Un attore... è un attore... è un attore

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Il monologo "Un attore... è un attore... è un attore", del pluripremiato autore bosniaco Zijah Sokolovic, è di scena per la stagione de 'La Barcaccia' di Trieste. Unica rappresentazione domenica 5 febbraio alle 17.30 al Teatro dei Salesiani, in via dell'Istria 53, con l'interpretazione di Franko Korosec. Traduzione, adattamento e regia di Michele Ainzara; allestimento dell' Associazione Musica Libera.

Il monologo prende il via con l'attore che sale sul palco ad annunciare che la recita è sospesa, per mancanza delle attrezzature, causa i tagli ai finanziamenti del Ministero dello Spettacolo. Sarebbe infatti impossibile allestire senza le scene un dramma medievale, con tanto di castello, mura e fossato. L'attore però non si arrende, e con due mattoni, un bidone della spazzatura ed alcuni spettatori usati come elementi scenici, decide di montare ugualmente lo spettacolo.

Il testo illustra i patimenti artistici, burocratici e tecnici che vive il mondo del teatro, e il regista suggerisce l'idea che, in un simile contesto, "solo un sognatore continuerà a credere di farcela, anche quando gli altri lo danno per spacciato...".

L'attore Franko Korosec ha studiato recitazione al Teatro Stabile Sloveno di Trieste, entrando a farne parte nel 1998 e partecipando a vari spettacoli. Dallo stesso anno collabora anche con il Teatro Stabile 'La Contrada', e con la Radio Televisione nazionale Slovena.

L'autore del testo, Zijah Sokolovic, è attore, scrittore e regista, ha frequentato l'accademia di Sarajevo, e per i suoi lavori ha ricevuto 34 premi. Vive ed insegna a Vienna, ed è direttore artistico del Teatro Projekt di Salisburgo. Il suo monologo "Un attore... è un attore... è un attore" ha debuttato nel 1978, e da allora è stato tradotto in inglese, tedesco, francese e polacco, e rappresentato in venti paesi diversi.

Ingressi:
interi 8 euro, ridotti 6.

Prevendite
al Ticket Point di Corso Italia 6/c (tel. 040/3498277) e al Teatro dei Salesiani, in via dell'Istria 53, un'ora prima delle rappresentazioni.

Parcheggio nel cortile del teatro, accessibile dall'ingresso di via Battera.

Altre informazioni sulla stagione di prosa de La Barcaccia sul sito web:
www.bekar.net

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+