Concerto straordinario al conservatorio

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Lunedì 19 marzo alle ore 20. 30, presso la Sala Tartini del Conservatorio di Trieste, avrà luogo un concerto straordinario nel centenario della morte di due compositori norvegesi: Edvard Hagerup Grieg e Agathe Backer Grøndahl.

Protagonisti della serata saranno il mezzosoprano Christa Noviga, la violinista Roberta Nitta e il pianista Silvio Sirsen.

Edvard Hagerup Grieg e Agate Backer Grøndahl, pur norvegesi di nascita, si formano in Germania e, con la loro opera, a pieno si inseriscono nella tradizione tardo romantica tedesca.

La loro peculiarità è una attenzione alla cultura della terra natia, alla tradizione popolare norvegese che con esiti diversi, ha influenzato la loro ispirazione.

L'ingresso è gratuito, ma è necessario prenotare, anche telefonicamente, presso la portineria del Tartini, data la ridotta disponibilità di posti.

Christa Noviga, mezzosoprano, nasce a Regensburg e studia a Würzburg pianoforte e clarinetto, svolgendo nel contempo, per più di dieci anni, intensa attività concertistica con il flauto dolce. Si laurea in canto nella classe di Ingeborg Hallstein. Si perfeziona quindi con Erna Westenberger e Leonardo Wolovsky; frequenta inoltre vari masterclasses tenute da Sena Jurinac, Paul von Shilawsky e Julia Hamari. In teatro, oltre a numerosi ruoli comprimari, le parti di Dafne dall'Euridice di J.Peri, Didone dal Dido and Aeneas di H.Purcell, Euridice dall' Orfeo ed Euridice di C.W.Gluck, Dorabella da Così fan tutte di W.A.Mozart, Berta da Barbiere di Siviglia di G.Rossini, Maddalena da Rigoletto di G.Verdi e Santuzza dalla Cavalleria rusticana di P.Mascagni. Incide per la RAI e Bayerischer Rundfunk ed effettua tournées in Francia, Svizzera, Polonia e Russia.

Roberta Nitta si è diplomata in Violino presso il conservatorio di Napoli con il massimo dei voti e la lode. Ha inoltre conseguito il Diploma di violino presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Come solista o con orchestra ha suonato per varie associazioni musicali nazionali ed estere, ottenendo sempre consensi di pubblico e di critica.

Silvio Sirsen, nato a Trieste, ha studiato pianoforte con Alessandro Costantinides e Lorenzo Baldini e si è diplomato a pieni voti al Conservatorio "Giuseppe Tartini" di Trieste, dove ha pure seguito per diversi anni i corsi di Composizione. Ha frequentato vari corsi di perfezionamento in Italia ed in Austria per il pianoforte, per la musica da camera e per la liederistica. Oltre ad essere stato premiato in diversi concorsi nazionali, ha iniziato nel 1980 un'intensa attività concertistica sia in qualità di solista sia in formazione di duo (violino/pianoforte - canto/pianoforte). Ha eseguito concerti nei maggiori centri italiani ed in diversi paesi europei. Ha registrato per la RAI, la Radio svizzera Italiana, Radio Capodistria ed inciso le sonate per violino e pianoforte di Edvard Grieg. Attualmente è docente accompagnatore al pianoforte presso il Conservatorio di Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!