Festival Internazionale di Balletto

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Ritorna il 29 e 30 aprile 2006 alla Sala Tripcovich di Trieste il "Festival Internazionale di Balletto".

Il 29 aprile, in tutto il mondo, si festeggia la "Giornata Mondiale della Danza", indetta nel 1982 dall´International Dance Council - UNESCO che intende diffondere e far conoscere ad un pubblico più vasto la danza in tutte le sue forme.

Il Cenacolo Arabesque endas di Ronchi dei Legionari festeggerà questa giornata organizzando, sotto la direzione artistica di Doriana Comar, la 20^ edizione del "Festival Internazionale di Balletto".

L´idea di festeggiare la "Giornata Mondiale della Danza", di cui poco o niente si sapeva in Italia, è nata un paio d´anni fa quando la scuola è stata ospite in Russia nella città di Obninsk vicino a Mosca ed ha partecipato come ospite alla loro manifestazioni in occasione di questa Giornata.

E´ noto che all´estero la danza assume un ruolo molto importante nella vita culturale ed artistica e viene presentata con la maturità e la professionalità a noi ben note; è altresì noto che Trieste, luogo di cultura, crocevia di razze, centro d´Europa tradizionalmente aperto agli scambi artistici e culturali, fucina di storia e di emozioni non poteva essere palcoscenico migliore per ospitare uno spettacolo internazionale con scuole di danza provenienti da tutta Europa: la Wiener Staatsoper Balletschule di Vienna (Austria), la Scuola di Danze Popolari Kupava della citta di Obninsk (Mosca - Russia), la Scuola di Danza Classica di Rjazan (Russia), l´Ecole du Dance du Centre Choreographique National - Roubaix (Francia) sotto la direzione artistica di Carolyn Carson.

Oltre alle citate prestigiosissime scuole di danza, alcune delle quali professionali, alla manifestazione saranno presenti numerose scuole di danza provenienti da tutta la regione oltre che dal resto d´Italia.

Gli allievi presenti avranno l´opportunità di danzare, di confrontarsi, di acquisire contatti e nuovi stimoli di studio e, nei momenti liberi, visitare e conoscere Trieste.

In quest´ottica si collocano anche i masterclass di danza classica che si svolgeranno sempre alla Sala Tripcovich nelle giornate di manifestazione.

La simbiosi che si verrà a creare a Trieste tra i ragazzi provenienti da varie nazioni, fungerà anche da filo invisibile per riunirli nel desiderio di solidarietà a giovani di altre nazionalità che non hanno tali opportunità. A tutte le scuole partecipanti verrà donata una Pigotta che darà la possibilità all´organizzazione di offrire un contributo all´Unicef.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!