Un'indimenticabile serata

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Dopo dopo il debutto avvenuto alcune stagioni or sono proprio allo stabile regionale torna in sala Bartoli "Un'indimenticabile serata". A ricoprire il ruolo della protagonista dei testi di Achille Campanile Ŕ nuovamente l'attrice Piera degli Esposti.

Maggiori informazioni sullo spettacolo, il calendario delle repliche e i prezzi dei biglietti si trovano nella scheda presente sul sito ufficiale del Teatro.

Comunicato stampa Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia

"Piera Degli Esposti ritorna alla Sala Bartoli con Un'indimenticabile serata, spettacolo di produzione dello Stabile regionale che da dieci anni ottiene successo in Italia e all'estero. L'intuizione di affidare al talento dell'attrice l'umorismo di Achille Campanile si deve al regista della piÚce, Antonio Calenda."

Ritorna alla Sala Bartoli del Politeama Rossetti il divertentissimo Un'indimenticabile serata, con una grandissima Piera Degli Esposti: lo spettacolo, diretto da Antonio Calenda - cui si deve l'intuizione di affidare al talento di questa singolarissima attrice, le inimitabili battute e l'eccezionale umorismo di Achille Campanile - Ŕ, per il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia che lo produce, un vero e proprio cult.

Basta infatti pensare che con questa "ripresa" nell'ambito della stagione altripercorsi dello Stabile regionale, la piÚce celebra un particolarissimo (e molto raro, al giorno d'oggi) traguardo: dieci anni di applausi e successi raccolti in Italia e all'estero, conquistando pubblico e critica.

Uno spettacolo "da record", dunque Un'indimenticabile serata: al debutto, avvenuto nel novembre 1996 sul palcoscenico del Politeama Rossetti, sono seguite tre stagioni consecutive di successi in tournÚe, un numero notevolissimo di repliche, poi diverse riprese in festival e occasioni particolari e infine l'entusiasmante accoglienza ricevuta dal pubblico francese a Parigi nell'ambito dell'edizione 2003 del Festival Les Italiens... E ancora, nella scorsa primavera, la richiesta della RAI di trasmettere Un'indimenticabile serata nel contesto della rassegna "Palcoscenico": progetto andato in porto con successo grazie anche all'impegno dello stesso Stabile regionale che ha realizzato le riprese direttamente e a Trieste, con la collaborazione di Gian Claudio Guiducci per la fotografia e il montaggio.

Il sempre attuale e mordace umorismo di Achille Campanile - che lo spettacolo ripropone attraverso l'interpretazione di un'attrice al di lÓ di ogni convenzione, come Piera Degli Esposti - continua perci˛ a rivendicare attenzione, a suscitare clamore e Un'indimenticabile serata - dopo le repliche alla Sala Bartoli - sarÓ in scena nuovamente a Milano, Roma e in altre piazze italiane.

Il primo incontro fra Piera Degli Esposti e il disarmante e sottile spirito di Achille Campanile sul palcoscenico Ŕ avvenuto dieci anni orsono: l'idea di amplificare l'umorismo campaniliano attraverso le sorprendenti ( e fino ad allora sconosciute) corde comiche dell'attrice si deve ad Antonio Calenda, vero cultore dell'ironia di quest'autore, cui ha dedicato ben otto fortunati spettacoli. Assecondando il regista, Piera Degli Esposti - attrice di cui tutti hanno ammirato intensa drammaticitÓ in spettacoli come Madre Coraggio di Brecht, Rappresentazione della Passione, o la recente Orestea ed i Persiani eschilei - ha fatto una scelta "controcorrente", premiata dalla nascita di un sodalizio davvero originale per le nostre scene.

Achille Campanile-Piera Degli Esposti: l'effetto Ŕ elegante, divertente, spiazzante... Spiazzante che sia un'attrice a dar voce all'"io narrante" maschile delle opere campaniliane; che nonsense esilaranti, sul filo dell'"assurdo", siano raccontati con garbo e nonchalance, moltiplicando l'effetto ironico delle situazioni.

Un'indimenticabile serata Ŕ una piÚces sottile e raffinata, dove Piera Degli Esposti dÓ voce a un divertente collage dei pi¨ celebri testi del drammaturgo romano. Un collage in cui musica, poesia, gioco d'equivoci, divertimento si fondono a una sottile critica sociale e a uno sguardo sagace sulla realtÓ: quella certo degli anni di Campanile. Ma assistendo allo spettacolo, si scopre nell'autore uno spirito irrisorio antesignano, che ben si adatta ai nostri giorni...Cosý, senza un preciso percorso narrativo, l'"indimenticabile serata" trascorre fra fulminanti battute, gag, brevi monologhi, tutti accomunati dal gusto per il "divertimento intelligente".

Diretto da Antonio Calenda, lo spettacolo si avvale delle scene e costumi di Pier Paolo Bisleri, delle musiche di Germano Mazzocchetti ed Ŕ una produzione del Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia.

In scena, accanto a Piera Degli Esposti, l'ottimo Stefano Galante interpreta alcuni celeberrimi passi dell'autore e il maestro Stefano Bembi cura gustosi momenti musicali rigorosamente "dal vivo".

Un'indimenticabile serata debutta alla Sala Bartoli mercoledý 18 gennaio 2005 alle ore 21 e replica fino a mercoledý 25 gennaio 2006. Le recite si tengono alle ore 21, tranne quella di domenica 22 che si tiene alle 17. I biglietti sono giÓ in vendita a €15, con riduzione a € 12,50.

Acquisti saranno possibili presso la Biglietteria del Politeama Rossetti (da martedý a sabato 8.30-12.30, 15.30-19) e il Ticket Point di Corso Italia (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19), presso le agenzie di Monfalcone (Agenzia Universal), Gorizia (Agenzia Appiani) e Udine (Associazione Culturale Udine Sipario) e presso le Agenzie del circuito Charta presenti sul territorio nazionale. Vendite telefoniche chiamando CallTicket allo 040.986.986.6 Informazioni anche sul sito www.ilrossetti.it. e al tel. 040/3593511.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+