AltriMusical

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"Il musical Regtime di Stephen Flaherty inaugura mercoledì 20 dicembre alle ore 21 la rassegna AltriMusical che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia propone in collaborazione con Bernstein School of Musical di Bologna diretta da Shawna Farrell. Alla Sala Bartoli oltre 40 interpreti e una band dal vivo. Repliche giovedì 21 dicembre alle ore 16 ed eccezionalmente anche alle 20.30."

Ragtime di Stephen Flaherty apre la rassegna AltriMusical: una nuova iniziativa del Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia in collaborazione con la Bernstein School of Musical di Bologna che porterà a trieste - nel corso della stagione - questo e altri due capolavori del genere (Assassins e Into the Woods di Stephen Sondheim) mai visti prima in Italia, in una preziosa edizione "acustica" (senza amplificazione) e con musica dal vivo.

Gli spettacoli sono stati presentati la stagione scorsa in occasione dei saggi periodici svolti dalla Scuola Bernstein - che sta sfornando i migliori talenti che nelle ultime stagioni si impongono sul palcoscenico del teatro musicale - e saranno interpretati dagli allievi già diplomati e da quelli che attualmente frequentano il terzo anno.

Da molte stagioni ormai lo Stabile regionale presenta nei suoi cartelloni alcune delle migliori produzioni di musical italiani e internazionali: pur cercando di abbinare ai titoli più popolari alcuni meno noti o novità assolute, rimangono tanti i titoli del repertorio che per vari motivi non riescono a essere esplorati. Ed è con l'intento di far conoscere al pubblico le tante sfaccettature che questo genere sta assumendo oggi nel mondo, che viene promossa la rassegna AltriMusical, che raccoglie opere mai prodotte o ospitate sul piano nazionale.

Inaugurazione della rassegna dunque mercoledì 20 dicembre alle ore 21 con il celebratissimo Ragtime di Stephen Flaherty: tratto dall'omonimo romanzo di E.L. Doctorow, già stato adattato per il cinema da Milos Forman. Lo spettacolo - che vedrà in scena oltre 40 interpreti - presenta un commovente e nostalgico ritratto della vita nell'America dell'inizio del ventesimo secolo, con le sue contraddizioni, ancora attualissime, tra ricchezza e povertà, libertà e pregiudizio, speranza e disperazione, amore e odio.

Davvero memorabile è il prologo, un caleidoscopio di nove minuti durante il quale i personaggi del racconto vengono presentati a fianco di figure storiche del ventesimo secolo secondo uno stile molto fedele al romanzo originale.

I protagonisti riflettono il caratteristico "melting pot" della società americana dell'epoca e provengono da strati sociali molto diversi. Incontriamo così il pianista di colore Coalhouse Walker Jr. e la madre di suo figlio, Sarah, che ha trovato accoglienza presso una famiglia rispettabile.

Trame parallele ci mostrano l'immigrante lettone Tateh, la soubrette Evelyn Nesbit, persino il grande mago Houdini, l'industriale Henry Ford e l'attivista politica Emma Goldman.

Tutte queste vicende sono intrecciate con sapiente abilità a partire da un episodio criminoso (l'incendio dell'automobile di Coalhouse da parte di un gruppo di razzisti) che viene portato alle estreme conseguenze nel drammatico finale, nel quale si compie questo grande arazzo storico.

Nell'edizione in scena nell'insolito spazio di Sala Bartoli, Regtime avrà grandissima forza e coinvolgimento: il merito sarà certo degli oltre 40 ottimi interpreti (alcuni dei quali sicuramente raggiungeranno nelle prossime stagioni la fama e i massimi ruoli nei musical italiani) guidati da una regista di vulcanica energia ed eccellente preparazione, Shawna Farrell. Soprano canadese trapiantata in Emilia, la Farrell è direttrice della Bernstein School of Musical Theatre di Bologna e - con il suo lavoro dietro le quinte, di sensibilizzazione e seria preparazione e formazione di nuove leve - sta contribuendo alla grande crescita qualitativa del musical in Italia.

Accompagnati dal vivo dai musicisti Max D'Adda (Percussioni), Maria Galantino (Pianoforte) e Pierangelo Galantino (Contrabbasso) e avvolti in accurati costumi, ammireremo impegnati a dar vita alle molte figure di Regtime Caterina Praderio (Bambino), Fabio Vagnarelli (Padre), Manuela Bollani (Madre), Giorgio Borghes (Younger Brother), Mauro Di Maggio (Nonno), Alessandro Arcodia/Filippo Strocchi (Coalhouse Walker Jr.), Elena Nieri/Clara Maselli (Sarah), Alessandro Clonaci (Booker T. Washington), Giuseppe Li Causi/Ferdinando Schiamone (Tateh), Ildy Schiavoncini (Bambina), Luca Masselli (Houdini), Stefania Seculin/Tania Polla (Madre di Houdini), Mattia Lanteri (J. P. Morgan), Alex Fabbri (Henry Ford), Emanuela Fontana/Federica Capra (Emma Goldman), Elena Federici (Evelyn Nesbit), Ferdinando Schiavone/Giuseppe Li Causi (Stanford White), Roberto Fabra (Harry K. Thaw), Alessandro Arcodia/Filippo Strocchi (Admiral Peary), Alessio Schiavo (Matthew Henson), Roberto Fabra (Giudice), Alessio Schiavo/Riccardo Berdini (Giornalisti), Elena Nuvolone (Kathleen), Roberto Fabra (1° Poliziotto), Filippo Pollini (Dottore), Alessandro Brachetti/Alessio Schiavo (Uomo Cattivo), Sara Monzali/Claudia Sophie Dell'Utri / Giulia Marangoni (Amica di Sarah), Filippo Pollini (Capotreno), Alex Fabbri/Alessandro Brachetti (Willie Conklin), Caterina Donzelli (Brigit), Ferdinando Schiavone/Giuseppe Li Causi (Conducente Tram), Elena Nuvolone (1° impiegato), Caterina Donzelli (2° impiegato), Ferdinando Schiavone/Giuseppe Li Causi (3° impiegato), Alessandro Arcodia/Filippo Strocchi (Avvocato Nero), Loredana Colizzi (1° Strillone), Valentina Beretta (2° Strillone), Giulia Marangoni/Claudia Sophie Dell'Utri (3° Strillone), Emanuela Fontana/Federica Capra (Welfare Official), Alessandro Brachetti/Alessio Schiavo (Baron's Assistant), Alessandro Arcodia/Filippo Strocchi (Seguace di Coalhouse), Davide Dal Seno e Federica Capra (Harlem Pas de Deux), Alessandro Brachetti/Alex Fabbri (Charles S. Whitman), Giada Bon (Little Coalhouse).

Nel cast di Regtime figura anche una ragazza triestina, la giovanissima STEFANIA SECULIN che ha iniziato a studiare canto con Ornella Serafini presso Scuola di Musica 55. Ha partecipato a vari spettacoli e concorsi a livello regionale e nazionale e qui ricopre il ruolo della madre di Houdini.

Ragtime è uno dei musical più interessanti delle ultime stagioni e rappresenta la grande evoluzione del genere, che è ora in grado di affrontare anche storie drammaturgicamente complesse e prive dello scontato lieto fine, una conditio sine qua non per tante commedie musicali composte negli anni Cinquanta e Sessanta. L'autore delle musiche, Stephen Flahery, ha scritto alcune delle partiture più interessanti apparse nelle ultime stagioni di Broadway tra cui Once on this Island, My favorite year e Seussical. Sue anche le musiche dello spettacolare cartone animato Anastasia, diretto da Don Bluth e prodotto dalla 20th Century Fox.

Dopo un periodo di rodaggio a Toronto, il musical ha aperto in pianta stabile a Broadway nel 1998, inaugurando il nuovissimo "Ford Center for the Performing Arts". Ragtime ha ricevuto ben 13 nomination ai Tony Awards, vincendo tra gli altri il Premio per il miglior libretto e quello per la migliore partitura musicale. Chiuso dopo 861 repliche completamente esaurite, lo spettacolo viene continuamente ripreso per nuovi allestimenti, di enorme successo, tra i quali si ricorda quello di Londra, vincitore di 8 Olivier Awards.

Come tutti gli spettacoli della rassegna AltriMusical anche Regtime alla Sala Bartoli sarà eseguito in lingua originale, mentre le parti discorsive saranno interpretate in italiano. Per consentire al pubblico di seguire al meglio lo spettacolo saranno disponibili i testi delle canzoni in italiano.

Il prezzo dei biglietti è di 15 € (interi) e 12,50 € (ridotti) . I ridotti sono riservati ai giovani e agli abbonati del Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia.

Dopo la prima di mercoledì 20 dicembre alle ore 21, giovedì 21 dicembre il musical replicherà in pomeridiana alle ore 16 ed eccezionalmente (poiché i biglietti sono andati veramente a ruba) anche alle ore 20.30.

Acquisti di biglietti sono ancora possibili presso la Biglietteria del Politeama Rossetti (da lunedì a sabato 8.30-12.30, 15.30-19), il Ticket Point di Corso Italia (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19) e Agenzia Pansepol (via del Monte, 2) e presso le agenzie di Muggia (Agenzia Peekabooh), Monfalcone (Agenzia Universal), Gorizia (Agenzia Appiani), San Vito al Tagliamento (Agenzia Medina Viaggi) e presso le Agenzie del circuito Charta presenti sul territorio nazionale (elenco sul sito del Teatro). Informazioni sul sito www.ilrossetti.it. e al tel. 040/3593511.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+