente presso i Conservatori di Piacenza, Cagliari e Palermo, dal 1998 è titolare di cattedra di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine dove ha ricoperto anche la carica di Vice-direttore dal 2015 al 2017.

Svolge intensa attività solistica in Italia ed all'estero (Austria, Slovenia, Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Svizzera, Lettonia, Belgio, Lussemburgo, Francia, Portogallo, Canada e Stati Uniti) con successo di critica e di pubblico.

Ha suonato per l'inaugurazione di organi nuovi e per il restauro di organi antichi. E' stato membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali di esecuzione organistica. Ha registrato per la Rai e per varie emittenti private regionali e inciso CD su organi del territorio friulano e siciliano. Ha tenuto Masterclass sull'interpretazione della musica organistica italiana in Spagna (Conservatorio Superiore di Musica di Siviglia) in Lettonia (Accademia di Musica di Riga) e in Slovenia (Accademia di Musica di Ljubljana).

Dal 2004 è organista titolare della Cattedrale di Udine. Collabora in qualità di direttore con diverse formazioni della regione; ha diretto l'Orchestra Sinfonica dell'ERSU di Catania nella produzione dell'Estate 2008.

Nel 2007 ha fondato l'Associazione "Accademia Organistica Udinese" per la valorizzazione del patrimonio organario del Friuli; è ideatore e direttore artistico del Festival Organistico Internazionale Friulano "Giovanni Battista Candotti".

PROGRAMMA

Sabato 28 aprile 2018 - ore 20.30

Organista: Beppino Delle Vedove

Dietrich Buxtehude:
Präludium in sol minore BuxWV 149

Vincent Lubeck:
Corale "Nun lasst uns Gott dem Herren" (6 versi)

Johann Sebastian Bach:
Preludio in do maggiore BWV 545a
Sonata in trio n. 5 in do maggiore BWV 529
Allegro - Largo - Allegro
Fuga in do maggiore BWV 545b

Felix Mendelssohn:
Sonata VI in re minore op. 65 n. 6
Choral - Andante sostenuto - Allegro molto - Fuga - Finale

Domenica 29 aprile 2018 - ore 18.00

Primo violino: Stefano Furini
Secondo violino: Paolo Martino Delmarco
Viola: Sara Foto
Violoncello: Cecilia Barucca Sebastiani
Clarinetto: Sebastiano Marzullo

W. A. MOZART:
Quintetto in la maggiore K.V. 581

C. M. von WEBER:
Gran Quintetto in si bem. maggiore op. 34

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!