Elisabeth

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Nell'ambito del Festival Internazionale dell'Operetta e della rassegna "MiramarEstate" promossa dalla Provincia di Trieste in collaborazione con il Teatro Lirico "Giuseppe Verdi", domenica 31 luglio alle ore 21 sarà rappresentato lo spettacolo di punta della proposta estiva nel Parco di Miramare: Elisabeth, il musical di Michael Kunze e Sylvester Levay sulla storia dell'Imperatrice d'Austria. Le farà di cornice lo splendido scenario del Parco dove, nel piazzale davanti al Castello, è stato allestito un nuovo palcoscenico ed una platea e tribuna a posti numerati capace di circa 1000 posti a sedere.

Il grande successo registrato da questo musical in tutto il mondo, e l'anno scorso anche a Trieste dove ha debuttato in Italia, attesta con quanto impegno la città di Vienna, che oggi è punto di riferimento internazionale per gli scrittori di musical, promuove questo genere musicale come forma artistica che ha raggiunto un livello qualitativo internazionale certamente degno di affiancarsi ai generi musicali più tradizionali dell'opera e dell'operetta.

Elisabeth è una rivisitazione moderna, anticonvenzionale e a tratti anche dissacrante, del mito di "Sissi", l'imperatrice d'Austria morta a Ginevra per mano di un anarchico italiano, Luigi Lucheni. Proprio Lucheni terrà il filo della narrazione in una sorta di visione retrospettiva della vita di Elisabeth mettendo in evidenza, a sua discolpa con i posteri, il rapporto "d'amore" dell'Imperatrice con la "Morte", un'attrazione fatale che percorse tutte le fasi della sua vita. La Morte oltre a strapparle tragicamente il figlio Rodolfo e altri parenti, si portò via con un tragico bacio liberatorio anche la stessa Elisabeth. Nella sua narrazione Lucheni dice" " ;Ho ucciso l'Imperatrice perché lei lo voleva". Perno intorno al quale ruota tutto il musical, questo tema della Morte ha anche ispirato l'allestimento del Museo dedicato alla vita di Sissi in una ala della Hofburg di Vienna.

Lo spettacolo, che è una coproduzione Fondazione Teatro Lirico "Giuseppe Verdi" e Vereinigte Bühnen Wien (Teatri Riuniti di Vienna), alterna i brani musicali di cui i più celebri eseguiti in lingua originale con sopratitoli in italiano, agli interventi narrativi di Lucheni quest'ultimi tutti in italiano. Il brano "Ich gehör nur mir" ( "Io appartengo solo a me stessa" ), il simbolo della voglia di libertà ed autonomia di Elisabeth, in breve diventato uno dei brani più famosi del musical, ma tutta la colonna sonora del musical, nell'alternanza dei vari tempi e ritmi musicali che arrivano fino agli influssi rock e pop, suscita un alto gradimento anche dei più giovani tra gli spettatori.

Liane Katie Maynard ha adattato la regia originale di Harry Kupfer che oltre ad avere al suo attivo 190 produzioni operistiche in tutto il mondo, è stato l'artefice a Vienna delle premierès di Elisabeth e di Mozart. Mentre I'ideatore delle coreografie dello spettacolo è Dennis Callahan, che è stato nel team di diversi shows alla famosa Radio City Music Hall di New York. La direzione di Elisabeth, in cui è impegnata l'Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, sarà anche quest'anno del M° Caspar Richter, che iniziò la carriera come assistente di Lorin Maazel alla Deutsche Oper di Berlino per poi divenire direttore ospite dei Berliner Philharmonic, della Ra dio Symphony Orchestra di Francoforte, Stoccarda e Amburgo e infine, per ricoprire oggi l'incarico di direttore musicale dei Teatri Riuniti di Vienna. Al M° Richter oltre a Elisabeth si devono altre prime esecuzioni assolute tra cui "Mass" di Leonard Bernstein e numerosi musicals come Fantasma dell'Opera, Freudiana, Mozart, Chicago, la prima austriaca di Jekyll & Hyde al Theater an der Wien, A Chorus Line, I Miserabili e Wake up al Raimund Theater.

ruolo di Elizabeth è affidato anche quest'anno all'olandese Maya Hakvoort, che per prima e più a lungo ha vestito i panni della malinconica principessa ed è una star molto amata dai suoi tantissimi fans in tutto il mondo - dove il musical è stato per anni in tournèe - . Interprete di molti ruoli teatrali in diversi musicals come cago, Les Miserables, Gaudi, Catharina Hakvoort ha al suo attivo anche diverse registrazioni tra cui l'incisione live di Elisabeth. Nell'ultima recita il ruolo di Elisabeth sarà interpretato dall'artista Wietske von Tongersen. Nei ruoli principali del cast figurano Bruno Grassini l'anarchico Licheni, Mate Kamaras la Morte, Robert Marx Francesco Giuseppe, Fritz Schmid l' Arcidura Rodolfo, Len neke Willemsen l' arciduchessa Sofia, Kerstin Ibald la duchessa Ludovica e Henrik Sehnert il Duca Max. Sul palcoscenico, negli altri ruoli minori, sarà impegnato l'intero ensemble dei Vereinigte Bühnen Wien per questa produzione.

Nel cast saranno impegnate anche tre ragazze del Coro di Voci bianche dei Piccoli cantori della Città di Trieste che interpreteranno in alternanza il ruolo di Rodorfo bambino e canteranno in italiano la malinconica e triste canzone "Mamma mi senti?".

Lo spettacolo si rappresenta il 31 luglio e il 2,3,4,5,6 agosto alle ore 21 al Parco di Miramare. La vendita dei biglietti prosegue al Teatro Verdi all'ingresso del Parco di Miramare a partire da un'ora prima dello spettacolo.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!