Offlaga Disco Pax

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

Venerdý 17 marzo, alle ore 21:30, nell'ambito della rassegna "Ritratti italiani", sul palco del teatro Miela si esibiranno gli Offlaga Disco Pax, band emiliana che si definisce apocalittica, integrata e naif.

Armati di elettronica low-fi ed un attitudine tra CCCP e New Order, sonorizzano storie ed eventi reali con un linguaggio nuovo, unendo l'ereditÓ storica e sonora dell'Emilia.

Vincitori del Rockontest 2004, si sono fatti una certa fama "underground" grazie a una serie di performance in tutta Italia prima dell'uscita del primo album intitolato "Socialismo tascabile (Prove tecniche di trasmissione)" dove raccontano in maniera ironica e spiazzante di un mondo che non c'Ŕ pi¨, quello del comunismo sognato negli anni '70 e '80 in un piccolo paese emiliano dove il Partito Comunista prendeva il 74%". Tutto narrato attraverso lo sguardo personalissimo di chi allora era giovane, pieno di buone intenzioni e cresciuto in un humus in cui non si poteva non parteggiare per la Rivoluzione, i Sandinisti, Berlinguer, ma allo stesso tempo si giocava a Space invaders, si captava Tele Capodistria e si vedeva Anna Oxa a Sanremo. In un irresistibile pezzo quasi dance, intitolato proprio "Robespierre", i ricordi vengono elencati uno a uno, senza connessione logica, senza una cernita precisa: semplicemente tutto ci˛ che Ŕ rimasto di un'epoca.

Da segnalare, oltre alla recente uscita del loro primo cd, anche il loro video "Robespierre", recentemente premiato e segnalato in diverse occasioni.

Ingresso: 8,00 Euro.

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!

+