II concerto stagione sinfonica

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Venerdý 23 settembre alle ore 20:30 (con replica la domenica alle ore 18:00) il M░ Stefano Ranzani, direttore di fama internazionale, allievo di Leonard Bernstein e collaboratore di G. Gavazzeni, dirigerÓ l'Orchestra del Teatro Lirico "Giuseppe Verdi" nel secondo concerto in programma nell'ambito della Stagione Sinfonica 2005.

Il programma si articola in tre parti: dapprima la bellissima overture del Coriolano, una tra le opere minori di Beethoven (la prima si tenne a Vienna nel marzo del 1807). La composizione fu scritta in onore del leggendario eroe romano (il cui vero nome era Gneo Marcio) che salv˛ la patria sconfiggendo i Volsci. Il violoncello solista sarÓ Enrico Dindo, oggi concertista di chiara fama, primo violoncello alla Scala di Milano, sotto la direzione di Riccardo Muti, all'etÓ di soli 22 anni.

Il secondo pezzo in programma Ŕ il Concerto n. 1 per violoncello e orchestra op.107 di D. Shostakovich (1906 - 1975). La composizione fu eseguita per la prima volta a Leningrado (oggi San Pietroburgo) il 4 ottobre 1959 e fu dedicata a M. Rostropovich, il grande violoncellista sovietico (che ne fu anche il primo intreprete).

La terza e ultima parte prevede invece la Sinfonia n. 1 di Johannes Brahms, oggi considerata una delle pi¨ belle sinfonie di tutti i tempi. La prima ebbe luogo a Karlsruhe (e non a Vienna, come ci si poteva aspettare!) il 4 novembre 1876: in tale occasione il critico musicale Eduard Hanslick scrisse che la nuova sinfonia era qualcosa di cui l'intera nazione poteva andare fiera.

Il costo del biglietto di ingresso varia dai 34,00 Euro della poltrona in platea ai 5,00 Euro dei ridotti destinati ai giovani con meno di 26 anni.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!