Indossare una voce

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"Davide Calabrese, cantante e attore triestino applaudito in importanti musical, propone il recital Indossare una voce nell'ambito dei POMERIGGI MUSICALI AL ROSSETTI. Il concerto si terrà al Politeama Rossetti lunedì 28 maggio alle ore 18. La rassegna è organizzata dall'Associazione Internazionale dell'Operetta con la collaborazione del Teatro Stabile regionale, dell'Associazione Musicale Aurora Ensemble e col contributo della Camera di Commercio, della Provincia e della Fondazione CRTrieste"

Il terzo appuntamento in programma nei Pomeriggi Musicali al Rossetti è un atteso recital di Davide Calabrese, bravo cantante e attore triestino che si è imposto sui palcoscenici nazionali recitando in importanti musical: da citare fra tutti l'applauditissimo Tutti insieme appassionatamente della Compagnia della Rancia , dove interpretava il romantico ruolo del Comandante von Trapp.

Intitolato Indossare una voce, il recital di Calabrese - che va in scena lunedì 28 maggio alle ore 18 - propone un viaggio fra i musical più amati: «Come quando al risveglio la scelta del vestito da indossare, il tono, lo stile e il colore caratterizzerà la tua giornata diventando lo specchio del tuo stato d'animo, allo stesso modo la voce si sceglie e si esprime in innumerevoli modi diventando in diverse circostanze l'"abito adatto"» spiega lo stesso Calabrese a proposito dello spettacolo. «Più che un recital - continua - un "guardaroba" vocale (e non!) dal sapore di Musical. Un'originale prova d'attore che spazia dal Cabaret all'Avanspettacolo, dall'Operetta al Musical, mirata a liberare il Teatro Musicale da quell'etichetta di "Teatro Leggero" fin troppo a lungo...indossata!»

Fra molte sorprese, e accompagnato al pianoforte dal Maestro Corrado Gullin, Davide Calabrese interpreterà Pure Immagination da Willie Wonka e la Fabbrica del cioccolato di L. Bricusse & A. Newley, Let there be da Children of Eden di S. Schwartz, un musical basato sul Libro della Genesi, poi Pirate King da The Pirates of Penzances, W.S. Gilbert & A.Sullivan. Dai Dai! ci introduce invece al mondo del varietà: è infatti un numero anni '30 tipicamente da "Serata Nera", cioè tratto da spettacoli riservati a soli uomini dove si trattavano i temi più puriginosi alternandoli a maliziosi can-can. Alla stessa epoca appartiene il brano successivo, Ma cos'è questa crisi? che Rodolfo de Angelis, il più grande esponente della canzone futurista, scrisse nel 1933, prendendo di mira una parola nuova per l'epoca, "crisi". Probabilmente il "cantautore" voleva denunciare le crisi che l'Italia stava attraversando dopo l'avvento del fascismo.

Si cambierà registro con Haben sie gehort das deutsche band? da The Producers di Mel Brooks: numero esilarante che il pubblico dello stabile ricorderà d'aver apprezzato nella bella edizione italiana del musical che ha chiuso la scorsa stagione. E poi sarà il momento di parlare - anzi di cantare - d'amore: quale canzone ne dice meglio di Night and day di Cole Porter?

È un brano anch'esso tratto da una piéce, The gay Divorcee.

Lo sfogo del single Bobby, uno dei protagonisti di Company! di Sondheim verrà interpretato da Calabrese in Vivere Mai, a cui seguirà La canzone di Guido da Nine di Yeston.

Clima quasi da thriller invece in Epiphany da Sweeney Todd di Sondheim: un barbiere tormentato dal destino decide di vendicarsi con il genere umano tagliando la gola a qualsiasi malcapitato capiti nel suo negozio. Si arriva poi alle affascinanti melodie di Chicago, musical da cui è tratta Mr Cellophane e al divertimento de La piccola Bottega degli orrori da cui Calabrese canterà Ora c'è Seymour. Da Grand Hotel viene la bella aria L'amore non sorprende di Yeston, mentre si ritorna a Mel Brooks e al suo capolavoro The Producers con Betrayed. Romantica e impedibile è All I ask of you la promessa d'amore fra Raoul e Christine da The Phantom of the Opera di Andrew Lloyd Webber & C. Hart, di altro registro, ma ugualmente emozionante apparirà invece Anthem tratta da Chess, musical di Ulvaeus, Andersson & Rice. Tutti riconosceranno poi Javert suicide da Les Miserables che Schonberg & Boubil hanno ispirato all'omonimo romanzo di Victor Hugo. A chiudere la serata sarà una sorpresa che farà gioire i più irriducibili fans del musical The Rocky Horror Show di Richard O'Brien, uno dei più amati e seguiti al mondo. Anche a Trieste ormai - dopo le diverse edizioni ospitate dallo stabile regionale - c'è chi saprà cantare assieme a Davide Calabrese, strofa per strofa la coinvolgente I'm going home, aria di congedo di Frank'n Further.

Un programma notevole e impegnativo dunque, in cui Calabrese saprà mettere in luce la sua forza interpretativa, nonché la potenza e la versatilità della sua voce. Premio Sandro Massimini 2006 assegnato dall'Associazione Internazionale dell'Operetta, Davide Calabrese ha iniziato a formarsi musicalmente con Silvana Alessio Martinelli. Dopo gli studi di psicologia nel 2004 si diploma con merito alla Bernstein School of Musical Theatre di Shawna Farrell. Si specializza alla Guildford School of Acting di Londra e perfeziona il canto con Paul Farrington, Nathan Martin e la danza con Susanna della Pietra. Lavora come mimo e mangiafuoco in diversi festival nazionali e internazionali e studia scherma con Luca Cesari.

Per la Bernstein School of Musical Theatre ha recitato nei musical The Secret Garden, Oklahoma!, Children of Eden, Grand Hotel. Ha cantato in due cd dei Rhapsody.

Ha recitato anche nella prosa, in Un nido di memorie di Tullio Kezich diretto da Francesco Macedonio, in Lear/lyr e L'aurora che attendo per la regia di Loriano della Rocca. Ha poi interpretato Erode in Jesus Christ Superstar diretto da Shawna Farrell, ed è stato fra i protagonisti di All That Musical, Company! per la regia di Massimiliano Farau e di Sweeney Todd firmato da Alessandra Frabetti.

È autore e interprete delle commedie musicali Ho rubato un motivo, C'è tra noi cinque, Facciamo l'inferno con Oblivion e i Gemelli Ruggeri e Trieste in poesia per il Teatro La Contrada. Da tre anni è in tour in Far finta di essere G con Lorenzo Scuda e ha partecipato al tributo a Giorgio Gaber L'illogica allegria. Nel 2004 è Franz in Tutti insieme appassionatamente a fianco di Michelle Hunziker e Luca Ward. È Teen Angel e Kenicke in Grease con Flavio Montrucchio e con Michele Carfora. Nel 2006 è il Narratore ne La piccola bottega degli orrori e il Diavolo nell'opera Pachamama di Fabian Perez Tedesco per la Fondazione Teatro Lirico "G. Verdi" di Trieste, Ha interpretato e organizzato Musical Gala, unico evento sul musical nell'ambito del XXXVII Festival Internazionale dell'Operetta.

È stato per due anni il protagonista maschile di Tutti insieme appassionatamente ed è attualmente Panfilo a fianco di Sandro Lombardi e Marion D'Amburgo in Sogno di un mattino di primavera di D'Annunzio diretto da Federico Tiezzi. Ha lavorato come doppiatore e come attore in diverse trasmissioni Mediaset.

I biglietti sono ancora disponibili al prezzo di €8,50 (posto unico), oppure nella formula conveniente dell'abbonamento a tutti e quattro i concerti in programma a €24.

Dopo Davide Calabrese, i Pomeriggi Musicali al Rossetti ospiteranno - a chiusura della rassegna, martedì 5 giugno, eccezionalmente con inizio alle 20.30 - il grandissimo Thomas Borchert in un live intitolato My Favourites. Borchert è sicuramente fra i migliori protagonisti di musical a livello europeo, richiestissimo protagonista delle più grandi e prestigiose produzioni internazionali.

Informazioni sono disponibili presso l'Associazione Internazionale dell'Operetta FVG (tel. 040 - 364200 e-mail:info@triesteoperetta.it) e il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia (tel.040-3593511, www.ilrossetti.it).

Prenotazioni e prevendita presso i consueti punti vendita dello Stabile regionale: la Biglietteria del Politeama Rossetti (da lunedì a sabato 8.30-12.30, 15.30-19), il Ticket Point (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19) e Agenzia Pansepol (via del Monte, 2) Agenzia Bagolandia (Via San Marco, 45) e presso le agenzie di Muggia (Agenzia Peekabooh), Monfalcone (Agenzia Universal), Gorizia (Agenzia Appiani), San Vito al Tagliamento (Agenzia Medina Viaggi) e presso le Agenzie del circuito Charta presenti sul territorio nazionale (elenco sul sito del Teatro). CallTicket al numero 040-986.986.6.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!