Italian Saxophone Orchestra

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"L'eccellente Italian Saxophone Orchestra, formazione di 12 sassofonisti diretta da Federico Mondelci apre la quarta edizione dei POMERIGGI MUSICALI AL ROSSETTI. Il concerto si terrà al Politeama Rossetti lunedì 14 maggio alle ore 18. La rassegna è organizzata dall'Associazione Internazionale dell'Operetta con la collaborazione del Teatro Stabile regionale, dell'Associazione Musicale Aurora Ensemble e col contributo della Camera di Commercio, della Provincia e della Fondazione CRTrieste"

Rassegna molto amata dal pubblico e giunta ormai alla sua quarta edizione, Pomeriggi Musicali al Rossetti propone quest'anno un programma particolarmente accattivante e di alta qualità: tutti di livello infatti gli artisti che si succederanno sul palcoscenico del Politeama Rossetti, protagonisti dei quattro concerti in cartellone, a iniziare dall'originalissima formazione scelta per inaugurare il ciclo di appuntamenti.

I primi a esibirsi - lunedì 14 maggio alle ore 18 - saranno infatti i dodici sassofonisti che compongono l'eccellente Italian Saxophone Orchestra, singolare e quotatissima formazione, diretta da un musicista del calibro di Federico Mondelci.

Costituitasi nel 1985, l'Italian Saxophone Orchestra ha tenuto concerti in tutta Italia riscuotendo entusiastici consensi. L'orchestra comprende nel suo organico tutti gli strumenti della famiglia dei sassofoni: il sopranino, il soprano, il contralto, il tenore, il baritono e il basso; la sua ricchezza timbrica ha sollevato l'interesse di molti compositori che le hanno dedicato loro musiche.

Il repertorio che l'Orchestra di Mondelci solitamente frequenta, spazia dalle trascrizioni classiche, alle composizioni originali del Novecento, ai brani contemporanei, al jazz e tocca autori quali Gabrieli, Bach, Rossini, Beethoven, Catel Borodin, Bizet, Joplin, Stravinsky, Milhaud, Mancini, Tesei, Cesa, Minciacchi, Nicolau, Balliana, Rossé, Gershwin, Poulenc, Weill, Bernstein, Matitia, Rex, Kinaston, Gillespie, Shorter, Parker, Corea, Comoglio...

Reduce da un entusiasmante tour in Russia con importanti concerti a San Pietroburgo in occasione del Festival di Musica da Camera "Palazzi di San Pietroburgo", il gruppo sta preparando un CD per l'etichetta americana DELOS, che comprenderà musiche di Steve Reich, Gyorgy Ligeti, Graham Fitkin, Philip Glass.

Federico Mondelci, che dirige l'Italian Saxophone Orchestra e ne è l'anima artistica, è un musicista di fama internazionale e di grandissimo talento: diplomato con lode in sassofono al Conservatorio di Pesaro, ha studiato canto, composizione e direzione d'orchestra, diplomandosi poi al Conservatorio Superiore di Bordeaux. Ha suonato come solista in tutto il mondo con le più importanti orchestre, tra le quali la Filarmonica della Scala diretta dal M° Ozawa. Al Festival Mondiale del Sassofono ha rappresentato l'Italia in Germania, Giappone, Stati Uniti, Spagna e Italia. Dopo essersi esibito al Festival di San Pietroburgo ha iniziato una collaborazione con la Moscow Chamber Orchestra con cui ha registrato i tanghi di Astor Piazzolla. Profondamente interessato alla musica contemporanea ha eseguito in prima a Manchester Cyberbird per sassofono, pianoforte e orchestra di Yoshimatsu con la BBC Philarmonic Orchestra diretta da Brabbins, e con l'Orchestra Toscanini di Parma i due Concerti per sassofono e orchestra premiati al Concorso Internazionale di Composizione di Bologna. Ha inciso vari CD che comprendono, tra l'altro, l'Opera completa per sassofono e pianoforte di Koechlin. Mondelci affianca a quella di solista un'importante attività di direttore d'orchestra con un repertorio che va dalla musica sinfonica classica e romantica, alla lirica, al Novecento.

Ha diretto solisti quali Ilya Grubert, Michael Nyman, Kathryn Stott, Pavel Vernikov in Italia e negli Stati Uniti, nonché concerti in Germania, Francia, Portogallo, Russia. Ha al proprio attivo collaborazioni con l'Orchestra del Teatro Bellini di Catania, l'Orchestra Haydn di Bolzano, l'Orchestra Giovanile del Teatro Marinsky di San Pietroburgo, l'Orchestra Sinfonica di Sanremo, l'Orchestra Sinfonica del Lazio alla guida della quale è stato al nuovo Auditorium di Roma. Ha diretto produzioni operistiche in teatri internazionali. Tra i prossimi impegni figurano la direzione dell'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, la New Zealand Symphonic Orchestra e una tournée che toccherà la Germania, la Francia e gli Stati Uniti.

A Trieste, per i Pomeriggi Musicali al Politeama Rossetti, Federico Mondelci ha studiato un programma di grande coinvolgimento, che saprà mettere in luce il virtuosismo, la capacità tecnica e la brillantezza della sua Italian Saxophone Orchestra: ascolteremo l'American Suite di George Gershwin, che comprende brani indimenticabili come The Man I Love, Sweet And Low Down, I Got Rhythm, Summertime, Let's Call The Whole Things Off. Si passerà poi a Scott Joplin con Ragtime Dance e The entertainer e a Hey Burner di Sammy Nestico, cui seguirà la Suite Ellenica di Pedro Iturralde, con Kalamatianos, Funky, Valse, Kritis. L'intensa ed emozionante vena compositiva di Michael Nyman sarà poi protagonista, in Song for Tony. La formazione di Mondelci affronterà poi Four Pictures from New York di Roberto Molinelli e la movimentata Armando's Rumba di Chick Corea. A chiudere il concerto saranno due dei più struggenti e coinvolgenti tanghi del grande Astor Piazzolla, Oblivion e Libertango.

Appuntamento da non perdere, dunque, quello con la grande musica di Federico Mondelci e dell'Italian Saxophone Orchestra: i biglietti sono ancora disponibili al prezzo di €8,50 (posto unico), oppure nella formula conveniente dell'abbonamento a tutti e quattro i concerti in programma a €24.

Dopo l'Italian Saxophone Orchestra, i Pomeriggi Musicali al Rossetti ospiteranno - lunedì 21 maggio - Christian Ginepro, che tutti ricorderanno divertentissimo fotografo in Vacanze Romane accanto alla coppia Ghini-Autieri e che presenterà un recital intitolato Si fa presto a dire musical.

Informazioni sono disponibili presso l'Associazione Internazionale dell'Operetta FVG (tel. 040 - 364200 e-mail:info@triesteoperetta.it) e il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia (tel.040-3593511, www.ilrossetti.it).

Prenotazioni e prevendita presso i consueti punti vendita dello Stabile regionale: la Biglietteria del Politeama Rossetti (da lunedì a sabato 8.30-12.30, 15.30-19), il Ticket Point (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19) e Agenzia Pansepol (via del Monte, 2) Agenzia Bagolandia (Via San Marco, 45) e presso le agenzie di Muggia (Agenzia Peekabooh), Monfalcone (Agenzia Universal), Gorizia (Agenzia Appiani), San Vito al Tagliamento (Agenzia Medina Viaggi) e presso le Agenzie del circuito Charta presenti sul territorio nazionale (elenco sul sito del Teatro). CallTicket al numero 040-986.986.6.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!