Guido Marussig

Guido Marussig, artista poliedrico, nasce a Trieste nel 1885.

La sua formazione artistica si divide tra Trieste prima e Venezia poi: il suo successo è tale che già dal 1905 alcune sue opere vengono esposte alla biennale di Venezia.

Nel 1916 si trasferisce a Milano, dove si dedica prevalentemente alla grafica. In questi anni consce inoltre Gabriele D’Annunzio, con il quale avvia una stretta e profonda collaborazione: suoi sono la scenografia originale per “La nave” e le decorazioni del Vittoriale.

Nelle decadi comprese tra le due guerre si dedica prevalentemente alle arti decorative ed all’insegnamento. Partecipa inoltre alla realizzazione di alcune opere architettoniche milanesi.

Al termine della seconda guerra mondiale torna a dedicarsi nuovamente alla pittura, non tralasciando però il suo impegno didatico.

Muore a Gorizia nel 1972.

Una curiosità: partecipò alla gara per la realizzazione del nuovo abside della cattedrale di San giusto con un progetto di elevata qualità tecnica ed artistica. Non accettò mai del tutto la decisione della commissione giudicatrice, che gli preferì la proposta di Cadorin (quella attualmente esistente).

Elenco dei triestini celebri.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!