Sonate per pianoforte e violino

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste conclude il ciclo di concerti ad ingresso libero, coordinati dal M° Renato Zanettovich, con l'esecuzione delle 10 Sonate per pianoforte e violino di Beethoven. Venerdė 9 dicembre alle ore 17.30, all'Auditorium del Museo Revoltella, in via Diaz 27, la pianista Cristina Santin e il violinista Giacobbe Stevanato eseguiranno le Sonate: in sol magg. op. 30 n. 3, in la magg. op. 47 "A Kreutzer" e in sol magg. op. 96.

Cristina Santin, dopo il diploma in pianoforte al Conservatorio "Tartini" di Trieste, ha seguito numerosi corsi di perfezionamento, tra cui quelli con il M° Boris Petrushansky per il repertorio pianistico e con i maestri Dario De Rosa, Renato Zanettovich, Enrico Bronzi e Maureen Jones per la musica da camera. Si esibisce come solista e in formazioni da camera in Italia e all'estero. Premiata in vari concorsi nazionali e internazionali, Cristina Santin ha registrato per varie emittenti televisive e realizzato dei CD.

Il violinista Giacobbe Stevanato ha studiato al Conservatorio "Steffani" di Castelfranco Veneto, seguendo poi i corsi di perfezionamento di Dora Schwarzberg e del Trio di Trieste. Premiato in concorsi internazionali, č stato ospite delle pių prestigiose stagioni concertistiche, come solista, in formazioni cameristiche e con importanti orchestre. H al suo attivo diverse registrazioni. Docente titolare al Conservatorio "Buzzolla" di Adria, Giacobbe Stevanato ha anche approfondito sotto la guida del M° Coltro l'interesse per la composizione, vedendo apprezzate le sue opere in rassegne di musica contemporanea.

Il concerto si tiene nella sala gentilmente concessa dalla direzione del Museo Revoltella, e con il supporto della Samer & Co. Shipping S.r.l.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!