I mercoledì del conservatorio

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 11 luglio alle ore 20. 30, presso l'Aula Magna del Conservatorio Tartini di Trieste, avrà luogo il nono appuntamento della Stagione Primavera- Estate de I Mercoledì del Conservatorio.

Il concerto sarà diviso in due parti. Nella prima la flautista Erika Dujc e il pianista Roberto Brisotto eseguiranno musiche di Johann Sebastian Bach, Andre Jolivet , Charles Marie Widor .

Protagonista della seconda parte sarà Carolina Pérez Tedesco che eseguirà brani di Fryderyk Chopin, Ludwig Van Beethoven, Franz Liszt, Claude Debussy.

L'ingresso è gratuito, ma è necessario prenotare presso la portineria del "Tartini", data la ridotta disponibilità di posti.

Erika Dujc

Erika Dujc, nata a Capodistria nel 1985, ha cominciato a suonare il flauto alla Scuola di musica di Isola sotto la guida di Silvia Marino. Finite le elementari ha frequentato il Ginnasio Musicale di Capodistria nella classe di Alenka Zupan e attualmente frequenta il Triennio superiore nella classe di Luisa Sello al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste. Ha partecipato alle masterclass di Hans-Georg Schmeiser, Matej Zupan, Ales. Kacjan, Nils-Thilo Krämer e Johannes Kropfitsh.

Roberto Brisotto

Roberto Brisotto si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio Pollini di Padova sotto la guida di Giorgio Lovato. Nel 1997, presso il medesimo Conservatorio, ha conseguito il diploma in organo e composizione organistica sotto la guida di Sandro Carnelos. Ha frequentato corsi di perfezionamento con F. Weigel, A. Eby, D. Achatz, A. Delle Vigne, L. De Moura Castro per il pianoforte; R. Gessi, A. Specchi, B. Giuranna, B. Barasz per la musica da camera; B. Leighton, M. Bouvard, L. Robilliard per l'organo; G. Mazzucato, M. Berrini, A. Martinolli e G. Grun per la direzione di coro. Ha svolto una intensa attività musicale come sia come solista che come direttore di coro e accompagnatore al pianoforte. Da qualche anno si dedica anche alla composizione; recentemente alcune sue composizioni strumentali e per coro a cappella sono state pubblicate dalla casa editrice LIM di Lucca. Ha vinto, con la composizione "Eraclito", il secondo premio al Concorso nazionale di Composizione corale "Simone Gentile" di Arezzo. Frequenta il Triennio superiore di Composizione corale e direzione di coro presso il Conservatorio "G.Tartini" di Trieste.

Carolina Pérez Tedesco

Carolina Pérez Tedesco, nata a Trieste nel 1990 in una famiglia di musicisti, ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di sei anni, già suonando il violino e dopo aver seguito corsi propedeutici con i metodi Williams e Dalcroze. Dopo alcuni anni il violino ha lasciato il posto al solo studio del pianoforte con il quale ha ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Fra i più recenti si ricordano: 1° premio al Concorso Pianistico di Cesenatico nelle edizioni 2003 e 2005, 2° premio al II Concorso pianistico Internazionale "Premio Paolo Spincich" e 3° premio, cat. C, al VI Concorso Pianistico Internazionale "Città di Gorizia". Presso il Conservatorio di Trieste ha seguito le masterclass di Jean Pierre Armengaud, Federica Righini e Riccardo Zadra, Pietro De Maria e Albert Delle Vigne su invito del quale, ottenendo una borsa di studio, ha seguito nell'estate 2006 i corsi estivi del Mozarteum di Salisburgo dove si è esibita in un recital riservato ai migliori allievi del corso. Attualmente frequenta il Conservatorio "G. Tartini" nella classe di Teresa Trevisan e ha conseguito, nel settembre 2006, il compimento inferiore di pianoforte con il massimo dei voti.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!