A tribute to Pink Floyd

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Sabato 1 aprile alle ore 21:00, presso il teatro Miela, l'Associazione Culturale Acquamarina presenta "A TRIBUTE TO PINK FLOYD", concerto multimediale del gruppo dei Pinkover.

L'ingresso è libero.

Le magiche sonorità dei Pink Floyd rivivranno con i Pinkover, gruppo triestino, composto da Federico Mreule (chitarra e voce), Lorenzo Vidi (basso e voce), Michele Zabucchi (chitarra e voce), Sandro Conte (Batteria), Dario Degrassi (Testiere), Cristina Gerin (sassofono e cori), Giulia Nardini (voce e cori).
I Pinkover si esibiranno in concerto nel tributo ai Pink Floyd, una delle rockband inglesi più amate e seguite di tutti i tempi durante il quale verranno ripercorse le tappe più significative della loro discografia, dal disco d'esordio "The Piper at The Gates of Dawn" del 1967 fino a "The Wall" (1979), passando per storiche composizioni quali "Echoes" (1971), "Wish You Were Here" (1975), l'album "Dark Side of The Moon" (1973), pietra miliare della storia della musica rock, unico album ad essere stato presente nella classifica di Billboard per oltre 10 anni e "Set The Controls for the Heart Of The Sun" (1968).

L'esecuzione del brano "Another Brick in The Wall Part 2" vedrà la partecipazione straordinaria del coro dell'"Associazione Corale Caprin", diretto dalla prof.ssa Antonella Fonda. Il coro, composto da bambini di età tra gli undici e quattordici anni, accompagnerà i Pinkover nell'esecuzione del famosissimo brano presente nell'album "The Wall" del 1979, altra pietra miliare della storia della musica rock.

Per rendere un ancor più preciso l'omaggio al gruppo, i Pinkover utilizzeranno strumenti musicali dell'epoca, riproducendo le scenografie e gli effetti audio e video, punti essenziali dei concerti dei Pink Floyd fin dagli esordi nel 1967.

I Pinkover, attivi dall'inizio del 2003, fin dal loro concerto d'esordio in un noto locale friulano nell'aprile 2004, hanno riscosso sempre plausi e consensi dal pubblico durante le loro esibizioni in regione e nella città di Trieste.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+