Phophonics Orchestra

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Mercoledì 7 dicembre, alle ore 21:30, si esibirà davanti al pubblico del Teatro Miela la travolgente orchestra friulana Phophonics.

L'orginalissima Phophonics Orchestra è la prima orchestra di musica improvvisata del Friuli Venezia Giulia e Veneto, composta da ben 18 artisti tutti noti esponenti del jazz d'avanguardia del nord-est.

Un grande gruppo che nonostante sia da poco formato sta già facendo parlare di sé in tutt'Italia. L'impatto sarà sicuramente travolgente e l'energia trasmessa dai musicisti agli appassionati e non della musica jazz non si farà dimenticare!

L'orchestra Phophonics nasce appunto il 30 dicembre 2000 nei locali dell'Ex-Cerit di Pordenone, occupati per protestare contro la mancanza di spazi per la cultura e per l'arte. Un inizio militante per un organico che si propone di esplorare i territori della musica improvvisata a partire dalle esperienze del jazz, delle musiche etniche, della ricerca contemporanea. Il suo repertorio è interamente originale, la sua gestione collettiva.

Questo progetto, nato grazie all'impegno dell'artista pordenonese Massimo De Mattia (segnalato tra i migliori nuovi talenti nazionali), rientra tra gli obiettivi dell'Associazione Culturale Phophonics (da cui evidentemente l'orchestra prende nome), con l'obiettivo primario di diffondere sul territorio la propria attività.

Phophonics è una realtà artistica ben radicata nel tessuto culturale regionale, ma nello stesso tempo aperta alle contaminazioni. Riprendendo lo slancio utopistico del miglior jazz d'avanguardia,l'orchestra persegue una propria ricerca che vive il proprio tempo senza però subirlo. La "libera orchestra" Phophonics (chiamata anche simpaticamente orchestra di "liberi pazzi"), riesce proprio a 'liberarsi' da qualsiasi pregiudizio musicale lasciando spazio alla fantasia e all'improvvisazione dei talenti individuali.

Si tratta di un ensemble "anomalo" dalle potenzialità enormi che non mancherà di stupire!

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!