Via della Croce

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

L'Associazione Culturale InCanto in collaborazione con G.O.A.P. Centro Antiviolenza di Trieste , Regione FVG Servizio Pari Opportunità e Università di Trieste Comitato Pari Opportunità, presenterà - domenica 1 luglio - al Politeama Rossetti di Trieste , lo spettacolo teatrale Via della Croce tratto da La Buona Novella di Fabrizio De André.

Lo spettacolo che gode del patrocinio della Fondazione De André ed è già stato rappresentato in regione con grande successo di pubblico e di critica viene proposto nell'ambito delle manifestazioni per l'Anno europeo delle pari opportunità per tutti ed è finalizzato a promuovere un'opera di sensibilizzazione sui temi della condizione femminile ed in particolare della violenza alle donne .

Concepito in forma di oratorio e interpretato da un cast tutto femminile il recital Via della Croce è stato pensato e voluto - come scrivono le autrici- per dar voce, attraverso e con De André, al mondo delle donne.

Proprio tale chiave interpretativa costituisce la nota più originale di questa produzione.

Attraverso la voce poetica del celebre cantautore genovese, accostato di volta in volta ad autori di altissimo rilievo come Pasolini, Rilke, Marin ed altri, viene infatti proposto un itinerario nell'universo femminile che, senza confini di spazio e di tempo, mette in scena le "donne del mondo", accomunate dai loro destini gioiosi o tragici di madri, figlie e sorelle e traccia in tal modo, come ha scritto la critica: "il ritratto struggente di tutte quelle donne che guardano i figli alzarsi come spighe verso il cielo, cercando il proprio ritmo ... occhi di bambine, di donne, di madri ... uno sguardo che trapassa il mondo in un'unica direzione: quella del grembo culla di vita" .

Nuova è anche la formula musicale - dovuta alla scrittura di Gianni Del Zotto - che assume l'opera del cantautore ligure e la trasforma in una forma di moderno oratorio "popolare" strutturato in nove quadri interdipendenti con la voce recitante a compenetrare le diverse parti cantate e i soli e il coro a impersonare drammartugicamente i diversi protagonisti.

Note e stimate sono le interpreti: l'attrice Rita Maffei, le cantanti Ondina Altran, Manuela Marussi, Loredana Pellizzari (alias Cadmos Ensemble) , il gruppo vocale femminile Le Pleiadi diretto dalla stessa Marussi. L'accompagnamento musicale è affidato all'insieme strumentale formato da Daniela Brussolo (flauto e ottavino), Piero Ricobello (clarinetto), Alexander Puanovic (contrabbasso), Giorgio Fritsch (percussioni) e Gianni del Zotto (pianoforte) direttore dell'esecuzione.

L'ingresso è a biglietto unico (10 Euro - prevendita presso la Biglietteria del Teatro Politeama Rossetti) e il ricavato sarà devoluto al Centro Antiviolenza G.O.A.P. di Trieste. Inzio ore 21.00.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!