Appuntamenti al Miela 9-13 marzo 2005

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 9 marzo, ore 22.00 per Bonawentura - Nikkie sonore - saletta piccola - ingresso € 2,50
ANDREA LOMBARDINI TRIO
Andrea Lombardini - basso
Michele Polga - sax + live electronics
Massimo Chiarella - batteria
venerdì 11 marzo, ore 21.30
IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI
IN CONCERTO
PRESENTA
Il parto

IL NUOVO ALBUM COPRODOTTO E DISTRIBUITO DA STORIE DI NOTE

Dopo oltre due mesi di showcase e incontri col pubblico in tutta Italia, Il Parto delle Nuvole Pesanti ha iniziato a gennaio un tour di concerti per presentare il loro ultimo acclamato album, Il Parto. Il nucleo originario della band, composto dal trio Peppe Voltarelli (voce e chitarra), Salvatore De Siena(percussioni e voce) e Amerigo Sirianni (mandolino e chitarre), salirà sul palco accompagnato da Raffaele Brancati (fiati), Gennaro De Rosa (batteria), Mimmo Crudo (basso), Pasquale Morgante (piano) .

Nati a Bologna negli anni '90, ribelli e sotto il segno del punk, hanno continuato il loro viaggio artistico sulle note del rock-folk, lasciandosi trasportare da quell'istinto iconoclasta e libertario che li ha sempre distinti. Fino ad arrivare ad oggi, protagonisti eccezionali della scena etno-autorale italiana.

Intitolato semplicemente "Il Parto", il nuovo disco della creativa band calabrese, è composto da venti brani per 70 minuti di musica. Unico nei testi, vere "poesie in musica" che segnano un'importante tappa artistica nella storia del Parto: il passaggio dallo stile etno-rock in "etno-autorale", riuscendo come al solito a fare buona musica.

Tornati alle origini, i tre fondatori - Peppe Voltarelli, Salvatore De Siena e Amerigo Siriani - hanno aperto le porte del loro nuovo progetto ad un collettivo di grandi Artisti. Da Claudio Lolli a Paolo Iannacci, dalla cantautrice statunitense Amy Denio a Davide Van des Sfroos, da Marco Messina dei 99 Posse a Ettore Castagna dei Re Niliu .

Questi, sono solo alcuni dei nomi che hanno artisticamente collaborato per realizzare un disco magico e ironico, dolce e ribelle allo stesso tempo, un lavoro pieno di novità, se si pensa che per la prima volta, il Parto canta solo in italiano, lasciando agli altri amici musicisti l'uso dei singoli dialetti.

Bellissime le due cover: "Ognuno è libero" di Luigi Tenco e "La Guerra di Piero" di Fabrizio De Andrè, cantata da un Peppe Voltarelli sempre più straordinario e magico.
--------- Ingresso €7,00

**********************
Segnalazione:

Teatro Miela, sabato 12 marzo, ore 17.30 - per l'Associazione Trieste per l'Ulivo
L'INCONTRO
Lilly Gruber e Khaled Fouad Allam presentano i libri "L'altro Islam" e "Lettera a un kamikaze"
-------- Ingresso libero

**********************************************
Info: Teatro Miela Piazza Duca degli Abruzzi ' - 34132 Trieste
Tel. 040/365119; fax: 040/367817
e-mail: teatro@miela.it www.miela.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!