L'osteria de la Madona

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Ultimo appuntamento per il Cartellone 2005-2006 della "XXI STAGIONE DEL TEATRO IN DIALETTO TRIESTINO" che L'ARMONIA ha organizzato e promosso con il Patrocinio ed il Contributo del Comune di Trieste, della Provincia di Trieste, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste.

Venerdì 17 marzo alle ore 20.30, al teatro "SILVIO PELLICO" di via Ananian (Trieste), la Compagnia QUEI DE SCALA SANTA - F.I.T.A., debutterà con la commedia "L'OSTERIA DE LA MADONA" di Andrea Bonifacio per la regia di Silvia Grezzi e Marisa Gregori.

La Compagnia QUEI DE SCALA SANTA, mettendo in scena la sua seconda commedia della Stagione, si cimenterà con un testo molto diverso da quelli che solitamente privilegia, sempre molto lievi ed incantati. Ma la storia, bella ed intrigante, certamente piacerà al pubblico come è piaciuta alle attrici ed agli attori che la vanno interpretando.

"L'OSTERIA DE LA MADONA" si svolge in una vecchia osteria di Trieste, ai giorni nostri. L'oste Ucio e sua figlia Ondina tirano avanti a fatica perché i clienti sono piuttosto pochi e male in arnese, anche se allegri e canterini. La vicenda inizia con l'intervista di un giornalista alle prime armi che sta scrivendo una serie di articoli sulle più caratteristiche osterie triestine.

Questi è incuriosito dall'antico nome del locale: Osteria de la Madona, appunto. Un ebreo che si trova lì si fa attento: questa intitolazione gli ricorda qualcosa... Ucio inizia un racconto che si fa sempre più interessante e che affonda le sue radici nel lontano 1945... L'articolo regala notorietà all'osteria: aumentano i clienti e fa giungere da Londra un misterioso personaggio... La storia si tinge di giallo. Ma c'è anche del rosa perché Ondina è innamorata di un giovane che avrà una grande importanza nella vicenda e nella vita della ragazza...

Gli interpreti della Compagnia QUEI DE SCALA SANTA sono: Bruno Driussi, Sabrina Gregori, Alida Torzullo, Willy Piccini, Ezio Filippi Alaba, Umberto Saba, Vittorio Grezzi, Cosimo Italiano, Ruggero Torzullo, Julian Sgherla, Walter Lonzar, Roberto Trodella, Marinella Piccoli e Marisa Gregori.

Luci di Lucio Pagani. Musiche dal vivo. Regia di Silvia Grezzi e Marisa Gregori.

"L'OSTERIA DE LA MADONA" vi da appuntamento al Teatro "SILVIO PELLICO" di via Ananian (ampio parcheggio) i giorni 17, 18, 19, 24, 25, 26 marzo 2006 (feriali ore 20.30 - domenica ore 16.30).

Prevendita al TICKETPOINT di Corso Italia 6/c (1° piano) a Trieste e alla Cassa del teatro un'ora prima dello spettacolo (040.393478).

Tutte le informazioni ed il Calendario della "XXI STAGIONE DEL TEATRO IN DIALETTO TRIESTINO" si possono trovare sul sito internet www.teatroarmonia.it.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+