Follìar: uno degli spettacoli più celebri della coppia AstorriTintinelli

Spettacolo Follìa, della coppia Astorri Tintinelli

Notizia inserita il 12/10/2021

23-24 ottobre 2021

In scena Follìar, uno degli spettacoli più celebri e sensazionali della coppia AstorriTintinelli che trasporterà il pubblico in una realtà confusa, degradante e ostinata, il 23 e il 24 ottobre 2021 alle ore 20:30 presso Hangar Teatri a Trieste.

Follìar è un'opera teatrale scritta e interpretata dalla coppia AstorriTintinelli che vestono di panni rispettivamente di uno zio cieco e un cugino matto, sperduti e rinchiusi in una stanza con una mosca, che non presta loro alcuna attenzione e con solo una finestra, la loro unica fonte di comunicazione con il mondo esterno, narrato dal cucino matto, l'unico ad avere la vista.

I due ci ricordano alcuni personaggi creati da Beckett, ma anche il Re Lear shakespeariano, citato proprio da Astorri durante l'opera.

Astorri e Tintinelli sono clown spauriti, vagabondi e soli, che sperano nel futuro in un mondo in continuo declino, rinchiusi in un cerchio di nastro di carta in cui si esercitano senza sosta in una specie di spettacolo impossibile da comprendere.

Durante la rappresentazione i protagonisti si porranno diversi interrogativi, da cui partirà poi il loro viaggio: l'arte deve cambiare la società o riportare alla luce la bellezza ormai perduta? L'arte serve a qualcuno o per qualcosa?

"Due illusionisti disillusi, due clown di beckettiana memoria vivono nell'inutilità e la grandezza della loro scelta", spiegano Alberto e Paola parlando del loro spettacolo. "Può sembrare un cul-de-sac, un baratro sublime, ma nel finale accade qualcosa di inaspettato, tra utopia e ribellione forse i due trovano un nuovo approdo".

La compagnia Astorritintinelli nasce nel 2002 da un'idea di Alberto Astorri e Paola Tintinelli. Il primo viene da una formazione teatrale accademica e da una laurea in filosofia, la seconda si diploma in Pittura all'Accademia delle Belle Arti, è attrice e scenografa autodidatta. Insieme decidono di cimentarsi nella scrittura di scena e di sperimentare la figura dell'attore-autore.

La coppia si autoproduce, resta al di "fuori dai circuiti ufficiali e dagli schemi drammaturgici tradizionali" come sottolinea La Repubblica, acclamata dalla critica Livia Grossi, del Corriere della Sera li definisce "la coppia cult dell'underground milanese".

Il primo spettacolo messo in scena da Alberto e Paola è La Ballata di Woizzecco (2003), una rilettura del Woyzeck di Bichner. A seguire MAC e BETH (2004), Tutto il mio Folle Amore (2005), La Rosa di nessuno (2006), Acquario Lunare (2006), Titanic, una fiaba del vecchio millennio (2007), AMURDUR (2008), Con tanto amore, Mario (2010), TitaniCircus (2013), I giorni fragili di Adamo ed Eva (2014), Wolkswagen Traumer ovvero il pulmino dei sognatori (2015), Il sogno dell'arrostito (2016), L'amore ti fotte (2016), Follìar (2017), Il 45 giri di ASTORITINTINELLI (2017), DUU MORT IN PE' Quasi una fantasia (2019), HE! HE! HE! RACCAPRICCIO (2020).

Per assistere allo spettacolo è consigliata la prenotazione, che si può effettuare alla mail biglietteria@hangarteatri.com o al numero di telefono +393883980768.

Ingresso 12€, ridotto 8€.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+