Trieste per la danza 2007

Stai visualizzando una notizia archiviata. Eventuali date presenti in questa pagina possono far riferimento ad anni passati. Per le notizie correnti vai all'Home Page.

"Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, va nuovamente in scena alla Sala Bartoli la rassegna Trieste per la danza 2007 - danza & dintorni contemporanei che la Compagnia ArteffettoDanza organizza assieme al Teatro Stabile regionale. La rassegna - che si aprirà il 19 maggio ed è stata presentata in conferenza stampa martedì 24 aprile al Politeama Rossetti - conduce a Trieste alcune fra le più interessanti compagnie nel panorama della "nuova danza" italiana e internazionale."

È stato di assoluto rilievo il successo ottenuto lo scorso anno dalla rassegna Trieste per la danza - danza & dintorni contemporanei, ospitata allora per la prima volta nell'inedito e stimolante spazio della Sala Bartoli del Politeama Rossetti. Appare dunque naturale agli organizzatori - la Compagnia ArteffettoDanza e il Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia - realizzare anche la nuova edizione - la quinta - della rassegna, nella medesima cornice e proseguire una collaborazione che per entrambi si è rivelata di notevole interesse.

Il programma di Trieste per la danza 2007 - danza & dintorni contemporanei è stato dunque presentato martedì 24 aprile, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Politeama Rossetti.

Il Festival porterà a Trieste alcune fra le compagnie degne di maggior attenzione e più affascinanti del panorama della "nuova danza" italiana e internazionale, che si distribuiranno in sei serate di danza.

Portare l'attenzione sulla danza contemporanea, che trasmette emozioni attraverso le espressività più attuali, rappresenta per lo Stabile regionale un completamento della propria attività, che dedica ormai da tempo attenzione e spazio a questo genere di spettacolo.

Il cartellone Danza e dintorni dello Stabile, in questi anni, infatti, ha raccolto adesioni sempre più entusiastiche coniugando repertorio classico e moderno e cercando di offrire al pubblico sempre la massima qualità dal punto di vista artistico (basti citare, fra i nomi presenti nella stagione appena conclusa, Roberto Bolle, la Martha Graham Dance Company, i Momix): naturale arricchire tale proposta con presenze interessanti e inedite, stimolanti e pregevoli, che permettano agli spettatori di ampliare i propri orizzonti e affinare il proprio gusto in quest'ambito.

Da qui l'apertura a un repertorio "altro", quello che da diversi anni ArteffettoDanza raccoglie nell'accurata programmazione della rassegna Trieste per la danza - danza & dintorni contemporanei, e che dallo scorso anno viene ospitato alla Sala Bartoli.

La quinta edizione del Festival propone tre appuntamenti, tutti degni di molta attenzione: si inizierà sabato 19 maggio con una proposta molto singolare, un trittico di "assoli" eseguiti da due artisti di primo livello, Daniele Albanese e Carlotta Plebs.

Mercoledì 23 maggio sarà la volta della danzatrice slovena Tanja Skok, con uno spettacolo intitolato Bassa Continua.

Sabato 26 maggio infine chiuderanno la rassegna Crush (per quattro danzatori) e Before, entrambe coreografie dell'eccellente ballerino e coreografo anglo-spagnolo Thomas Noone (che sarà anche protagonista con Nuria Martinez del secondo titolo in programma).

Ogni appuntamento avrà una giornata di replica, tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21, tranne quello del 26 e del 27 maggio, serate in cui - a causa di una concomitanza - l'inizio dei balletti slitterà alle ore 21.30.

Il direttore artistico della rassegna, Corrado Canulli, si è detto soddisfatto del consolidarsi della collaborazione con lo Stabile regionale e ha annunciato, a celebrazione anche del raggiungimento del "primo lustro" della rassegna, un progetto speciale che affiancherà Trieste per la danza 2007: «Stiamo organizzando una mostra fotografica, che resterà allestita per tutta la durata del festival e che si snoderà lungo il foyer di pianterreno del politeama Rossetti, accogliendo chi vorrà vedere i nostri spettacoli di danza» ha anticipato infatti Canulli. «Il nostro festival si aprirà con una novità per Trieste - ha proseguito, addentrandosi nel vivo del programma - una serata di assoli. Erede delle sperimentazioni della Judson Church di New York degli anni Settanta, questa forma di spettacolo permette agli interpreti una grande libertà formale e di sperimentazione, vissuta attraverso il corpo del coreografo-interprete. Si esibiranno Daniele Albanese, proveniente da Parma, con àrebours 1 e àrebours -2 e Carlotta Plebs, mestrina, con Tin...tin...ambulis».

Dato il grande favore che lo scorso anno ha suscitato Futìl, il balletto di Thomas Noone che ha vinto il sondaggio tra il pubblico, Canulli ha sottolineato di aver nuovamente invitato il coreografo anglo-spagnolo: «Abbiamo pensato di fare cosa gradita portando il suo nuovo dittico: Crush e Before. Il primo è un brano per quattro danzatori mentre il secondo è un duetto che vedrà nuovamente in scena Thomas Noone con Nuria Martinez. Inoltre programmiamo uno spettacolo che parte dalla danza barocca ed arriva ad una ricetta per marinare il pesce: appena rappresentato al "Moving cake" di Ljubljana, piattaforma della danza slovena, questa pièce ideata da Tanja Skok ed intitolata Bassa continua, sarà preceduta da una improvvisazione che si svolgerà sulla piazzetta antistante il teatro».

Per il Festival Trieste per la danza 2007 - danza & dintorni contemporanei alla Sala Bartoli i biglietti sono singolarmente in vendita al prezzo di €15 (Interi) con una riduzione per gli abbonati dello Stabile regionale e gli Under 25 a € 12. È possibile anche acquistare l'abbonamento all'intero cartellone ad un prezzo di € 30 con una riduzione a € 24 per gli abbonati dello Stabile regionale e gli Under 25.

La prevendita è aperta da venerdì 27 aprile.

La mostra fotografica "aequilibrium", di Fulvio Rubesa, sarà a ingresso libero, aperta in orario di biglietteria e a partire da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli. Il vernissage si terrà il 19 maggio alle ore 18.

Biglietti e abbonamenti sono disponibili presso i consueti punti vendita dello Stabile regionale: Biglietteria del Politeama Rossetti (da lunedì a sabato 8.30-12.30, 15.30-19), il Ticket Point (giorni feriali 8.30-12.30, 15.30-19) e Agenzia Pansepol (via del Monte, 2) Agenzia Bagolandia (Via San Marco, 45) e presso le agenzie di Muggia (Agenzia Peekabooh), Monfalcone (Agenzia Universal), Gorizia (Agenzia Appiani), San Vito al Tagliamento (Agenzia Medina Viaggi) e presso le Agenzie del circuito Charta presenti sul territorio nazionale (elenco sul sito del Teatro). CallTicket al numero 040-986.986.6. Informazioni su www.ilrossetti.it. e al lo 040/3593511.

Dettagli sui singoli spettacoli:
19-20/04
23-24/04
26-27/04

Tutti gli eventi e comunicati della sezione 'Spettacoli'.

Hai trovato utile questa pagina? Condividila!