Musical Sunset Boulevard, diretta da Nikolai Foster, con la star del West End Ria Jones

Spettacolo Sunset boulevard, diretta da Nikolai Foster con Ria Jones

Notizia inserita il 21/03/2018

21-25 marzo 2018
Politeama Rossetti

Con il debutto nazionale del musical "Sunset Boulevard" nell'edizione originale inglese diretta da Nikolai Foster - il 21 marzo al Politeama Rossetti di Trieste - anche l'Italia celebra il 70o compleanno dell'autore, il re del musical Andrew Lloyd Webber (nato il 22 marzo 1948).

Allestimento ricco costruito sulle suggestioni degli studios cinematografici, cast capeggiato da una star del West End del calibro di Ria Jones nel ruolo di Norma Desmond, la diva del muto incapace di adattarsi al cinema moderno e ossessivamente innamorata dello sceneggiatore Joe Gillis, che avrà il volto e la voce di Denny Mac. Accanto a loro saranno applauditi Adam Pearce (il maggiordomo Max von Meyerling) e Molly Linch (Betty Schaefer). Repliche fino a domenica 25 marzo.

Anche l'Italia celebra il più grande compositore di musical contemporaneo, Andrew Lloyd Webber, che il 22 marzo festeggia il 70esimo compleanno.

Lo fa - il 21 marzo a Trieste - con la prima esecuzione italiana (nell'edizione originale inglese dell'UK Tour e in esclusiva nazionale) del musical "SUNSET BOULEVARD", uno dei suoi grandi capolavori assieme a "Cats", "Evita","Jesus Christ Superstar"...

Titoli che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia ha ospitato in questi anni, spesso in edizione originale, e con successo: non è dunque un caso che sia proprio Trieste ad augurare "Happy Birthday, Sir Andrew Lloyd Webber!"

E non è un caso che sia stato scelto "Sunset Boulevard": intervistato dalla BBC nel 2013, infatti, lo stesso Webber ha dichiarato che si tratta probabilmente della sua composizione più completa «Libretto, musica e trama - ha detto - si intrecciano alla perfezione, in modo diverso e unico rispetto a tutti gli altri musical che ho scritto» e a conferma di ciò, nella nuova raccolta celebrativa di CD "Unmasked"- uscita il 16 marzo scorso con le hit dei suoi show - Webber ha incluso ben 5 brani tratti da "Sunset Boulevard".

Allo stesso tempo, questo capolavoro arricchisce il significativo percorso dello Stabile regionale che da anni, nel cartellone Musical, intreccia alle migliori creazioni "made in Italy", ricercate proposte internazionali rendendosi vetrina di importanti produzioni originali, vere chicche per il pubblico.

"Sunset Boulevard" tratto dall'omonimo film di Billy Wilder ("Il viale del tramonto" in Italia) arriva al Politeama Rossetti dal 21 al 25 marzo e sarà una delle rarissime possibilità di applaudirlo: fuori dall'Inghilterra lo si vedrà solo a Trieste e Amsterdam.

Orchestra dal vivo (con i suoi 16 elementi, una delle maggiori che si muovano in tournée), cast davvero stellare (20 interpreti) capeggiato da una star del calibro di Ria Jones che proprio nel ruolo di Norma Desmond ha incantato il pubblico del West End sostituendo Glenn Close (ammalata per qualche replica, nel 2016, nell'edizione-evento del musical data a Londra) meritando unanimi lodi di critica e pubblico, questo "Sunset Boulevard" è un appuntamento di assoluto spessore.

"Sunset Boulevard" farà sentire la platea del Politeama Rossetti nel cuore del West End: è infatti assai elevato il livello artistico dell'allestimento, a partire proprio da Ria Jones nel complesso ruolo di Norma Desmond, la diva del muto incapace di adattarsi alla novità del sonoro, dimenticata dallo starsystem e ossessivamente aggrappata all'amore per il giovane sceneggiatore Joe Gillis, che sarà interpretato dall'affascinante e talentuoso Danny Mac. A lui - costantemente in scena - si richiede una prova davvero intensa, poiché attraverso una serie di flashback accompagna il pubblico lungo la storia di questa "stella al tramonto".

Se l'universo di Norma Desmond è quello degli studios della Paramount, ecco che il regista Nikolai Foster concepisce una messinscena che ne esprime l'essenza: 5 Tir e 45 persone servono a realizzare al Rossetti una scenografia che evoca in ogni dettaglio uno studio cinematografico (dall'automobile che si muove in scena, all'uso dei riflettori, ai "segni" sul pavimento). Nel dare vita ai molti personaggi, gli attori cambiano molti bellissimi costumi (realizzati meticolosamente a mano) e preziose parrucche.

Ma soprattutto la colonna sonora di "Sunset Boulevard" è una collezione di brani straordinari che le più importanti voci internazionali si sono contese: è celebre la versione di "As If We Never Said Goodbye" di Barbra Streisand, ma il pubblico riconoscerà di certo arie emozionanti come "Sunset Boulevard", "With One Look", "The Greatest Star Of All" e "The Perfect Year".

"Sunset Boulevard" - La storia

La produzione originale del musical nel West End, con la regia di Trevor Nunn e le coreografie di Bob Avian, ha debuttato il 12 luglio 1993 all'Adelphi Theatre. Fra il pubblico c'era Billy Wilder che apprezzò l'operazione e la protagonista (Patti LuPone). Nei quattro anni di repliche il ruolo di Norma Desmond è stato di straordinarie interpreti: Betty Buckley, Elaine Paige, Petula Clark, Rita Moreno. "Sunset Boulevard", infine, chiuse il 5 aprile 1997, dopo 1530 repliche. La prima rappresentazione negli Stati Uniti avvenne allo Shubert Theatre di Los Angeles il 9 dicembre 1993 con Glenn Close nel ruolo di Norma. Fu un successo immediato. Nel 1994 lo spettacolo fu prodotto a Broadway, nuovamente con Glenn Close: i biglietti andarono esauriti in tempi da record. Il musical vinse 7 Tony Awards compreso quello come miglior attrice protagonista.

Alcuni numeri dell'edizione 2017-18

L'edizione di "Sunset Boulevard" che toccherà il Politeama Rossetti di Trieste e il Koninklijk Theater Carré di Amsterdam dal 28 marzo all'8 aprile 2018 ha numeri rilevanti.

  • lo spettacolo viaggia su 5 TIR
  • tra artisti, tecnici e personale locale in ciascuna settimana di tenitura su una piazza lo spettacolo vede impiegate oltre 100 persone. Per ciascuno spostamento da un teatro all'altro sono necessarie 45 persone.
  • i costumi dello spettacolo sono stati tutti realizzati a mano.
  • ci sono oltre 10 chilometri di cavi sul palcoscenico.
  • tutte le parrucche sono state realizzate a mano, ciascuna ha un costo di oltre 2.000 euro. Ogni giorno è prevista la presenza di 3 persone per l'acconciatura e la manutenzione.
  • il pavimento dello spettacolo ha le posizioni ben segnate per dare l'idea che si tratti del pavimento di un set cinematografico.
  • tutti gli oggetti di scena sono stati realizzati con l'idea di esser parte di uno studio cinematografico (per esempio l'automobile è completa solo dal lato necessario per la cinepresa).
  • anche le luci richiamano quelle di un set cinematografico degli anni Trenta.
  • l'orchestra (16 elementi più il direttore) è la più grande attualmente in tour per un musical (è più grande di quella di "Wicked" "Shrek" e "Miss Saigon") e più grande anche di quelle in alcuni musical residenti nel West End. Al politeama Rossetti sarà aperta la buca per l'orchestra per ospitarla.
  • le orchestrazioni sono quelle utilizzate per la produzione dell'English National Opera scritte per 46 strumenti.
  • gli attori in scena sono 20 e alcuni interpretano diversi personaggi.
  • i protagonisti hanno il doppio microfono, nel caso in cui vi siano problemi durante lo show con uno dei due microfoni.

Ria Jones

Nel 1991 Andrew Lloyd Webber la scelse per il ruolo principale nel workshop in cui fu presentato "Sunset Boulevard". Lo scorso anno Ria Jones ha cantato nel ruolo di Norma Desmond al London Coliseum in sostituzione di Glenn Close che rinunciò ad alcune recite per un'indisposizione. Una sostituzione difficile, che però fu accolta da ottime recensioni e standing ovation. Dunque ora, 26 anni dopo, è lei la star di "Sunset Boulevard", un titolo che corona un'eccellente carriera, in cui figurano i ruoli principali di molti musical fra cui le edizioni del West End di "Cats", "Les Misérables" e "Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat".

Danny Mac

Recentemente ha partecipato sulla BBC1 a "Strictly Come Dancing" con notevole successo personale, giungendo alla finale. Ha interpretato Gabey in "On The Town" al Regent's Park Open Air Theatre ed è stato molto apprezzato per le sue interpretazioni in "Wicked" e "Legally Blonde".

"Sunset Boulevard" - I biglietti

I biglietti ancora disponibili si possono acquistare nei consueti punti vendita del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, dal circuito vivaticket, su www.eventim.si per gli spettatori che acquistano dalla Slovenia, o entrando dal sito del teatro www.ilrossetti.it.

Il calendario delle recite

mer 21/3 ore 20.30
gio 22/3 ore 20.30
ven 23/3 ore 20.30
sab 24/3 ore 16.00
sab 24/3 ore 20.30
dom 25/3 ore 16.00

Sunset Boulevard

Music: Andrew Lloyd Webber
Producers: Michael Harrison & David Ian
Orchestrations: David Cullen en Andrew Lloyd Webber
Books and Lyrics: Don Black en Christopher Hampton
Directed by: Nikolai Foster
Musical Supervisor: Stephen Brooker
Musical Director: Adrian Kirk
Set & Costume Design: Colin Richmond
Choreographer: Lee Proud
Lighting Designer: Ben Cracknell
Sound Designer: Tom Marshall
Video & Projection Designer: Douglas O'Connell

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Musica e Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!