Marwan Abado

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Venerdi 25 novembre ore 21,00

MARWAN ABADO
KABILA
TEATRO MIELA

Lo strumento suonato da Abado, l'oud, nella musica araba riveste la stessa importanza del pianoforte nella cultura musicale occidentale. Kabila Ŕ un confronto tra oriente e occidente. La voce lirica e narrativa di Marwan Abado, il suo oud, incontrano le percussioni aperte ed espressive del musicista e compositore viennese Peter Rosmaniths. Insieme, si dedicano alla fusione dei ritmi e della poesia araba con le influenze europee.

Invitando ad un'avventura musicale che va dal Waldviertel al Medio Oriente, con Kabila, Abado e Rosmanith compiono un viaggio nel quale le loro radici musicali si fondono e continuano il percorso iniziato con il loro primo lavoro Marakeb. Marwan Abado Ŕ nato nel 1967 in Libano, in un campo profughi palestinese di Beirut; figlio di cristiani palestinesi, conosce fin da piccolo il destino della dispersione. Nel 1985 si trasferisce in Austria per continuare gli studi con il virtuoso di oud iracheno, Asim Chalabi. A Vienna trova una nuova casa come musicista, cantante, compositore, poeta e cuoco. Spesso, ad ispirare la lirica di Abado sono la poesia e la prosa contemporanee e il commento provocatorio sulla realtÓ politica palestinese.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!