Stabile FVG: premio Vittorio Gassman

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"Il Presidente Paris Lippi e il direttore Antonio Calenda sono lieti di annunciare che il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia ha ricevuto il "Premio Vittorio Gassman" per la Miglior Stagione Teatrale 2006-2007."

Il Presidente Paris Lippi e il direttore Antonio Calenda sono lieti di annunciare che il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia ha ricevuto il "Premio Vittorio Gassman" per la Miglior Stagione Teatrale 2006-2007.

Un Premio rilevante che giunge a coronamento di una stagione costellata da successi e da importanti risultati che attestano come il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia sia con sempre maggior decisione il primo teatro della regione e del Nord-Est (lo riconfermano tale i dati Agis sull'affluenza del pubblico, dati che lo pongono a livello nazionale addirittura al sesto posto nella classifica assoluta dei teatri più frequentati) nonché si imponga anche a livello nazionale per l'eccellenza artistica del lavoro di produzione e di ospitalità.

Il cartellone ricco e "pluritematico" dello Stabile del Friuli-Venezia Giulia da diverse stagioni suscita il gradimento del pubblico che ne segue le proposte con crescente fidelizzazione, mentre sul piano nazionale risultano sempre più richiesti e apprezzati gli spettacoli di produzione, fra cui - in questa stagione - vanno citati almeno Lei dunque capirà di Claudio Magris con Daniela Giovanetti e Vita di Galileo di Brecht con Franco Branciaroli, entrambi per la regia di Antonio Calenda che firma anche la linea artistica dei cartelloni dello Stabile.

Dedicato all'irraggiungibile autorità teatrale e culturale Vittorio Gassman, , il Premio intende restituire al Teatro almeno una parte di quella centralità che ha avuto nella storia. Per questo motivo è centrale il ruolo del pubblico, nell'assegnazione di questo premio: non è infatti una giuria di esperti a votare a livello nazionale le molte categorie di vincitori che il Premio Vittorio Gassman elegge, ma il pubblico. Pubblico di tutta Italia, che vede gli spettacoli, segue le stagioni e vota, attraverso internet o cartoline postali in distribuzione nei maggiori teatri italiani.

Giunto alla quarta edizione e organizzato da Teatranti.com - un punto di riferimento importante per chi fa teatro, con la sua ampia e dettagliata attività - il Premio "Gassman" ha raccolto risultati di partecipazione di grande rilevanza, che indicano come il pubblico abbia voglia di esser parte dell'evento teatrale e di esprimere con competenza le proprie preferenze.

Preferenze non banali, se si riflette sui nomi dei premiati di quest'anno: Carlo Cecchi è il Miglior attore per lo spettacolo Il Tartufo di Molière, Due partite diretto da Cristina Comencini è stato segnalato quale Miglior spettacolo, Sweet Charity con Lorella Cuccarini è il Miglior musical... È dunque un punto d'orgoglio che lo Stabile regionale abbia ottenuto il premio per la stagione migliore, superando con decisione tutti gli altri enti pubblici e privati italiani.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!