Ritratti Italiani

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Ritratti Italiani è il nome che meglio riassume il carattere di questa nuova iniziativa del Teatro Miela: una rassegna di musicisti ed artisti italiani accomunati per la frequentazione di percorsi di ricerca musicale ed artistica, sviluppati al di fuori dai grandi circuiti commerciali. Percorsi iniziati magari con la musica suonata nelle cantine e nelle sale prove più o meno improvvisate, passati attraverso svariati generi, tradotti con il punk rock degli esordi, per svilupparsi ed affinarsi con il passare del tempo e trasformarsi nelle diverse commistioni dell'oggi, fatte di intrecci e contaminazioni di stili, generi, dialetti e lingue differenti.

La rassegna sarà inaugurata con il concerto del gruppo calabrese Il Parto delle Nuvole Pesanti, al Miela venerdì 11 marzo; i già collaudati Kosovni Odpadki, di Gorizia e dintorni suoneranno venerdì 18, mentre i romani Tetes de Bois saranno sul palco venerdì 8 aprile.

Se la diversa provenienza geografica: (nord, centro e sud Italia), segna la distinzione dei tre gruppi che presenteremo nel corso di questa prima edizione di Ritratti Italiani, molte sono invece le affinità che li avvicinano. Affinità che ritroviamo nel modo di esprimersi attraverso uno stile definito etno-autorale, adoperando testi ricercati, paragonati a vere “poesie in musica”, ma che riconosciamo anche nell’impegno sui grandi temi dell’attualità, primo su tutti quello della pace.

Il modo di riportare parole, suoni ed atmosfere che rimandano ai rumori della quotidianità, rendono lo stile di questi gruppi particolarmente adatto alla rappresentazione teatrale. Ed è pensando allo stretto rapporto che intercorre tra musica e teatro e agli interessanti intrecci che ne possono derivare, che abbiamo voluto integrare la breve rassegna musicale con un reading dello scrittore vicentino Vitaliano Trevisan, che assieme all’attore triestino Fulvio Falzarano, leggerà alcuni brani tratti dai suoi racconti. L’accompagnamento musicale della serata di reading è affidato al pianista Riccardo Morpurgo.

Ritratti Italiani vuole provare a riassumere quell’identità musicale “altra” che si esprime nell’Italia di oggi, influenzata da generi di origine culturale diversa, filtrati anche attraverso gli strumenti delle tradizioni musicali passate. Quelle che presentiamo sono le prime quattro date in programma, ma il cartellone rimane aperto:… potremmo anche cogliere l’occasione al volo ed inserire altri artisti eventualmente disponibili.

Programma:

11 mar. Il Parto delle Nuvole Pesanti

18 mar. Kosovni Odpadki

29 mar. reading: V. Trevisan/F. Falzarano al piano R. Morpurgo

8 apr. Tetes de Bois

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!