Il sogno di tartaruga

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Nuovo appuntamento domenica 11 dicembre sul palcoscenico del Teatro Cristallo per la XXIVa Stagione di Teatro per l'Infanzia e la Gioventù della Contrada. Per TI RACCONTO UNA FIABA la compagnia ferrarese Il Baule Volante porta in scena lo spettacolo "Il sogno di tartaruga - Una storia africana".

La fiaba si apre con un sogno: Tartaruga sogna un albero nascosto in un luogo segreto. Sui rami dell'albero crescono tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri. Ma quando racconta il suo sogno agli altri animali, tutti ridono. Tartaruga, però, è convinta che l'albero esista davvero. Sarà nonna Koko ad indicarle dove cresce, grazie all'aiuto della scimmia che si mette in viaggio al posto suo perché lei è troppo lenta...

La storia ci parla di un sogno, e ai sogni occorre credere fino in fondo, perché si avverino. E soprattutto non bisogna avere fretta! Tartaruga tutto questo lo sa molto bene e aspetta con la sua nota pazienza; camminerà, soffrirà, si batterà fino in fondo e, pur con qualche momento di sconforto, alla fine la sua tenacia sarà giustamente premiata. "Il sogno di tartaruga", attraverso la vicenda della protagonista, insegna a credere fortemente nei nostri sogni e a lottare per essi, soprattutto se sono rivolti al bene, non solo il nostro, ma di tutti.

I protagonisti de "Il sogno di tartaruga" sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche dello spettacolo sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età. Il racconto di questo albero meraviglioso viene dall'Africa, una terra che immaginiamo piena di colori, di suoni e ritmi, di una natura esuberante e vitale. E la fiaba ci pone a contatto con una cultura legata a valori antichi, dove gli animali parlanti sono fonte di saggezza e di insegnamento, dove gli anziani sono ancora portatori della conoscenza e dove la musica scandisce i tempi e i momenti fondamentali nella vita degli uomini.

Il Baule Volante sorge nel 1993 come gruppo di teatro di ricerca e dal 1994 opera professionalmente ed in forma esclusiva nel settore del Teatro Ragazzi, producendo spettacoli che si rivolgono ad un pubblico di età compresa tra i 3 e i 13 anni. La compagnia adotta questo nome ispirandosi al titolo di una fiaba di Hans Christian Andersen, il loro primo spettacolo prodotto. Nell'intento della compagnia il nome vuole esprimere spazio e leggerezza allo stesso tempo: è un baule che si riempie di esperienze, per farle volare in alto, leggere come l'aria. L'att ività del Baule Volante comprende non solo gli spettacoli in produzione e l'organizzazione di rassegne, ma anche la realizzazione di laboratori teatrali nelle scuole elementari e medie e corsi di aggiornamento per insegnanti. Le tecniche utilizzate nei loro spettacoli sono diverse, dal teatro d'attore a quello di figura, dalla narrazione al clown, ma sempre con l'intendimento di ricercare un teatro per ragazzi che non abbia confini di età.

Scritto da Liliana Letterese, "Il sogno di tartaruga" è interpretato da Andrea Lugli, Mauro Pambianchi e Stefano Sardi. Indicato per gli alunni delle scuole materne ed elementari, lo spettacolo sarà messo in scena per l'edizione 2005/2006 di TI RACCONTO UNA FIABA al Teatro Cristallo domenica 11 dicembre alle ore 11.00.

Il prezzo unico del biglietto è di 5 euro; è possibile acquistare al prezzo di 20,00 euro una card prepagata (non nominale) valida per 5 spettacoli a scelta fra i 10 titoli della rassegna.

Informazioni:
040.390613
teatroragazzi@lacontrada.191.it
www.contrada.it

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!