I rusteghi

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Domenica 18 dicembre 2005, alle ore 17.30, al Teatro MIELA di Trieste, per il "XIII Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell'Istria", L'ARMONIA presenta la Compagnia "TEATRONOVO" di Chioggia (VE) con "I RUSTEGHI" una commedia brillante di Carlo Goldoni, regia di Franco Penzo e M. Luisa Chiozzotto.

La commedia, rappresentata la prima volta a Venezia il 16 febbraio 1760 in occasione del Carnevale, contrappone quattro "rusteghi", cioè quattro borghesi benestanti, gretti e misoneisti alle loro donne animate da spiriti assai più moderni. Oggetto della disputa: il poter far vedere ad una ragazza, figlia di uno di loro, il giovane che le è destinato in sposo prima delle nozze: I Rusteghi non vogliono, le donne sì! Commedia davvero esilarante che trova riflesso sul piano linguistico con dialoghi briosi e spumeggianti delle donne che si contrappongono a quelli irosi e cupi degli uomini. Il testo ha infatti il merito di analizzare la condizione femminile e la sua nascente emancipazione laddove l'uomo rappresenta il passato e la donna l'equilibrio, la serenità, il progresso. I Rusteghi mette in scena lo scontro tra il nuovo e l'antico, un duello generazionale tra una concezione rigida e una più moderna, fondata sulla reciproca comprensione. Viene affrontato anche il nodo dell'educazione dei figli e del matrimonio, un tempo sottoposti alla tirannica autorità paterna, ora basati su amore e rispetto. E' qui che scatta la divertente rivolta amorosa da parte delle donne.

Il Festival, ad ingresso gratuito, si svolge con il contributo e il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con il patrocinio del Comune di Trieste e della Provincia di Trieste

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!